sabato 21 lug
  • 18 anni dall’omicidio di Libero Grassi

    Libero Grassi

    Il 29 agosto 1991, alle 7:30, Libero Grassi veniva ucciso dalla mafia in via Alfieri per essersi rifiutato di pagare il pizzo e avere denunciato i propri estorsori.

    Stamattina alle 8:45 verrà ripetuta sul luogo dell’omicidio la cerimonia con cui i familiari di Grassi rinnovano un manifesto affisso. Si invita a portare un fiore da deporre. Alle 10:00 il sottosegretario al Ministero dell’Interno Alfredo Mantovano e il commissario antiracket Giuseppe Marino incontreranno i commercianti che si sono ribellati al pizzo.

    Alle 16:00 Addiopizzo e il Coordinamento Palermo Ciclabile organizzano una pedalata in memoria di Grassi. Il raduno è a piazza Unità d’Italia.

    Alle 21:00 da Al Bab (piazza XIII vittime, alle spalle della chiesa di San Giorgio dei Genovesi) l’attore Claudio Gioè leggerà brani tratti da I Siciliani, il giornale fondato da Pippo Fava, e verrà lanciato un appello a sostegno della Cooperativa Radar che ne è editrice. Saranno presenti Elena Fava e Graziella Proto.

    Palermo
  • 12 commenti a “18 anni dall’omicidio di Libero Grassi”

    1. Questo si che è un eroe.

    2. Si è fatta tanta strada da allora e tanta se ne deve ancora fare, ma è grazie a Uomini così che si riesce a crescere. Grazie, hai dimostrato di essere veramente..Libero.

    3. passi avanti, ma anche passi indietro

    4. Grande Libero.

    5. Siciliainformazioni: Racket a Palermo, colla ai lucchetti
      di un’attività commerciale ancora da inaugurare.
      Passi avanti?

      Cmq Grazie Libero.

    6. Passi avanti,si. Perchè tanti mafiosetti sono attualmente in carcere grazie a decine di commercianti gli hanno teso “l’imboscata”,cosa che i mafiosi temono tantissimo e cosa impensabile per i tempi di Libero Grassi. Passi avanti.

    7. Ogni volta che vedo la signora Pina mi commuovo.
      E’ per persone come lei che ha portato con tanta fierezza il suo dolore che il mondo si dovrebbe inchinare.
      Un saluto affettuso a Davide.

    8. Su C6TV il video della manifestazione di questa mattina http://www.c6.tv/archivio?task=view&id=5631

    9. Si la mattina erano presenti le istituzioni
      Si la mattina erano presenti sempre più commercianti fra quelli che hanno alzato la testa e denunciano
      Si la mattina erano presenti tutti gli attivisti del comitato addiopizzo
      ma..ma la città ,il resto della città dov’era?
      ……….
      e la sera quando si è voluto rendere omaggio a Peppe Fava e all’informazione LIBERA dove erano quei tanti che spesso parlano,parlano,parlano…
      Pequod

    10. E’ bello e commovente vedere tanti palermitani impegnati nell’antimafia, ma è giusto sapere che le cose non cambieranno mai (anche se molti passi avanti sono stati fatti).
      Io per conto mio ho smesso di sperare e, stanca di battermi giornalmente, me ne sono andata all’estero anche (per esempio) per non trovarmi un giorno davanti al bivio di dovere scegliere tra mettere a rischio la vita dei miei figli o pagare il pizzo. Il problema è proprio qua, è inumano trovarsi a dovere scegliere tra due cose impensabili. Dov’è la libertà?

    11. pequod, io taccio.
      le parole di giuseppe fava….
      http://www.youtube.com/watch?v=jAogBSvaSyU

    12. ecco, io sono quel “lupo solitario”…

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.