giovedì 17 ago
  • Al via la realizzazione di un nuovo giardino pubblico nel centro storico

    Venerdì è avvenuta l’aggiudicazione provvisoria della gara per la realizzazione del giardino in piazza Sant’Agata alla Guilla, previsto dal PPE.

    La gara è stata aggiudicata all’impresa CRS Costruzioni s.r.l. per un importo totale di 148160,27 euro con un ribasso del 7,31%. Dopo l’aggiudicazione definitiva i lavori inizieranno entro 60-90 giorni.

    Il progetto, redatto dagli architetti Giuseppe Prestigiacomo e Antonio Basile dell’Ufficio centro storico del Comune, attinge alla tradizione del “giardino di agrumi”, reinterpretandolo come uno spazio aperto, un percorso pedonale alberato che collega il mercato del Capo con il piano di piazza Sett’Angeli, attraversando e ricucendo altri spazi aperti. La presenza del bagolaro, dell’arancio amaro e dell’alloro contribuiscono a riportare nel centro storico la presenza del verde ornamentale, ricostituendo l’indispensabile “rete ecologica” urbana, portatrice non solo di qualità estetica, ma anche capace di migliorare il microclima, di decementificare porzioni di suolo a vantaggio del miglioramento dell’ecosistema della città antica. La realizzazione del giardino, la sua illuminazione e la sorveglianza contribuiranno ad elevare i profili di sicurezza dell’area, garantendo una maggiore vivibilità anche nelle ore serali.

    L’assessore al Centro storico Maurizio Carta ha dichiarato: « Il nuovo giardino di S.Agata alla Guilla, insieme ad altri già realizzati ed ai successivi, anche privati, consentirà di agire sulla riqualificazione del tessuto connettivo della città antica, immaginando percorsi pedonali alberati e piazze che permettano di percorrere tutto il centro storico secondo direttrici separate dal traffico veicolare, agevolando l’accelerazione del recupero di ampi comparti in cui si è concentrata l’attività di recupero edilizio, sia pubblica che privata, ma in cui manca ancora il progetto dello spazio pubblico, oggi uno degli obiettivi maggiormente condivisi».

    A breve sarà inaugurato il giardino a piazza Fonderia.

    Palermo
  • 15 commenti a “Al via la realizzazione di un nuovo giardino pubblico nel centro storico”

    1. Stiamo parlando dello spazio attorno al vicolo del gran cancelliere?
      Google maps non conosce piazza S. Agata alla Giulia.

    2. In realtà il giardino di piazza fonderia è già comleto da mesi, ed è un vero spettacolo. Ma, dopo aver completato i lavori ed averlo presentato al pubblico, le scimmie frequentatrici del Ganci che si trova 20mt più in là hanno riempito ben presto il giardino di tovaglioli e lattine. Quindi si è provveduto a recintarlo di nuovo,impedendone anche la visuale.

    3. Ed hanno fatto bene a recintarlo. Come insegna il vecchio adagio, inutile dare le perle ai porci.

    4. Sant’Agata alla Guilla è adiacente al Palazzo S. Isidoro. Ma chi sono i progettisti i geometri dell’assessorato ville e giardini?

    5. Pardon, mi ero fermato alla prima parte del post…

    6. Una speranza per salvare dal cemento l’area Quaroni?

    7. La realizzazione di questo giardino forse è merito della vecchia giunta Orlando? Faccio questa battuta per esprimere un concetto già espresso altre volte e cioè che l’attuale giunta comunale tra la varie pecche ha quello di non sapere mettere in evidenza le cose buone che pure ha saputo realizzare. Con Orlando sarebbero venute tutte le televisioni del mondo a commentare l’avvenimento….

    8. @ Sergio: se non sapevi che scrivere potevi evitarci il tuo inutile post

    9. x Acidognola: chi sei tu per giudicare come inutile il mio post? Il tuo post ha lo stesso valore delle cose che si possono leggere sui muri imbrattati…cioe nulla!!!!

    10. No scusa, staresti forse cercando miseramente di dire qualcosa di positivo sull’attuale giunta Cammarata?
      Ma cerch’i caminare! un t’affrunti?

    11. Beh Sergio se lei scrive sui muri, mi sa che tu ti puoi servire solo dei commenti virtuali per difendere Cammarata, perchè è chiaro che dal vivo ti cadrebbe la faccia a terra!

    12. Sergio ma un t’affrunti?! :p

    13. Ahaha ma ci vuole coraggio! Morta sono, ancora qualcuno che chiama in causa Orlando quando quel Cammarata (mal) governa la città da due mandati!

    14. Avete citato Orlando, e fate bene perchè sotto il suo mandato fu redatto il PPE che è uno strumento urbanistico fondamentale per il centro storico. Lasciamo perdere i commenti aridi e sterili come quello di Sergio! Pensiamo che una cosa positiva si sta facendo per la nostra città.

    15. Vi invito a essere rispettosi nei confronti degli altri commentatori. Grazie.

    Lascia un commento (policy dei commenti)