sabato 18 nov
  • La Procura della Repubblica indaga sull’Università

    La Procura ha aperto un’indagine relativa sull’Università di Palermo a seguito delle dimissioni di Vincenzo Patrigni e di Gabriele Cappelletti dopo che erano stati chiamati a ricoprire l’incarico di direttore amministrativo dell’Ateneo.

    Il rettore Roberto Lagalla ha dichiarato: «Nell’esprimere massima attenzione e rispetto per l’iniziativa assunta dalla Procura della Repubblica ho dato disposizione agli uffici competenti di assicurare la più ampia collaborazione per l’acquisizione di ogni utile elemento di conoscenza. […] Posso assicurare che l’amministrazione da me presieduta ha operato, in questi mesi, pur nella piena consapevolezza dello stato di crisi economico-finanziaria, nella direzione del contenimento della spesa e dell’ammodernamento gestionale, avviando la ristrutturazione della macchina amministrativa. Per quanto riguarda la breve permanenza dei due direttori amministrativi, credo che entrambi possano riconoscere il pieno e incondizionato sostegno ricevuto dalla direzione politica dell’Ateneo e dagli organi di governo accademico».

    Il nuovo direttore amministrativo facente funzioni fino al 30 settembre è Enrico La Venuta, già dirigente degli Affari generali dell’Ateneo. Il 4 agosto il Consiglio di amministrazione stabilirà se designare il successore tra gli idonei dello scorso bando o di riaprire il bando.

    AGGIORNAMENTO del 30 giugno: Cappelletti ha ritirato le dimissioni.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)