sabato 16 dic
  • 32 commenti a “Esonerato Zenga”

    1. Zamparini, esonera anche Cammarata e prendi direttamente il suo posto!

    2. Ultimissime, Chuck Norris diventa allenatore del Palermo ed esonera Zamparini.

    3. […] correlati:Walter Zenga è il nuovo allenatore del PalermoEsonerato GuidolinZenga parla di … link […]

    4. Un consiglio a Zamparini: vista la sua pazienza, gli converrebbe fare contratti agli allenatori di 2 mesi per volta.

    5. ZAMPA prendi me come allenatore. Alleno il Palermo 2 mesi e mi becco lo stipendio per 2 anni. Alla faccia della crisi!!!!!!!!!

    6. L’esonero di Zenga mi è parso giusto anche se un pò tardivo. Zamparini avrebbe dovuto prendere provvedimenti già prima della sosta. Ora per la panchina del Palermo si fanno i nomi di Rossi, Arrigoni e Beretta…ne faccio un’altro io, Marco Giampaolo.

    7. E ti pareva! Ma Zamparini si è mai tenuto un allenatore per un intero anno?

    8. Zamparini dopo l’ingaggio di W. Zenga: ”Per zenga ho in mente un progetto a lungo termine”
      Ahahahhahhahhahahhahhahhah
      Zampa, ogni volta che fai queste dichiarazioi, mi futtu i ririri!

    9. perche non prendiamo Salvemini e/o Veneranda…vi ricordate quello dei pareggi (16/17 consecutivi)….. certo che bastava ancora qualche settimana e potevamo riprendere Ballardini!

    10. Zeman!! voglio Zeman!! …o si e’ ritirato?

    11. Caro Mr.Zamparini, non vivo a Palermo ma da sempre sono un tiposo rosanero. Lei, egregio Signore, oltre al dinero, non ha altro di calcio. Ha mai sentito parlare di programmazione ? VIvaio? E se i tifosi, cittadinie non, decidessero di esonerare Lei ed i suoi comportamenti extrauterini? E poi ci sfottono..per forza !! Si compri un supermercato, lì le liquidazioni sono stagionali. farà meno fatica.

    12. Dipendiamo dai soldi di un megalomane…

    13. Bhè alla fine dobbiamo ringraziare il signor Zamparini se siamo in serie A a competere ogni fine anno per la uefa se non fosse stato per lui noi ci troveremo ancora in serie C

    14. Quoto Tony.
      E poi, tutti a dire Zamparini è un megalomane.. lo sarà pure, ma avete visto giocare il Palermo quest’anno?? una squadra che non mette 3 passaggi di fila.. con i giocatori che si ritrova in rosa?!
      La verità è che Zenga può allenare solo all’estero.. campionati mediocri come quello Rumeno, ma non è fatto per un calcio tattico come quello italiano. Ogni tanto azzecca una partita (vedi la Juve) ma niente più.
      Io adesso chiamarei Giampaolo, ma arriverà Delio Rossi.

    15. se non ci fosse stato zamparini saremmo ancora a vedere palermo-juve stabia!!

      secondo me richiama l’immancabile guidolin che questa volta gli farà il pirito.

    16. Non so se Zampa leggera mai questi messaggi ma sono convinto ( anche se ha gia’ preso Delio Rossi ) che è innamorato pazzo di Zeman.
      Io gia’ immaggino i tagli di Liverani per gli inserimenti di Hernandez da un lato e Cavani dall’altro e Miccoli libero di spaziare ( alla Baiano)……………lasciatemi sognare………

    17. Sempre grazie a Zamparini, per Palermo ha fatto più lui che Orlando, Schifani, Miccichè, Cammarata & C.
      Viva Zamparini !!!!

    18. Zeman? Ma chi? Non scherziamo…..meglio io!

    19. C’è un allenatore che si chiama Zeman?

    20. Chi ha consigliato lo psichiatra per Zamparini non è una referenza in questo caso, anche perché Mughini mancu babbia.
      Invece a Zamparini si potrebbe consigliare, eventualmente, la psicanalisi 😀
      Ma la psicanalisi avrebbe effetti efficaci su Zamparini? NO!
      Il suo delirio di onnipotenza ha basi consolidate e nessuno le … modificherà.
      E’ il delirio di onnipotenza di chi sa di essere un vincente nella vita, ma un autentico perdente nel calcio, e questo accresce il suo delirio, essere perdente nel calcio è inconcepibile per Zamparini. Tutto il resto, tutti i dettagli analizzati dai tifosi hanno una rilevanza minima, sono accessori ininfluenti, dettagli superficiali finché non si risolve la patologia alla base.
      Zamparini impartisce lezioni di finanza ospite a MFinanza.
      Zamparini trasforma le interviste davanti ai giornalisti che “bevono” le sue parole ammirati e sottomessi in veri e propri show che fanno concorrenza a Dario Fo e Albertazzi. Zamparini dice a giornalisti e tifosi che di calcio non ne capiscono un tubo ma è solo lui il vero competente in Italia, lui che scopre i grandi campioni Makinwa, Farias, Bertolo, che prende Nocerino e regala Amauri, lui che ha collezionato decine di bidoni spacciati per campioni. ZAMPARINI SA TUTTO. Zamparini è capace di trovarsi in un ristorante come cliente, entrare nella cucina e trasformarsi in chef cuoco e dare lezioni di arte gastronomica agli stessi chef. Zamparini vendeva piccoli oggetti di scarso valore, e da solo è diventato un grandissimo industriale. Zamparini vince ovunque, nel calcio perde, e questo è insopportabile per chi vive il delirio di onnipotenza, tutti coloro che capitano nel suo cammino calcistico o recitano agli oggetti della sua rincorsa alla gloria calcistica ( tipo Sabatini per capirci ) o finiscono stritolati. Zamparini non riesce a programmare nel calcio a causa del suo delirio di onnipotenza e della sua instabilità, la Fiorentina con lo stesso budget del Palermo programma e vince, il Genoa e la Samp lo fanno con budget inferiori. Ma i palermitani fanno finta di non saperlo, solo a Palermo Zamparini puo’ dare vita ai suoi continui show, ai suoi capricci del ricco blasé, alla sua arroganza, a Firenze non potrebbe farlo.
      Ho citato nei giorni scorsi il personaggio del film di Orson Welles “quarto potere”, Charles F. Kane; chi ha la possibilità lo riveda, oltre ad essere un capolavoro, del 1941 ma sembra attuale, contiene alcune analogie nei caratteri con alcuni personaggi attuali, Zamparini in testa 😀
      Il rimedio? Essere posato dai tifosi del Palermo, che SONO I SOLI E VERI finanziatori del Palermo calcio, nonostante l’errata interpretazione di alcuni commentatori che non conoscono i veri meccanismi economici e sono convinti che Zamparini metta soldi ma Zamparini non mette nemmeno 1 euro, Palermo che fattura grazie ai tifosi, appunto, oltre 65 milioni ( cifre comunicate dalla società ), tifosi che finora si assuppano tutti i capricci di Zamparini, per paura di tornare in serie B e per droga calcistica, pertanto i palermitani accettano di vivere in una città che per carenze diffuse nella vita sociale è da serie C.
      Ma neanche stavolta sarà posato. Accettazione perenne?

    21. @GIGI sei proprio sicuro che siano i tifosi del palermo i soli e veri finanziatori? Non mi risulta che prima di zamparini i tifosi non ci fossero, o andavano allo stadio gratis?
      Quale sarebbe la tua soluzione? protestare? non andare più allo stadio? fare incazzare/amareggiare zamparini che non sentendosi più amato lasciarebbe palermo e venderebbe la squadra?
      E chi arriverebbe? Quale imprenditore verrebbe ad investire nella nostra città, forse qualcuno del posto? male mi sento!!! squadra penalizzata per infiltrazioni mafiose etc..etc…

    22. qualcuno esonera anche Roberto Helg?

    23. devo aggiungere che a Venezia ZAMPATRINO (non è un refuso) collezionava cafiate e retrocessioni e ci lasciava parte cospicua del suo patrimonio. Se non fosse per la piazza calcistica palermitana che fattura 65 milioni, se fossero 40 milioni ( e 40 milioni sono di piu’ di quelli che fatturano molte squadre medio-basse ) per esempio, ZAMPATRINO sarebbe tornato in serie B da diversi anni.
      Trovo vergognosi, sintomi di mancanza di fierezza, in linea col passato ( e anche presente ) di popolo che subisce, tutti questi continui ringraziamenti; detto alla Pirandello ogni uomo , nei suoi momenti fisiologici mattinali fatti di animalità, assume le stesse posizioni ridicole e fà le stesse cose di cani gatti vacche asini, insomma è vergognoso e degradante un uomo che dichiara gratitudine a un altro uomo, per il pallone! E se si pensa che i soldi li mettono i tifosi per mantenere tutta la giungla affaristica chiamata calcio … stiamo parlando di follia!
      P.S. ovviamente vuol dire ” uno e trino “; a leggere certi commenti nel web …

    24. chi e’ walter zenga? allenatore del palermo? che sport e’?

    25. Lunga vita a Zamparini! Come mai se la piazza di Palermo produce tutti questi soldi nessuno prima di per Zamparini ci aveva penxsto a portare la squadra in serie A? Quale imprenditore palermitano poteva fare qualcosa di simile a quello che ha fatto Zamparini ! Nessuno!!!! Lo dimostrano 31 anni di assenza dalla serie A con in mezzo la serie C2, C1 e la radiazione.

    26. Zamparini è perfetto per Palermo non si costruisce nulla solo si distrugge….

    27. Perché Palermo era piena di tifosi incivili che facevano i “portoghesi” allo stadio, portoghesi furbi finti squattrinati e portoghesi chic, ed il Palermo incassava trenta lire l’anno. Perché era ed è una città di tifosi strisciati (il primo anno di Zamparini scarseggiavano gli introiti, ed è la serie A che attira, specialmente in tv, meglio se gratis). Ma il palermitano da sempre la colpa agli altri, PER TUTTI I MALI DELLA CITTA’ NON SOLO QUELLI SPORTIVI, c’è ancora chi definisce ladri Ferrara e Sensi, ma che potevano mai rubare con trenta lire di incassi?
      Il palermitano aspetta sempre che qualcuno risolva i problemi, ripeto NON SOLO I PROBLEMI SPORTIVI, meglio se forestiero, per poi salire sul carro del vincitore, ma se non fosse arrivata la serie A … Ecco, il merito di Zamparini, merito indiscutibile, è di avere investito i primi anni, cosa che ha attratto i salitori sul carro, ma le sue incompetenze tecniche non sono invenzioni, come è vero che senza il fatturato attuale, a causa delle sue incompetenze sarebbe già in serie B, come a Venezia.
      Conclusione: se il Palermo era in serie B non è perché mancava Zamparini, ma era per l’assenza di senso di appartenenza e partecipazione dei palermitani che preferivano fare i portoghesi o amoreggiare con le squadre strisciate.

    28. @sfincione, spero per te che non consideri tutti i media in circolazione degli enti di beneficenza, che magari stampano denaro dal nulla e lo regalano alle società di calcio. Come tutti le altre fonti di introiti.
      La soluzione? Oltre al bagno di umiltà di Zamparini, la soluzione è un pubblico maturo che paga e pretende in relazione al fatturato, e che lo fà sapere al padre-padrone senza tutte queste manifestazioni di gratitudine e sottomissione; è solo un essere umano come chiunque, Zamparini, e con qualche grosso difetto, da quello che si evince dal suo comportamento con i suoi collaboratori; vantava Zenga come il migliore e il piu’ intelligente, salvo usarlo ora come capro espiatorio dei suoi errori e capricci da ricco blasé, arrogante e inelegante, meglio la serie B. Per capirci, il palermitano che ci tiene tanto all’alimentazione, se il chianchiere o il pescivendolo gli vendono roba fitusa come minimo finisce con l’aggaddo, nel calcio il tifoso palermitano – la maggior parte – finanzia e ringrazia pure quando è preso per i fondelli, ma il calcio è una droga.

    29. Adesso arrivare a criticare lo Zampa nostrano…!!Se non fosse per lui adesso ancora stavamo a vedere la cavese, con tutto il rispetto per gli abitanti di cava dei tirreni, ma non scherziamo, errori se ne fanno tanti, si doveva continuare con Ballardini.Zenga va bene per le piccole piazze non per una citta’ esigente come Palermo dove un giorno sei un dio ed un altro sei un brocco.Da noi non esistono le mezze misure, prendiamo esempio dalla fiorentina, dall’Udinese che tengono gli allenatori e programmano il futuro, noi invece programmiamo il futuro….(economico!!) dei mister che vengono qui’ un paio di mesi ed hanno lo stipendio assicurato pre i prossimi anni. Ciao a tutti e forza palermo…sempre e cmq.

    30. minchia che accanimento per una notizia inutile!!! ma smettetela !!! e basta co stu calcio di merda!!!

    31. Se Dio vuole, ce lo siamo levati dalle p****.
      E se poi fosse così gentile da portarsi dietro anche quell’ameba di Pastore, io personalmente gliene sarei molto grata.

    32. Federico De Caro gradirei un linguaggio più consono. Grazie.

    Lascia un commento (policy dei commenti)