venerdì 23 feb
  • Spatuzza parla di Berlusconi e di Dell’Utri come referenti dei Graviano

    Il collaboratore di giustizia Gaspare Spatuzza, in una deposizione davanti al procuratore aggiunto di Palermo Antonio Ingroia e ai pm Lia Sava e Antonino Di Matteo, ha dichiarato: «Incontrai Giuseppe Graviano all’interno di un bar in via Veneto. Graviano era molto felice, disse che avevamo ottenuto tutto e che queste persone non erano come quei “quattro crasti” dei Socialisti. La persona dalla quale avevamo ottenuto tutto era Berlusconi e c’era di mezzo un nostro compaesano, Dell’Utri». Graviano avrebbe anche detto «Ci siamo messi il paese nelle mani».

    Marcello Dell'Utri

    Il senatore Marcello Dell’Utri (PdL), accusato di concorso esterno in associazione mafiosa (è stato condannato in primo grado a nove anni) ha definito le dichiarazioni «cazzate». Il procuratore generale ha chiesto la sospensione del processo e i legali di Dell’Utri hanno parlato di «inquinamento istituzionale».

    L’avvocato di Silvio Berlusconi Niccolò Ghedini ha annunciato che procederanno contro Spatuzza per le dichiarazioni che sarebbero «del tutto prive di ogni fondamento e di ogni possibile riscontro».

    Palermo
  • 11 commenti a “Spatuzza parla di Berlusconi e di Dell’Utri come referenti dei Graviano”

    1. Provino di D’agostino al Milan, commissionata dai Graviano al sig. Dell’utri

    2. Non vi preoccupate, fanno più scalpore le calze di un giudice in questo paese

    3. BOOOOOOMMM!

    4. Certo 17 anni dopo escono papelli e pentiti. Nessuno di loro deve dimostrare nulla, tocca a chi è accusato dovere dimostrare di essere innocente. Mi sembra di vivere in un. regime fascista e la.cosa più terribile è che chi dice di essere di sinistra non si indigna per questo. Vorrei ricordare a tutti quelli che la.memoria corta che il primo che contestava questo modo di usare i pentiti era Falcone e per questo Orlando disse di lui che era colluso con la mafia. Ma qui molti hanno la memoria corta..

    5. Tanto non succedera’nulla ,troppo difficile verificare e provare la verita’dopo tutti questi anni,le parole del pentito risulteranno inutili,posso solo intuire e questo basta per farmi venire la nausea con vomito.

    6. Bravo/a KK io mi ricordo benissimo. Poi divennero tutti professionisti dell’antimafia.

    7. Meglio professionisti dell’antimafia o professionisti della mafia?

    8. SSSST! pare che ultimamente vadano di moda i trans nel Pd, ma non facciamo girare voci che è meglio…acqua in bocca!

    9. Bir Hakeim ti invito a rimanere in tema.

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.