domenica 19 nov
  • I racconti di tre righe

    Cercherò di postare ogni giorno un raccontino di tre righe. Mi piacerebbe durare almeno un anno. Vediamo se ci riesco.

    Muore di luce chi si ciba del buio
    Dentro la stanza le lame di luce tagliarono la polvere dei ricordi stantii ed egli accusò il dolore acuto della pulizia che sradica. Corse a chiudere le imposte. Ma era troppo tardi. E i ricordi finirono a fette e si ricomposero in un fascio incoerente. E morì di luce chi si cibava del buio.

    Muore di luce chi si ciba del buio (illustrazione di Giuseppe Lo Bocchiaro)

    I racconti di tre righe
  • 8 commenti a “I racconti di tre righe”

    1. Perchè non aumenti il livello della sfida? Fai racconti di tre righe… palindromi! 🙂

    2. lobo, ma…..una vignetta ogni volta che un raccontino ti ispira? Come ti pare??Minchia, non possiamo perdere….

    3. Minchia bellissimo! Facciamolo!!!

    4. Billi io sono con te… anche se adesso mi toccherà leggere Rosalio ogni giorno 😛

    5. voglio ringraziare Giuseppe Lo Bocchiaro che arricchisce con le sue vignette i miei raccontini. Li intepreta molto bene

    6. 😀 Grazie Billi sono contento che ti piacciano!

    7. Ma chi era, Dracula ?

    Lascia un commento (policy dei commenti)