lunedì 11 dic
  • “Si rituarni a Palermo muori”

    «Si rituarni a Palermo muori»

    Abbiamo ricevuto da una nostra lettrice, Marina Lo Giudice, questa foto scattata in via Oreto. Su uno dei manifesti del vino di cui Fabrizio Corona è testimonial sta scritto un poco equivocabile «Si rituarni a Palermo muori».

    Fermo restando che una minaccia di morte è sempre da condannare ma tenendo conto che già altrove gli hanno promesso più volte almeno qualche boffa continuo a chiedermi che cosa abbia causato la scritta.

    Palermo
  • 12 commenti a ““Si rituarni a Palermo muori””

    1. la foto è inquietante, ma forse lo è di più che qualcuno abbia pensato a Corona come testimonial per una pubblicità.

    2. … qualche mese fa… in un concerto di Tony Colombo, al villaggio, è stato invitato Corona come ospite. Ma salito sul palco ha risposto in maniera maleducata e cafona, ai soliti insulti del palermitano “cretino”.
      Dagli insulti sono passati alle minacce, e gli animi si sono surriscaldati un po’…

    3. perché palermitano cretino? Corona è pagato profumatamente per ogni apparizione che fa (vedi videocracy). E’ pagato anche per prendere gli insulti e non incazzarsi.

    4. Mi pare che chi ha scritto quella frase sia un poveraccio come tanti che sfoga le sue frustrazioni contro qualcun altro. Un po’ come avviene tra bande di ultras palermitane e catanesi che trovano la scusa per darsele con la scusa del calcio. Insomma stiamo parlando di ignoranza allo stato puro, ma poi di cosa ci meravigliamo, nella nostra cara Sicilia non e’ una novita’ vedere frasi di questo gran spessore culturale vista la triste storia che segna le genti che la abitano.

    5. a certa gente piace farsi del male… Corona ha decisamente una vena masochistica

    6. Negli Usa scoprono che Tiger Woods ha una serie di amanti e diventa impresentabile agli americani, risultato? Le compagnie ritirano gli spot! In Italia un truffaldo estortore ricatta i vip e tutti in fila a farsi fare l’autografo; (per non parlare del pornodivo della “patatina”, del Valentino Rossi evasore fiscale o del rumeno ubriaco la volante che ammazzò quattro persone alla fermata dell’autobus…)! E abbiamo anche la spocchia di ritenerci intellettualmente superiori.

    7. Oggicomeoggi, si fussi produttore di arance vulissi come testimonial a Corona

    8. Aprendo Rosalio mi accorgo anche di Sgarbi che fa da testimonial ad una università. Lui che è? Il docente di bon ton?

    9. E’ anche vero che se l’Italia è un Paese governato da gente la cui lista dei “carichi pendenti” è lunga kilometri, non possiamo aspettarci che questo. Gente che ha subito condanne, gente come il Signor Corona che continua ancora a guadagnare migliaia e migliaia di euro solo pe mostrare la sua “bella faccia” è semplicemente scandaloso, a ancora più scandalose sono le ditte che utilizzano la sua immagine per la loro pubblicità, è semplicemente vergognoso. Magari se poi c’è un povero cristo, che in preda alla disperazione, commette un reato al solo scopo di sfamare i propri figli (cosa comunque sbagliata), non riesce mai più a trovare un lavoro nella sua vita. Gente come Corona, ancora la vedi in giro…. vomitevole.

    10. non lo so … sento puzzetta d’invidia .
      Ergo a criticarlo ci fate semplicemente “malafiura”
      Ignoratelo se proprio non vi sta simpatico 😉
      @Spillo68 Ringraziamo DIO non siamo negli ipocriti USA , bella gente il popolo americano che si indigna per questioni alla ” Tiger Woods” e poi permette al proprio governo di attuare la democrazia a colpi di bombe e guerre .
      COMPLIMENTONI BELL’ESEMPIO 😀
      Sempre per il sig. Spillo68 , sei un po’ troppo puritano per i miei gusti , io personalmente a queste cose non ci credo , credo che un po’ tutti abbiamo i nostri piccoli scheletri nell’armadio .
      Su su un po’ di sincerità e meno iprocrisia pls 🙂

    11. Concordo con luca, molta puzza di invidia…diversamente andrebbe ignorato!!!
      Corona…chiii??? Ecco così!!!

    12. @Luca:
      1)Ti ricordo che gli ipocriti Usa hanno eletto Obama, noi continuamo a votare Berlusconi (forse gli italiani non sono abbastanza puritani!…a proposito, felice di non rientrare tra i tuoi gusti.)
      2)Non capisco a cosa personalmente tu non credi.

      @NonSo: l’invidia non rientra tra i miei sentimenti anche se provo ammirazione per chi la merita…ma Corona no, a norma del comune raziocinio è impossibile da ammirare. Comprare un prodotto perchè lui ne è testimonial poi, è da deficienti!

    Lascia un commento (policy dei commenti)