mercoledì 13 dic
  • Fai una domanda a Bellavista, domani a Casa Minutella

    Domani il presidente dell’Amat Mario Bellavista sarà ospite a Casa Minutella, talk show condotto da Massimo Minutella dalle 13:45 alle 14:45 su TeleSud e in replica su Tvt (regionale) a mezzanotte.

    Scrivete nei commenti le domande che vorreste porre a Bellavista; Massimo Minutella ne selezionerà alcune.

    Rosalio è il blog ufficiale di Casa Minutella.

    Casa Minutella

    Palermo
  • 16 commenti a “Fai una domanda a Bellavista, domani a Casa Minutella”

    1. #Doppie pensiline in molte fermate.Probabile che non dipenda da Amat ma dalla ditta pubblicitaria.
      Si potrà raggiungere un accordo e vederre solo 1 pensilina nelle fermate?

      #Tram.Fra pochi giorni comincerà la posa dei binari del tram.C’è già una data sull’arrivo della prima vettura in deposito a Roccella?

      #Parcheggio interscambio Basile:che tempi ci sono?

      Thanks 😉

    2. Parcheggio interscambio Basile:che tempi ci sono?
      Troppi assessori hanno annunciato il pronto lancio del parcheggio da utilizzare come parcheggio interscambio.
      Dott. Bellavista quali problemi ci sono per l’avvio operativo ?
      L’AMAT chiede un costo all’amministrazione comunale per spostare il capolinea AMAT da Indipendenza a Basile ?
      Intende istituire navette veloci da Basile a Staz.Centrale e Politeama? E se si a costo zero per l’amministrazione comunale (cioè servizio da considerarsi nell’attuale contratto di servizio con il comune ?).
      Grazie

    3. Indubbiamente la navetta è nel programma (vedesi varchi per la navetta e bus di linea, fatti lungo via Basile).Quello che ancora nn si capisce è come mai gli operai abbiano interrotto i lavori

    4. Dott Bellavista, è possibile installare a fianco dell’autista una telecamera che va ad inquadrare la strada, in maniera da girare alla polizia municipale i numeri di targa di quelle auto che sostano e transitano sulle corsie preferenziali, rallentando tantissimo la corsa dei bus?
      Vai Minutèèèèèè!!!

    5. 2 domande, se possibile.
      1)Avv. Bellavista, ma Lei, prima di diventare presidente dell’Amat, l’aveva mai utilizzato un autobus a Palermo?
      2)E dopo che lo è diventato, lo ha per caso rifatto?

    6. perchè a Palermo i biglietti sono fra i più cari d’Italia mentre il servizio è fra i più scarsi ?.

    7. Può dirci quanto è costato fare la musica jazz sugli autobus ?

    8. @iachino,a parte che il prezzo del biglietto non lo impone l’Amat ma dipende dalla Regione.
      A Roma, il costo del biglietto è di 1euro/75min.
      Qui 1,20euro/90min 😀
      Fai tu 😉

    9. Anche sul jazz bus iachino ha sparato fuori bersaglio. I concerti sono stati offerti gratuitamente all’Amat dall’associazione musicale L’Altra in collaborazione con la scuola Musica insieme.

    10. Antony977, se a Roma ma anche a Milano, Torino, etc. il biglietto costa un euro e dura 75 minuti, forse vuol dire che a Milano, Roma e Torino si pensa che stare 75 minuti su un bus sia il massimo che normalmente si fa se ci si deve muovere in una grande città, quindi anche se allunghi l’orario di validità di fatto non dai nessun beneficio alla gente (chi è che ha bisogno di stare più di 75 minuti in autobus per andare a lavorare/scuola/shopping ?).
      Intanto però fai pagare un biglietto di più, e il servizio è nettamente più scadente rispetto alle altre città (in ogni caso il costo del biglietto al minuto è lo stesso).
      Non credo che la regione abbia stabilito le tariffe senza o contro la volonta di chi gestisce il trasporto pubblico.

    11. Freddie, prendo atto di quello che dici, d’altra parte io non facevo affermazioni, come fai tu, ma chiedevo di sapere; a questo punto vorrei capire a che è servita questa operazione e che cosa si è fatto invece per migliorare il servizio trasporto.
      Insomma, a parte le operazioni di facciata, che in questa disastrata situazione diventano offensive dell’intelligenza e della pazienza dell’utente del bus, cosa si è fatto concretamente per migliorare il servizio più costoso di tutte le città italiane.

    12. Con quale frequenza vengono lavate le vetture?

    13. oltre al biglietto c’è anche l’abbonamento che costa più delle altre città e precisamente 48 euro per 30 giorni. A quando lo ridurrete magari a 30 euro come in altri posti? E poi vorrei segnalare a volte salendo sull’autobus di corsa senza biglietto per non perdere altro tempo in attesa che passa l’altro autobus lo chiedo appena salito all’autista ma mi viene sempre detto che non li hanno. Ultimamente salgo assieme ai controllori e dico che non ho il biglietto e chiedo naturalmente di comprarlo sull’autobus mi dicono che l’autista non ne ha e con arroganza mi invitano a scendere altrimenti mi avrebbero fatto 53 euro di multa, faccio le mie dimostranze che è un problema dell’azienda e non dell’utente dato che è previsto di poterlo fare sull’autobus e questi signori mi invitano di comprarlo al chiosco amat di Piazza Camporeale (dove tra l’altro ero passato il giorno prima e mi veniva detto che si compravano dal tabaccaio) credendo che mi aspettassero corro a comprarlo essendo a pochi metri quando mi giro ho visto l’autobus partire. Credo che si dovrebbe insegnare un pò di buone maniere al personale non posso permettermi di dire a tutto ma ad un bel pò. Vorrei dire al Presidente dell’Amat senza che deleghi nessuno, di farsi ogni tanto un giro sugli autobus da passeggero comune a tantissimi cittadini in modo da potersi rendere conto delle varie situazioni che giornalmente avvengono viaggiando per Palermo.

    14. @freddie
      Se ci fanno le multe ce la prenderemo con te!!! (scherzo)

    Lascia un commento (policy dei commenti)