sabato 21 ott
  • Mi piacerebbe leggere la sua dichiarazione dei redditi, per esempio

    Chi è questo Benny Valenza che gestiva il cemento in provincia di Palermo in regime di monopolio? A quanto dicono spacciava cemento depotenziato – che è un po’ come gettare a caso sassi dal cavalcavia, solo che in testa alle persone getti l’intero cavalcavia.

    Ma a prescindere dalla sua colpevolezza o meno, veramente: chi è? Che ne faceva della montagna di soldi che guadagnava, se non ritagliarsi un minimo di visibilità sociale? Io non credo di fare vita eremitale – leggo i giornali, conosco abbastanza questa città – ma non l’avevo mai nemmeno sentito nominare.

    Questo sollievo soltanto, ci resta: di vivere in una dimensione parallela, diversa da quella dove succedono le cose che contano.

    Salvo che poi quando il cavalcavia ci cade sulla testa o sotto i piedi, le due dimensioni finiscono per sovrapporsi.

    (in collaborazione con www.robertoalajmo.it)

    Palermo
  • 4 commenti a “Mi piacerebbe leggere la sua dichiarazione dei redditi, per esempio”

    1. ottimo post. concordo. effettivamente esiste una società “civile” assolutamente invisibile.

      prova a prendere una serie di cataloghi editi dalla regione, provincia, città di palermo, e vedi quanti nomi di esperti, curatori, e quant’altro escono fuori.

      certo con il cemento depotenziato la faccenda è più grave, a causa delle ripercussioni drastiche della sovrapposizione delle due dimensioni, ma in fin dei conti il danno è sempre a carico degli altri. e gli altri siamo noi.

    2. Ti ricordi la scenetta di Pasquale, con Totò che prendeva gli schiaffi al posto di questo Pasquale e rideva? Rideva perchè lui non era Pasquale.

    3. Purtroppo la coperta che nasconde e protegge dai raggi del sole questa gente è ancora molto grande e pesante, ma l’opinione pubblica (se pur con la velocità di un bradipo addormentato)và prendendo coscienza…..speriamo che il “bradipo” si svegli …..

    4. questione importante
      grazie per avene parlato
      ps il signore in questione pare agisse in monopolio assoluto

    Lascia un commento (policy dei commenti)