giovedì 14 dic
  • Avatar a Palermo

    Sam Worthington - Jake Sully

    Neytiri

    Anche a Palermo è Avatar-mania. Attualmente è in nove sale tra la città e la provincia (clicca qui per vedere le sale in cui è programmato).

    C’è una bella recensione su screenWEEK che riguarda tre sale palermitane in cui è in programmazione.

    Una dritta? Prenotate online se possibile.

    L’avete visto? Il 3D della sala era soddisfacente? C’è qualcosa da segnalare o da consigliare?

    Palermo
  • 26 commenti a “Avatar a Palermo”

    1. visto ieri sera al Metropolitan sala 1. Biglietti prenotati on-line.

    2. bellissimo al king…

      ma nell’atto climax tra i due protagonisti si sente in “sottofondo” : calacillo u puippu…

      p.s.
      non cambieremo mai 🙂

    3. film geniale…visto al Metropolitan…

      Se qualcuno di voi segue Wired, leggete l’articolo dedicato ad Avatar nell’ultimo numero di Gennaio e capirete realmente cosa c’è dietro questo film.
      Leggere per credere….

    4. “ma nell’atto climax tra i due protagonisti si sente in “sottofondo” : calacillo u puippu…”

      difetti del doppiaggio 😉 😀

      per chi ha gli occhiali è un problema?
      per chi soffre di mal di movimento: è un problema?

    5. L’ho visto e lo consiglio, è un film assolutamente da vedere.
      Il 3D non è come ci si aspetta: all’inizio si nota ma poi ci si abitua.. e non aspettatevi cose assurde che sembrano venirvi addosso fuori dallo schermo perché è decisamente un altro tipo di 3D!

    6. visto al metropolitan.
      fantastico!

      qualche perplessità sulla sala, sulla sul film!

      tranne che per eccitarsi si toccavano la coda 😀

    7. domenica non sono riuscita a prenotare online, forse non era disponibile? la pagina mi dava un errore, non so.
      Non so però, se si tratti di un bel film, ho anche letto una recensione su repubblica in cui si diceva che vederlo in 3D era praticamente inutile perchè dopo cinque minuti non te ne accorgi più, vedremo….

    8. Le cose sembrano uscire dallo schermo, e come!

      Per chi porta gli occhiali da vista come me basta sovrapporre a questi quelli x il 3D.

    9. Il mio consiglio è di vederlo assolutamente in 3D, rispetto ad altri film la qualità è superiore ed il 3D serve soprattutto a dare profondità alle scene e a creare il fantastico mondo di Pandora!

    10. gran bel film da vedere. il 3d è bello ma onestamente dopo 2 ore e 40 avevo gli occhi arrossatissimi e stanchi.
      però bello, da vedere… ho già scritto una mia personale recensione.
      🙂

    11. allora se escono dallo schermo speriamo facciano un film su Cammarata in 3D accussì u puozzo pigghiari a timpulati mentre mi taliu u film

    12. concordo con la recensione! io per fortuna l’ho visto prenotando prima al Metropolitan

    13. Potete linkare per favore l’indirizzo per le prenotazioni online?
      Ci ho provato da Biglietto.it, ma ….. niente da fare.

    14. picciotti io sono andata al lux ieri e non c’è stato alcun bisogno della prenotazione…

    15. @Goku Ecco il link per la prenotazione
      http://www.biglietto.it/titoli.asp?id_esercizio=1613

    16. Visto ieri sera al King. Trattasi di film americano che ricorda messi assieme Final Fantasy, Jurassic Park e Guerre Stellari con una morale ecologista e un finale “de menare” che Cameron si sarebbe potuto risparmiare visto che non ha portato ad alcun risultato nello sviluppo della trama, tranne che ad una ipotesi seriale (Avatar II, etc…) nel più tipico merchandising hollywoodiano. Dal punto di vista dell’immaginifico geografico, biologico e animale, tanto di cappello, il resto fuffa già vista… Inoltre, sul 3D è ancora di là da venire una vera rivoluzione…

    17. Penso che un vero 3D decente sia possibile vederlo oggi solo a gardaland ma … dura poco.

    18. @ noiselover
      scusa, grazie. 😉

    19. Goku for president, anche se aggiungo la (o il?) Geode della Cité des Sciences a Parigi…

    20. UNA CAGATA PAZZESCA: 40 minuti di applausi!! Ma non vi rendete conto che è un film di serie b preconfezionato per fare aprire sale 3d, per film 3d/HD senza contenuto?? Ma attori con LE PALLE in Bianco e Nero alla Bogart ce ne sono piu??? Viviamo in un mondo virtuale, falso, artificiale senza contenuti!

    21. dire che è privo di contenuti mi sembra davvero eccessivo, certo non è un film d’autore, ma chi ha stabilito che debbano esistere solo quelli?
      il cinema è anche intrattenimento e in questo Avatar di certo non delude.

    22. beh il sentimento comune e’:
      – 3D alle stelle
      – Storia alle stalle 🙂

    23. Posso andare leggermente OT?

      Io ho visto il film domenica scorsa al King. Nel complesso m’è piaciuto, notevoli i personaggi in computer grafica (animali, alieni, piante) e carina la storia, anche se poco originale.. americana direi ! I biglietti li abbiamo presi un’ora prima dell’inizio del film e c’è stata la “solita” corsa ai posti, ma niente di pericoloso 😛
      Il 3D è un po’ stancante per gli occhi ma all’inizio fa effettivamente impressione.. poi ci si abitua, ma anche perchè diminuiscono le parti “fuori dallo schermo”.

      Ed ecco le deviazioni:
      1-la sala alle 19:15 era già sporchissima di bottiglie, bicchieri di carta per il popcorn, sacchetti di patatine ecc;
      2-l’aria condizionata congelava alcune zone e lasciava caldissime le altre;
      3-i bagni non avevano più la carta e l’antisala puzzava da morire di grasso (e dire che nessuno si azzarda più a fumare!)
      4-noi non eravamo ancora usciti che già i nuovi spettatori correvano ai posti.. e non c’era nessuno che pulisse.

      Penso che nel prezzo dello spettacolo si possa includere senza problemi il costo della pulizia tra una proiezione e l’altra, tanto più che il biglietto costa 10€ !
      Nessun altro ha notato un calo di questi “servizi collaterali” nei cinema di Palermo?

    24. VISTO!
      Delusione tridimensionale, sebbene preparato da alcune recensioni non m’aspettavo tanta pochezza.
      La sceneggiatura mi sembra addirittura ridicola, Cameron si è solo avvalso di una tecnologia piu avanzata, ma niente colpi di genio.
      Insomma Ward in ” al di là dei sogni” è avanti piu di una spanna e “Matrix” è ancora di piu, entrambi sfruttando la tecnologia odierna avrebbero fatto mirabilie.
      Il 3D semplicemente ridicolo se non fastidioso a tratti ( consiglio il 2D).
      Infine il cinema, non so com’è altrove, ma sicuramente state lontano dall’ABC.
      E …. alla fine della fine, un’appello, c’è qualcuno che sappia (con certezza) se è obbligo restituire gli occhialini alla fine visto che a me sono stati ritirati in malo modo e l’addetto aveva la stessa carogna addosso come se gli avessi sco*ato la moglie?

    25. @goku si all’abc usano come tecnologia l’XpanD e gli occhiali non sono monouso ma hanno un valore di circa 70 euro! se si danneggiano o non si restituiscono c’è un ammenda di 50 euro.
      ecco perchè gli addetti ritirano all’uscita gli occhiali figurati che al king hanno i metal detector!

    26. I ragionamenti sul prossimo business, in cui gli uomini diventeranno sempre meno necessari se si avalla l’idea che basta inventare i protagonisti sonbo assolutamente leciti.
      Io adoro Cameron come sceneggiatore (strange days, dark angel, etc..), e quindi sono un po’ di parte. La storia é semplicemente una favola, raccontata efficacemente dal punto di vista visivo, con contrapposizioni evidenti e volute (non a caso il marine ipercazzuto é quello delineato in modo più macchiettistico, sembrava lui il fumetto, non gli attori virtuali).
      Sono ottimista, non credo che questo soppianterà il resto. Sarà sempre una forma di espressione parallela. Gli uomini hanno bisogno anche di vedere al cinema uomini autentici, con le loro espressioni. Credo che questo non finirà mai.

    Lascia un commento (policy dei commenti)