martedì 12 dic
  • L’uovo oggi

    Meglio l’uovo oggi che la gallina domani, recita un vecchio adagio popolare, e come tutti i sanno i proverbi “hanno sempre ragione”.
    Deve essere questo il ragionamento che hanno fatto a Palazzo delle Aquile e a Palazzo Comitini. Meglio i 60 milioni di euro della valutazione odierna, “sporchi maledetti e e subito” diceva un mio amico che la sapeva lunga.
    Non si capisce cosa altro li possa spingere ad una imminente vendita o svendita dell’aeroporto Falcone Borsellino da parte di Comune e Provincia. Come riportato da Repubblica Palermo il valore dell’aeroporto, infatti, potrebbe schizzare dagli attuali 60 milioni odierni ad un valore compreso tra 300 e 500 milioni. Il tutto in pochi mesi.
    Antonio Fraschilla (il giornalista di Repubblica) giustamente si chiede “a che pro”, anzi si chiede “a CHI pro”. Ai proprietari stessi, la risposta sembra essere paradossale ma non lo è. Infatti i soci di minoranza mantengono la prelazione alla vendita. Svendere la loro proprietà consentirebbe loro di comprane una parte più consistente a prezzi da saldo di fine stagione.
    Stiamo a vedere come va a finire e noi cittadini?…non ci resta che piangere dicevano Troisi e Benigni di fronte al fato dispettoso. Ma forse non è così, forse noi possiamo tornare indietro da Frittole (quasi 1500).

    Ospiti
  • 2 commenti a “L’uovo oggi”

    1. nel 1995 quando lavoravo presso Assessorato Regionale LL.PP. e se non ero la sola nuova aereostazoine, così era chiamata, è costata 210.000.000.000. del vecchie lire tradotto in euro 109.013.325,00 senza le apparecchiture sepciali, tipo i ponti automatici fino agli aereomobili, ed al triinterventi fatti in questi anni. chi svende il patrimonio immobiliare deve risponderene in prima persona, se invece ciò che è stato realizzato non ha valore di mercato, allora in questo caso deve risponderne politicamnte chi ha finanziato l’opera, tecnicamente chi l’ha progettata.

    2. è una storia estremamente interessante.. sperò ci terrai aggiornato!

    Lascia un commento (policy dei commenti)