domenica 17 dic
  • Firmato il decreto per l’ispezione al Comune di Palermo

    Raffaele Lombardo Diego Cammarata

    L’assessore regionale della Famiglia, delle Politiche sociali e delle Autonomie locali Caterina Chinnici ha firmato il decreto che incarica quattro dirigenti regionali di condurre un’ispezione al Comune di Palermo dopo la presentazione di un documento dell’Italia dei Valori che racchiude 32 presunte omissioni e violazioni di legge. Gli ispettori sono Luciana Giammanco, Giuseppe Petralia, Salvatore Pirrone e Mariano Pisciotta.

    Il sindaco Diego Cammarata ha dichiarato: «Apprendo che il presidente della Regione ha disposto l’ispezione nei confronti del Comune di Palermo. Una decisione adottata in un momento in cui meglio farebbe a curarsi di far funzionare il governo della Regione piuttosto che dare credito a contestazioni che sono frutto, in maniera evidente, di ostilità politiche ed acredine personale e che sono prive di alcun fondamento. Siamo pronti comunque ad accogliere lo “squadrone” degli ispettori e forniremo loro tutti gli elementi necessari a far comprendere quanto risibili siano le contestazioni che ci vengono mosse».

    Palermo
  • 9 commenti a “Firmato il decreto per l’ispezione al Comune di Palermo”

    1. gli dovevano mandare 4 omoni grandi e grossi col camice bianco……

    2. Propongo una via di fuga, gratuita e credibile:
      “non ero a conoscenza di quanto scoperto dagli ispettori. Evidentemente la fiducia accordata ai miei collaboratori era mal riposta. Sono stato tradito da personaggi che credevo in buona fede e che invece, al contrario, tramavano contro di me e contro la Città. Ringrazio gli ispettori per aver portato alla luce queste magagne, di cui mi occuperò personalmente, da oggi in poi, trasferendo i miei uffici alle Bahamas, da dove potrò finalmente avere una visione dall’esterno della reale situazione di Palermo”

    3. che belle facce cool

    4. risibili? Cammarata hai una bella faccia tosta!

    5. ahahahah fortissimo isaia panduri! Bravo, concordo in pieno!!

    6. certo che la regione con il debito che ha nella sanità venire a fare l’ispezione al comune di palermo a del ridicolo, certo che noi siciliano siamo un popolo unicooo!!

    7. Ma in tutto questo il governo nazionale non ha fatto nessun controllo? Considerando che alla fine i soldi per sanare l’enorme deficit arriveranno da Roma mi sarei aspettato almeno una dura posizione da parte del governo

    8. …elementi necessari a far comprendere quanto risibili siano le contestazioni che ci vengono mosse».

      risibili? E speriamo davvero di farcele 4 risate stavolta, non vedo l’ora….

    9. Siamo sinceri. Cammarata non é mai stato all’altezza delle responsabilità del ruolo. Nelle emergenze ha preso tempo, si é vanemente dibattuto senza essere non dico convincente, ma mai risolutivo dei problemi.
      Chiacchiere e basta, soluzione dei problemi nessuno. Un primo cittadino deve risolvere le cose, non demandare responsabilità a terzi, senza sforzarsi più di tanto, e dire che tutto questo non lo tocchi.
      Finché le cose sono state piane, gli é andata bene, ma un capace amministratore si riconosce nelle situazioni difficili. E cammarata semplicemente é un incapace.
      Punto.

    Lascia un commento (policy dei commenti)