mercoledì 20 set
  • Cascittuni: si respira una nuova aria

    La parola cascittuni, che in siciliano indica il termine di spia, ha un’etimologia molto interessante: deriva dall’usanza abbastanza becera, in alcuni paesi siciliani, di immergere la faccia delle malcapitate spie (o di chi parlava troppo) nella cascitta, recipiente adibito alla raccolta di escrementi. Per allargamento di significato si è arrivato al termine cascittuni. Queste considerazioni linguistiche mi portano inevitabilmente ad altro tipo di considerazioni: prima chi parlava e raccontava troppo – come ben sappiamo – si ritrovava spesso nella merda; le morti di mafia e la retorica politica intorno ad essa ce le ricordano troppo bene. Oggi all’arresto dei boss, piccoli o grandi che siano, si esulta, la gente si ritrova unita nei festeggiamenti, crede in un futuro migliore. Insomma, si respira aria migliore.

    Ospiti
  • Lascia un commento (policy dei commenti)