mercoledì 22 nov
  • Commissione di esperti per un buco da 30 milioni alla Provincia

    Giovanni Avanti

    Il presidente della Provincia di Palermo Giovanni Avanti ha nominato una commissione di esperti per ricostruire nei dettagli l’operazione finanziaria che ha prodotto un buco da 30 milioni di euro nelle casse della Provincia.

    Ibs Forex, broker che aveva ricevuto in gestione i fondi, è fallito.

    Palermo
  • 5 commenti a “Commissione di esperti per un buco da 30 milioni alla Provincia”

    1. Ottimo, così coi costi della commissione il buco salirà a 31 milioni. Ma non dovrebbe “bastare” la corte dei conti?

    2. Grazie, questa notizia è la conferma del mio pensiero: le provincie servono solo per sprecare soldi.

    3. Ragazzi siamo veramente alla frutta!!!! Non come dice l’on. Miccichè, peggio. Nel senso che ormai dopo essersi mangiato la frutta non è rimasto più niente da mangiare. Il problema è più grosso di quello che si voglia pensare. La provincia, magari, aveva all’interno del suo bilancio la somma di 30 milioni di euro che aveva, sempre magari, impegnato per le attività di sua competenza. Ora si ritrova senza soldi, senza poter spendere un centesimo in servizi, assistenza sociale e quant’altro necessario per giustificare la sua azione territoriale. Siamo nei guai. Ma guai seri.Si cercano i colpevoli dal volto ignoto. Ma coloro che subiscono tale affronto ha il volto scoperto. IL POPOLO. Basta

    4. Musotto, lo stesso che aveva un latitante nella casa di campagna e non ne sapeva nulla (tutta colpa del fratello!) sostiene ora che, da presidente della Provincia, non sapeva dov’era la cassa: spero che chi ha responsabilità oggettive questa volta paghi!

    5. Riflettiamo un attimo. I presidenti non sanno nulla, i consiglieri non sanno nulla, i revisori dei conti non sanno nulla, gli assessori al bilancio non sanno nulla, i componenti di questa commissione non sanno nulla. Mi sa tanto che qui qualcuno fa il biricchino, per non dire altro.

    Lascia un commento (policy dei commenti)