sabato 18 nov
  • Minacce all’Antica Focacceria San Francesco

    Una lettera contenente minacce è stata recapitata all’Antica Focacceria San Francesco. Era presente all’interno una frase: «Pezzo d’infame. Sei un uomo morto. Tu, gli sbirri e i magistrati».

    Il titolare Vincenzo Conticello ha denunciato e fatto arrestare i suoi estorsori.

    Rosalio è solidale con l’Antica focacceria San Francesco.

    Palermo
  • 8 commenti a “Minacce all’Antica Focacceria San Francesco”

    1. Onore a Vincenzo Conticello, esempio per tutti.
      Mi associo a Rosalio nella solidarietà.

    2. @luca: bah cosa?
      .
      intanto solidarietà, se avete qualcosa da dire ditela, a chiare lettere, altrimenti tacete. mi rivolgo anche a te luca.
      la mafia si può pensare di batterla solo parlando moooolto chiaro, nel nostro piccolo è una delle poche cose che possiamo fare, altrimenti si adottano i loro codici, detti e non detti che di deve intendere intende.
      bisogna parlare a tutti con parole chiare e con coraggio!

    3. Solidarietà anche da parte mia.

    4. Dobbiamo stare tutti vicini a questo esempio di coraggio in una città difficile come la nostra, soltanto con l’aiuto di tutti si può sconfiggere questo cancro che riguarda tutti noi!!!Collaboriamo con le istituzioni.

    5. Solidale anch’io!
      PS penso che il ‘bah’ di Luca era solo perchè non ci sono parole! Almeno a me questa notizia mi ha lasciata ancora una volta a bocca asciutta…Che tristezza! =(

    6. forse qualcuno che ha mangiato nella sede milanese e non era molto contento del conto….

    7. solidarietà anche da parte mia

    Lascia un commento (policy dei commenti)