lunedì 11 dic
  • Forum Palermo apre oggi

    Dopo l’inaugurazione di ieri apre oggi alle 10:00 al pubblico Forum Palermo, centro commerciale a Roccella (Brancaccio) che si estende su sei ettari di superficie e comprende 124 esercizi commerciali.

    Forum Palermo è il più grande centro commerciale della Sicilia occidentale, dispone di circa tremila parcheggi scoperti, ospita anche Mediaworld e un ipermercato e comprende la riqualificazione di due bagli originariamente presenti nell’area e un’ancora esterna dedicata a fai-da-te e bricolage. Il valore dell’investimento è di 225 milioni di euro.

    Lista completa degli esercizi commerciali.

    Forum Palermo

    Foto e video dal blog Mobilita Palermo.

    Forum Palermo

    Palermo
  • 57 commenti a “Forum Palermo apre oggi”

    1. Diretta live di foto e spezzoni video seguendo il tweetter di @smashkins a partire da qualche minuto prima dele 10, situazione del traffico attorno all’area etc…

    2. Così mi piaci Rosalio.
      Diretto, essenziale, tempestivo.
      Così ci informi, senza dare spazio ai tecnici del
      mark(k)eting…

    3. Giorgio mi spiace ma non posso accogliere il tuo complimento se è avvelenato con un’insinuazione che respingo col resto. Ti invito a rimanere in tema. Grazie.

    4. Bon, stavolta è andata bene: Burger King invece di McDonald’s.

      Peccato per l’Ipercoop, che sarà ipercara. Sarebbe stato meglio un Auchan.

      A leggere la lista, nè un Brico né un Leroy Merlin. Sempre la solita solfa di inutili negozi d’abbigliamento rigorosamente made in china? Avessero messo almeno un OVS per i non anoressici.
      Mancano Celio, la FNAC (o in alternativa una Feltrinelli allargata, al posto di Flaccovio), un Erbolario o un Body Shop; mancano una farmacia o una parafarmacia. Nemmeno l’aspirina insomma ci trovo.

      Speriamo che in coincidenza di questa apertura, abbiano almeno tutti gli svincoli rimasti bloccati per secoli (Petyx docet).

    5. Io sto seguendo il twitter si smashkins…..dire che c’è il DELIRIO è un esercizio puramente pleonastico!

    6. non capisco cosa ci sia di squallido…

    7. guarda che anche OVS è made in china quindi…

    8. @GioCa: Leroy Merlin aprirà a breve, proprio al Forum.
      L’aspirina la troverai alla Coop.

    9. Gioca, è semplicemente un centro commerciale, non capisco tutta questa polemica del tipo “ah se avessero messo questo al posto di quello!” ma che discorsi sono? se non ti sta bene vai in altri supermercati o negozi, io per esempio detesto la coop e semplicemente scelgo altri locali quando posso.
      non capisco perchè devi fare tutta questa polemica, l’aspirina la compri in una farmacia, palermo ne è piena…

    10. Squallido è vedersi imporre modelli di consumo identici in ogni parte del pianeta…mentre la nostra identità muore insieme ai mercati storici noi festeggiamo i killer della nostra cultura.

    11. @nostradamus
      siamo sicuri che nei mercati storici il prodotto sia migliore? mmm…avrei delle riserve a livello di igiene, soprattutto quando vedo ad esempio il pescivendolo che sbuccia i gamberi con la sigaretta in bocca, e tra un gambero e l’altro prende la sigaretta con le dita per fare la boccata e poi far cadere la cenere, agliàààà!!! visto coi miei occhi a ballarò.

    12. @Bibi: OVS made in China, ma con taglie umane.
      @Virus: Dai, è previsto il Leroy Merlin? Meno male. Nella lista pubblicata qui non c’è ancora. E meno male per l’aspirina.
      @derelitto: o io sono stato poco chiaro o tu hai travisato il mio intervento. A me il centro commerciale sta benissimo, per giunta questo è sotto casa, per le feste di Natale lo visiterò. Enumeravo i miei desiderata: manca questo e manca quello: così magari provvedono. In quanto al tuo “se non ti va, vai altrove”, risposta scontata e inutile nella sua inarticolatezza. La polemica l’hai vista tu. E l’Ipercoop è carissima, ovunque, e perciò non mi sta bene.

    13. spero solo che non ci siano i soliti posteggiatori…..

    14. Per una città come Palermo il centro è veramente una novità unico lato negativo per arrivarci ci vuole l’elicotero.

    15. spero che ci vada piu’ gente possibile, cosi’ da poter godere del centro della città con piu’ tranquillità…odio i centri commerciali!

    16. …scusate allora con la bici non ci si può andare.?.io l’elicottero non ce l’ho.Comunque scherzi a parte dovremmo esser contenti perchè finalmente c’è una novità per tutti in città e lavoro per qualche fortunato!

    17. @ Nostradamus – Sottoscrivo
      @ super – a tempo determinato per la stragrande maggioranza, con relativo sfruttamento sottopagato e inevitabile reindirizzamento di denaro dei palermitani dalle piccole e medie imprese familiari della città a società del nord Italia o estere. Se mi faccio 2 conti, penso che gli ultimi a guadagnarci da questa operazione siano proprio i palermitani. Ma cosi è. Ormai l’unico pensiero è trovare parcheggio al centro commerciale, farsi vedere nel cuore dello shopping come mandrie di capre contente di andare al massacro.

    18. ragazzi scusate ma io detesto i centri commerciali , mia moglie oggi ci andrà insieme a mia madre e mio figlio a me solo il pensiero mi provoca immensa tristezza .
      Spero solo che i fondi per realizzare tutto questo siano di provenienza lecita .

    19. Mamma mia che siete apocalittici!!!!
      Sempre che si paventa la temutissima globalizzazione…e che sarà mai! L’apertura di un centro commerciale non squalifica certo la possibilità di una passeggiata in centro. Tutti tristi e impauriti solo per l’avvento di altri negozi( che hanno tra l’altro creato nuovi posti di lavoro). Vi trovo stucchevoli e anche un pò ridicoli sinceramente.

    20. e già ci sono le prime risse…che bel popolo che siamo http://www.youtube.com/watch?v=CIBKo04DURo

    21. sì, dai, proteggiamo la nostra vucciria, e andiamo in depressione perchè non ci sono lavoro e sviluppo.

    22. Picciotti c’è i sballari ri cirivieddu!!!!!
      Ma sono rimasto l’unico imbecille che di mercoledì mattina lavora? Alla faccia della crisi!

    23. Ho visto le immagini dell’apertura…non ci sono parole.
      Che vergogna, tutta questa ressa per cosa?? Io ci andrò con calma ma certo non mi sarei sognata di rischiare la pelle per un centro commerciale!!

    24. Ma perchè dobbiamo sempre essere i soliti “tradizionalisti” ?? Che sarà mai l’apertura di un centro commerciale come (o quasi) ce l’hanno in molte altre città… non è la fine del mondo!

    25. Annibale:in un clima di città allo sfascio io penso che un pò di ottimismo non guasterebbe, sicuramente il forum non sarà la panacea di tutti i problemi nè la mia massima aspirazione è girare per fare shopping dentro un centro commerciale ma ben vengano le nuove iniziative quanto ai benefici, speriamo ve ne siano anche per i cittadini…Penso e spero che un nuovo centro commerciale possa attirare molti visitatori anche disposti a spendere e far conoscere una zona della città che magari ancora, anche, molti palermitani non conoscono!

    26. Per non perdere troppo tempo a ripetere anche qui tutti i post scritti nel post di Didonna, tempo perso inutilmente peraltro, sottoscrivo il post di Annibale, gli stessi concetti li ho spiegati in tutte la salse a due grandi esperti palermitani di economia e finanza, Ghito e Didonna, i quali essendo persone informate e intelligenti mi chiedo se fanno finta di non capire. Inoltre, i creatori di tendenze e gli azionisti dei centri commerciali hanno bisogno della gente che si vede nel video postato da Alexioman ( negli usa si mettono in coda fin dalla notte precedente l’apertura, e si verificano morti e feriti ) e di tutti quelli che invece di occuparsi di gossip cittadino si avventurano in discorsi sulla finanza e sulla creazione di posti di lavoro ( quelli reali, cioé valore aggiunto per la città, sono solo qualche decina il resto sono annunci pubblicitari ) quando, invece, non ne conoscono i meccanismi elementari. Si chiama spostamento e diversa ridistribuzione tra piu’ soggetti dello stesso capitale in circolazione, non 1 euro in piu’ in città, anzi, essendo i nuovi soggetti azionisti forestieri, italiani e stranieri, lo spostamento di parte dello stesso capitale si farà verso altre regioni e altri Paesi. Anche il capitale investito per la creazione delle strutture in gran parte tornerà nei posti di provenienza ( banche )con gli interessi. A Palermo conosco almeno venti artigiani e coltivatori che hanno grosse difficoltà per la diminuzione del lavoro o perché si fanno “strangolare” e devono praticare prezzi di vendita da miseria. A questo si aggiunge la “genialità” di Didonna che va a fare la spesa a Napoli ( e parte dei soldi vanno in Svezia … Ikea ) invece di partecipare allo sviluppo del commercio cittadino, altro spostamento di capitali da Palermo verso altri posti, insomma la globalizzazione tanto cara a Didonna è bella, ma è a senso unico … ogni tanto potrebbe portare napoletani, milanesi, baresi, svedesi etc. a spendere i loro soldi a Palermo …

    27. Sono stato da poco al nord..in prov. di milano..dove i centri commerciali sono sparsi come i funghi in ogni angolo….Non capisco l’indignazione per l’UNICO centro commerciale nella Sicilia Occidentale…Ricordiamoci che già a Catania e Siracusa ci hanno di gran lunga preceduto con questi negozi….
      Io mi indignerei invece dopo la visione del video di oggi…gente accalcata davanti le entrare che si è fatta le corse per entrare!!!Ma che??Regalavano elettrodomestici??
      Metterei le mani avanti per evitare invece la comparsa di detestabili posteggiatori ABUSIVI!!!!

    28. Già qualcuno mette indubbio i fondi per la costruzione, e qualcun’altro che parla di globalizzazione o squallido:D
      Però sicuramente la curiosità vi spiengerà ad andarci 😀
      E’ sempre stato così, perciò…

      Sono stato lì questa mattina.Lo squallido invece è vedere queste scene fin dalle 11.00:la gente azzuffarsi (ingresso lato Ipercoop) per i cellulari in offerta, togliere di mano i blocchetti turnazione dalle mani degli addetti, spingersi, contendersi telefoni nokia, fare incetta di confezioni di latte, coca-cola e scatoli di televisori Lcd.Ciò nonostante gli scaffali venivano costantemente riforniti 😀
      Ma soprattutto l’apice dell’apoteosi: vedere colmi di gente tutti i banchi riservati alle Finanziarie dentro Ipercoop e dentro Mediaworld 😀

      Dalla sponda opposta, ingresso lato Mediaworld, l’apertura è stata molto più calma con un massiccio servizio sicurezza di Mediaworld e un percorso transennato.Chi voleva “tentare” a mettere rissa è stato messo a tacere e gli ansiosi del rischio di veder terminare tutto non hanno avuto capitolo qui.
      Fuori il previsto caos di auto.Lato via Messine Marine è molto più libera la strada.Come al solito il palermitano medio approfittava del primo spazio vuoto a disposizione per posteggiare la propria auto (soprail marciapiede o lungo la rampa dello svincolo) mentre dentro interi spazi di parcheggio interno rimanevano vuoti.
      Ma quale crisi c’è??? 😀

    29. da circa un anno hanno aperto il cc di castrofilippo. di dimensioni paragonabili al forum.

      nel corso dei mesi i prezzi degli alimentari si sono abbassati notevolemente, credo perchè il sistema di organizzazione e gestione si è regolarizzato dopo le prime incertezze iniziali, quindi penso che abbiano milgiorato notevolmente le condizioni di fornitura coi i grossisti permettendo di abbassare il prezzo.

      per quanto mi riguarda peccato non esserci stato. mi allettava il tv lcd a 109.00 euri, non credo che nei prossimi giorni ne troverò ancora… mi tocca aspettare i saldi di santo stefano…………………….

    30. La crisi qui c’è solo nella testa delle persone 🙂

    31. La crisi c’è ma la gente x superare la depressione della crisi si indebita ha il prodotto a casa e sta meglio pur stando peggio. Se la crisi non ci fosse non farebbero come i pazzi x avere un prodotto scontato di una 50ina di euro

    32. Cmq il TV LCD a 109 (o 119) euro non lo vendono neanche qui a Milano… ovvio che la gente è disposta alla ressa pur di acquistare a questo prezzo.

    33. Da sottolineare però una cosa: nessun posteggiatore abusivo nell’area interna del parcheggio 😉

    34. @gigi
      il succo del tuo discorso qual’è? dobbiamo boicottare il centro commerciale perchè non porta capitali in città in quanto è di proprietà di gente del nord che riporterà al nord tutti i proventi?
      E noi per vedere un centro commerciale che dobbiamo fare allora? aspettare che lo apra lo zio tano il panellaro? dobbiamo aspettare che lo apra l’imprenditore palermitano nell’anno 2071 e nel frattempo continuare a fare la spesa a ballarò tra il piscio di cane e la munnizza?
      w i centri commerciali!!!

    35. Gigi, seguendo il tuo ragionamento dovremmo tifare per la chiusura dello stabilimento FIAT di Termini Imerese i cui profitti vanno a Torino …

    36. Siamo sempre di più mercato del nord, senza rendercene conto.
      @ Freddie – il gambero nostrano è buonissimo, meglio di quello cileno o indonesiano surgelato un paio di mesi fa in condizioni tutte da verificare.
      @ luisa – speriamo bene. Con il centro storico chiuso sarebbe davvero un miracolo, pulizia in tutti i sensi.
      @ Valentina – io comincio a trovare ridicoli quegli scatenati del video :-). Non c’è nessuna apocalissi, i soldi che girano a Palermo quelli sono, se una parte consistente viene dirottata in centri commerciali (e quindi fuori dalla Sicilia), qualche esercente avrà problemi, almeno penso. La temutissima globalizzazione, a cui accenni, ha portato, fra i tanti risultati, l’attuale crisi economica mondiale che mi auguro non ti abbia coinvolto.
      @ Cristiana Rizzo – Proteggiamo e rendiamo migliore la nostra Vucciria. La depressione per la mancanza di lavoro non la porta la Vucciria.
      @ Marco Siino – Non è la fine del mondo, è vero.
      @ super – non è questione di ottimismo ne di pessimismo. Non credo che le cose per Palermo cambieranno molto, in positivo o in negativo.
      @ antony 977 – io tutta questa curiosità non ce l’ho, ma non è detto che nel futuro non ci metta piede (mi viene lontano, ma la zita mi costringerà un giorno). D’altra parte sono stato 3 volte da Auchan a comprare l’acqua (voglio un prete che mi assolva!)
      Una curiosità, per sto LCD a 109 euro, si scannano al centro commerciale, ma fino a stamattina come hanno fatto a vivere senza? 🙂
      Ragazzi, buona spesa.

    37. Annibale, nemmeno io credo cambieranno molto, nè questo centro commerciale è un segnale di segno contrario ma il disfattismo non è mai servito a nulla: godiamoci per un attimo le novità…solo questo!

    38. Donato, l’ultima tua osservazione è in stile colpi bassi del politichese, che non attecchisce ovviamente: ennesimo atto di mistficazione, populismo e demagogia del Signor Didonna! se questi sono i metodi del marketing e della comunicazione italiana …
      La FIAT a Termini Imerese impiega circa 1300 operai ( lascio a te il calcolo del reddito prodotto, reddito reale! ), poi vende le vetture che escono dallo stabilimento di Termini Imerese in tutta Italia e all’estero. Non lo so quante di queste automobili sono vendute a Palermo e in Sicilia ogni anno; forse 10000?
      Ecco, Donato, se calcoli il reddito prodotto per i 1300 operai, poi il ricavato delle automobili vendute in Sicilia ( che non vuol dire profitti per FIAT, perché sappiamo che i profitti sono solo una percentuale, ma ammettiamo che il ricavato parta tutto, poiché in Sicilia non si producono le materie per costruirle le automobili ), ebbene se non ti accorgi che il reddito dei salari è molto di piu’, lontanissimo, dal ricavato per vetture vendute in Sicilia… E’ esattamente l’opposto di quello che succede con la GDO che vende prodotti di provenienza non siciliana, per la maggior parte, e quindi la maggioranza di RICAVI e PROFITTI vanno fuori da Palermo, nel caso in questione, e qui rimangono pochi introiti per la produzione locale e qualche centinaio di impieghi precari, che comunque vengono “sottratti” ad altri concorrenti per i motivi già detti, cioé stesso capitale circolante diversa ridistribuzione tra piu’ soggetti. E con queste ultime note ho risposto pure a Daniele, ovvero: se almeno producessero in loco e valorizzassero la produzione locale … Detto questo, io qualche volta frequento la GDO e non ho mai detto che non presenta vantaggi per i clienti, io contesto le mistificazioni sui posti di lavoro REALI-NON REALI e mi chiedo se non è, piuttosto, dannosa per l’economia locale.

    39. salve volevo solo sapere gli orari di apertura e chiusura di questo centro forum grazie!!!!!!!!!
      ringrazio x un eventuale risposta

    40. Sulla Fiat qualcuno dice che una unita’ di prodotto a Termini Imerese costa 1000 euro in piu’ che altrove.
      E’ su queste cose che “bisogna lavorare”.
      Chiudere Termini Imerese sarebbe un disastro per l’economia di tanti paesi che gravitano intorno.
      Infatti oltre i 1300 operai,c’e’ un indotto.

    41. N.B. Donato, io non ho scritto da nessuna parte che dovrebbero chiudere tutti i centri commerciali, tantomeno la FIAT. Io contesto la forma pubblicitaria che usi tu, quando vuoi far credere che arrivino nuovi redditi, nuovo capitale, nuovi posti di lavoro. Invece se tu fornissi le cifre reali su eventuale valore aggiunto ( che non esiste ) per conto mio sarei contento e cambierei parere.
      E’ vero quello che scrive “giorgio”, perlomeno è scritto da qualche parte; io ho abbreviato per non essere OT, evidentemente c’è l’indotto, i concessionari, etc. e chiaramente se si prendono in considerazione solo le automobili che escono da Termini Imerese e vendute nella provincia di Palermo …
      En passant, solo ora che la situazione è gravissima gli amministratori locali si accorgono di quanto segue? “le lungaggini e le responsabilità degli enti locali che, per un motivo o per l’altro, hanno sempre ritardato gli investimenti per potenziare le infrastrutture e agevolare la presenza in loco di aziende della componentistica. La Regione Sicilia, dopo le vicissitudini della precedente giunta, ha annunciato ora lo stanziamento di 400 milioni per sostenere il rilancio dello stabilimento Fiat”.

    42. ultima precisazione: Donato, un altro motivo per contestare le tue campagne pubblicitare che fai senza apporto di elementi e cifre reali, è dovuto al fatto che se si continua la strada che auspichi tu ed altri che la pensano come te, chi per interesse chi per fatalismo ( accontentiamoci, meglio di niente dicono … ), va a finire che la Sicilia diventerà solo una terra di consumatori, dove la già scarsa produttività arriverà vicino allo zero, dove i 25 miliardi di euro del bilancio regionale serviranno solo per l’assistenzialismo peggio di oggi. Voi auspicate un popolo di soli clienti che spendono i pochi soldi, sempre meno, che spetteranno ad ogni famiglia, e chi se ne frega se non serviranno all’attività produttiva locale ma, invece, partiranno tutti altrove!

    43. sono mesi che cerco i numeri della crisi,in forma organizzata.Verifiche a parte(da farsi),il link a Sicilia Informazioni da me su riportato sull’articolo della CGIL spiega bene i termini della situazione.
      Draghi oggi denuncia:
      al Sud criminalita’ e servizi scadenti.
      Marchionne tuona:
      quanto ci costa Termini Imerese!
      E’ su questi titoli che c’e’ da lavorare,altro che andare ad affettare salumi nei centri commerciali.

    44. Meglio un centro commerciale che dichiara redditi e con lavoratori regolari piuttosto che mille botteghe dove prospera il nero…

    45. L’inaugurazione si è svolta con una festa in grande, che ha visto sul palco Miriana Trevisan introdurre personaggi e autorità, come il sindaco di Palermo, Diego Cammarata, il presidente della Provincia, Giovanni Avanti e Paolo Tassi, presidente di Multi Development-C Italia. La danza acrobatica volante dei Sonics all’interno della water square e, dopo il ricco catering, la musica live di Marcello Mandreucci, hanno incantato e divertito i numerosi invitati.

    46. Ringrazio i gentili signori che stasera, dopo un lauto pranzo in agriturismo, mi hanno fatto terminare la digestione in autostrada dietro codesti incoscienti che tranquilli si godono un paio d’ore di coda per recarsi nel paese dei balocchi.

    47. Credo che un centro commerciale porti benefici per la citta’:
      1)piu’ parcheggi si parla di 2.400-3.000
      2)Le persone che vi lavorano hanno un contratto di lavoro spero, mentre i piccoli negozi ti negono il contratto.
      3)Un passatempo in piu’ per trascorrere la giornata
      4)La riqualificazione di una brutta zona come brancaccio.
      5)E l’approdo a palermo di alcune catene come Mediaword che fara’ abbassare i prezzi nell’elettronica.

    48. Quindi:
      1) incentivazione dell’uso dell’auto in controtendenza con il resto d’Europa
      2) la maggioranza di loro avrà un contratto part-time e a tempo determinato. Ciò significa cappio al collo, sfruttamento e massimo profitto per chi offre tale lavoro. P.S. l’associazione di negozianti nata in queste ore in corso Finocchiaro Aprile viene fuori da un sentore di spostamento dell’interesse dei palermitani verso la GDO
      3) Proprio ‘un aviti autru chi ffari
      4) la definitiva devastazione del quartiere Brancaccio che resterà sempre e solo zona di transito auto e automezzi da trasporto (come è ogni area commerciale).
      5) Mediaworld esiste su internet da diversi anni e ti consegnano il materiale fino a casa. Esistono, cmq, distribuzioni più economiche.

    49. Annibale
      avresti preferito viale Campania?
      Se proprio l’hanno voluto fare,meglio a Brancaccio,
      gia’ designata come aria di sviluppo industriale
      per industrie che non sono mai decollate.
      Se ne avvantaggeranno anche i paesini limitrofi
      e si e’ evitato che queste masse di clienti invadessero Palermo.

    50. slave a tutti ragazzi;
      volevo chiedervi a voi che siete di Palermo se avete visto gli orari di apertura del centro commerciale “forum palermo” per il giorno relativo all’Immacolata (08-12-09)per evitare di spostarmi e poi arrivare li e trovare tutto chiuso P.S ho cercato sul sito ma gli orari sono generici dal lunedì alla domenica senza specificare i festivi… grazie anticipatamente a tutti per la collaborazione

    51. Non so quali saranno glin orari di apertura dell’8, ma so di certo che l’8 ci sarà il delirio. Io personalmente mi terrò bene alla larga dal Forum. Finchè non sarà pronta la fermata metro, arrivare lì sarà un pò un casino. Tanto più che neanche lo svincolo autostradale è ancora pronto.

    52. Comunque architettonicamente è carino, il nome azzeccato e ok.. aspettando che tram/metro e svincolo siano pronti!

    53. per il giorno di natale è aperto il centro commerciale forum palermo

    54. salve ma il giorno dell’eifania 2010 il centro è aperto anche tutti i negozi?

    55. Interessava anche a me saperlo… sarà aperto ? in particolare…. Media World?

    Lascia un commento (policy dei commenti)