domenica 19 nov
  • “Aprile è il mese più crudele” a Palazzo Resuttano

    Oggi alle 19:00 verrà inaugurata nel salone di Palazzo Resuttano (piazza di Resuttano, 5) l’installazione di Antonio Micciché Aprile è il mese più crudele ispirata alla forza evocativa del testo letterario e teatrale The waste land (La terra desolata) di Thomas Stearns Eliot.

    Antonio Micciché aveva già lavorato sull’opera di Eliot realizzando nel 2003 le scenografie per la versione di Claudio Collovà che reciterà durante l’inaugurazione.

    L’installazione rimarrà visitabile fino alle 22:30 del 25 aprile.

    Lo spazio espositivo è diretto da Maria D’Agostino e Beatrice Feo Filangeri.

    Palermo
  • Un commento a ““Aprile è il mese più crudele” a Palazzo Resuttano”

    1. Minchia, ncora cu ‘sti lietti!!!!!!!!!! Un sinni pò cccchiù!!!

    Lascia un commento (policy dei commenti)