Da oggi a domenica Palermo diventa capitale italiana della filatelia in occasione del 150° anniversario delle prime emissioni di francobolli del Regno di Sicilia.Per l’occasione si svolgeranno alcune manifestazioni promosse dalla Fondazione Banco di Sicilia e dall’Unione Filatelica Siciliana.

Il primo francobollo del Regno di Sicilia

Oggi le Poste Italiane emetteranno a Palermo uno speciale francobollo commemorativo. Alle 16:00 sarà dato il via all’evento nella saletta Generale Ubaldo Tedesco dell’ex deposito delle locomotive Sant’Erasmo (via Messina Marine) ma già alle 10:00 verranno aperti i lavori del XXIX° Convegno filatelico siciliano. Alle 17:30 presso la Società Siciliana per la Storia Patria (piazza San Domenico, 1) verrà organizzata una tavola rotonda sul tema Tommaso Aloysio Juvara e l‘arte incisoria europea nel XIX secolo.

Domani alle 11:00 a Villa Zito (via Libertà, 52) verrà presentato il volume Sicilia: i timbri del nuovo Re (1861/63) di Nino Aquila e Francesco Orlando.

Sabato alle 11:00 all’ex deposito delle locomotive Sant’Erasmo verrà presentato il volume Tavole comparate dei francobolli di Sicilia. Alle 17:00 si terrà la presentazione del volume 1859-1860. Storia postale dei francobolli di Sicilia di Gaetano Gatto e Giuseppe Antonio Natoli.

Domenica alle 10:00 all’ex deposito delle locomotive Sant’Erasmo si svolgerà la riunione dei presidenti delle associazioni filateliche siciliane.

In: Palermo | Commenti

Lascia un commento (policy dei commenti)

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.