martedì 22 ago
  • Il prefetto: “La Falcone allo Zen 2 sarà presidio di legalità”

    Il prefetto di Palermo Giancarlo Trevisone ha detto al termine di una riunione in prefettura con le autorità cittadine che la scuola del quartiere San Filippo Neri (Zen 2) intitolata a Giovanni Falcone e oggetto di atti vandalici ripetuti nei mesi scorsi «diventerà un presidio della legalità, perché la scuola costituisce un momento fondamentale e irrinunciabile di progresso e di sviluppo civile. […] Questa è la sfida che perseguiamo insieme e alla quale non abbiamo intenzione di rinunciare»

    Il dirigente generale della Pubblica Istruzione Patrizia Monterosso ha comunicato la disponivilità di 60 mila euro per sostenere gli interventi urgenti con fondi del Dipartimento regionale. Anche il ministro dell’Interno Roberto Maroni si è detto pronto a sostenere gli interventi.

    Palermo
  • 2 commenti a “Il prefetto: “La Falcone allo Zen 2 sarà presidio di legalità””

    1. Finalmente lo Stato ci mette la faccia, grazie all’impegno del nostro Prefetto. Spero sia la volta buona che la scuola Falcone venga veramente protetta e possa essere un duraturo simbolo di legalità per lo Zen e per Palermo.

    2. Ma i soldatini mandati da La Russa, oltre che a farsi le passeggiate in centro, ci vanno a presidiare questi luoghi?

    Lascia un commento (policy dei commenti)