lunedì 20 ott
  • Inchiesta della Corte dei conti su Cammarata e Alioto

    La Corte dei conti ha aperto un’inchiesta sulla vicenda di Franco Alioto, dipendente Gesip che si occupava della barca dei Cammarata. L’inchiesta è affidata al pm Anna Luisa Carra.

    Alioto potrebbe dover restituire lo stipendio e potrebbero profilarsi risarcimenti per la lesa immagine dell’amministrazione anche per il sindaco Diego Cammarata.

    La vicenda era stata denunciata da Stefania Petyx in un servizio a Striscia la notizia.

    Palermo
  • 16 commenti a “Inchiesta della Corte dei conti su Cammarata e Alioto”

    1. Anna Luisa siamo tutti con te!

    2. Io nn ho ben capito se il risarcimento è a favore di Cammarata o è Cammarata che deve risarcire per lesa immagine l’amministrazione. Se, come mi pare di aver capito, vale la prima opzione……sto vomitando.

    3. hahahahhaha
      ovviamente è lui che ha fatto un danno alla pubblica amministrazione!!

      lui dovrà pagare (ci credo poco..) la corte dei conti e quindi lo stato per il suo comportamento, a prescindere dagli esiti giudiziari!!

    4. Valentina è la seconda opzione ma sarà l’inchiesta a stabilirlo.

    5. Il garantismo imperante ci sta facendo dimenticare che per valutare il comportamento di una persona, lasciando al buon Dio il giudizio complessivo sulla persona, non è necessario aspettare i tre gradi del processo penale così come i politici pretenderebbero per assumere responsabili conseguenze dei propri atti. LA VALUTAZIONE MORALE DI UN COMPORTAMENTO PRECEDE QUELLA PENALE!!!!!!!!!

    6. @Orchiclasta:
      Perfettamente daccordo!

    7. Quoto Orchiclasta, e, rivolgendomi a coloro i quali bazzicano questo forum, aggiungo:
      il nostro voto, quando è espresso in maniera libera ed incondizionata, rappresenta la più potente di tutte le armi, quella che i politici temono di più. Ricordiamoci di questa vicenda, ma anche di tutte quelle che hanno interessato e che interesseranno i nostri amministratori, nel momento in cui saremo chiamati ad esprimere il nostro consenso.

    8. Tempi duri per gli amici (ormai ex) di Micciché: Cammarata, Acierno,… chi sarà il prossimo?

    9. ma tanto Cammarata non si ricandiderà, dunque votiamo l’uomo o il partito? io voto sempre l’uomo, e infatti non vado alle urne da quando avevo 18 anni

    10. @ Orchiclasta: perfettamente d’accordo ma non farti sentire da Michele P. …;)

    11. quoto angelo (the dark side)
      è obiettivamente una GUERRA prima cammarata e dicono che il regista occulto sia stato miccichè,e ora dall’altro lato acierno e l’esposto in procura lo ha fatto cascio,e ora a chi tocca?
      Tanto ce ne sono ancora pentole da scoperchiare nella pdl…

    12. ma Miccichè non era il consuocero di Cammarata?

    13. era il genero….!!!!

    14. Ma dov’è finito il pudore, la dignità il buonsenso?!?!
      Nonostante cio’ non si dimette???? Provo schifo perchè tutto questo non è stato un fulmine a ciel sereno ma era già prevedibile quando “the coolman” si è candidato per il secondo mandato. E noi pecoroni, ignoranti, dopo il sacrificio di tante persone morte e ferite per una sicilia migliore…abbiamo rieletto chi offende Palermo nel mondo intero. L’unica cosa positiva di questa vicenda è solo se tutti parteciperemo alla piu’ grande manifestazione che si possa organizzare : Quelle dentro le cabine elettorali!!!
      Questo è il frutto della mentalità del politico che promette FAVORI a destra e a manca …di quelli che mettono il cellulare nei bieglittini elettorali per farti capire che ti aiuta e che ti è vicino.Dobbiamo abbandonare il fenomeno del clientelismo alle votazioni se davvero vogliamo fatto il favore piu’ grande , se vogliamo che noi e i nostri figli trovino un lavoro e vivino in una terra migliore..altrimenti prima o poi o diventiamo delle merde anche noi oppure dovremo emigrare.

    15. ci sono aggiornamenti?

    16. Come la storia ci insegna,anche questa ennesima po.rca.ta dei mezzi politici siciliani,s’affumò.
      Sempre più schifiato.

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.