mercoledì 18 ott
  • 20 commenti a “Esce “Buttana di lusso”, storia di escort a Palermo”

    1. Si è dimenticata il sottotitolo: ma pur sempre buttana

    2. Buttana di lusso a Palermo è mio IDOLO!

    3. non si legge da chi è edito … non crdo sia semplice da trovare in libreria senza un’informazione così essenziale….

    4. La Zisa, basta cliccare e ti porta al sito.

    5. Il volume è edito dalla casa editrice La Zisa (www.lazisa.it).

    6. Si sentiva la mancanza di un libro così. Complimenti.

    7. beh, anche gli avvocati devono svuotare il cannone, picciotti

    8. l’ho cercato e trovato dopo mille peripezie e quando l’ho avuto per le mani devo ammettere che non sono riuscita a staccare gli occhi dal libro, fino alla fine. Letto tutto d’un fiato e in una notte. è scritto benissimo, scorrevole, eccitante. Anche le scene più piccanti sono descritte con una tale eleganza… mi è piaciuto davvero molto!!!
      immedesimarsi in un libro del genere è difficile, ma la scrittrice è riuscita a farmi provare quello che provava Chiara…
      Lo consiglio a tutti. Perbenisti e falsi moralisti inclusi!

    9. Leggendo il libro e pensando al mio lavoro di merda sottopagato ho pensato che mi sa che mi metto a fare la puttana o la “buttana”, come scive l’autrice. Almeno mi diverto pure un po’ invece di prenderla in quel posto per una paga da fame. Che ne dite? Non è una bella idea? E se mi va bene divento pure ministro, se “papi” mi aiuta.

    10. a chi lo dici! e se penso che forse non farò mai i soldi che questa fa in una settimana, mi viene da piangere! quanti anni buttati sui libri e per cosa? quasi quasi ci faccio un pensierino, sia mai che trovo anch’io un bel politico che mi sistema a vita?

    11. Tanto ormai puoi scegliere pescando in tutto l’arco parlamentare. Basta vedere le “segretarie” o le militanti da calendario che hanno mandato alle camere. Studiare non serve più in Italia. I soldi una li dovrebbe investore per rifarsi qualcosa o per pagarsi un book.

    12. quella del book non è male come idea! tanto costa e mica poco… solo che prima del book serve un anno di dieta e palestra, qualche ritocchino qua e là… e magari un viaggio a lourdes!

    13. condivido pienamente. sono laureata,faccio la segretaria quindi mi arrangio. se non mi fossi sposata anche io ci avrei pensato. speriamo che un giorno ci sara una rivalsa, per tutti quelli che meritano e che hanno sofferto. in bocca al lupo a voi ragazze.

    14. Questo libro non dice nulla di nuovo , non occorreva certo la Cannizzaro per informarci di una realta secolare.E poi non vedo cosa ci sia di strano o sbagliato se uno va a puttane …la solita Italietta

    15. Ho letto tutti i commenti. Non aggiungerei altro a ciò che è stato già detto sulle condizioni di lavoro di molti giovani e di come invece il sesso porti facili guadagni. frasi fatte, luoghi comuni… ma questa è la realtà.
      Mi rivolgo ora a Dav, e gli porgo solo una domanda: hai letto il libro? Se si, mi spiace che non sia riuscito a cogliere il vero senso della storia raccontata da Chiara. Il mio lavoro è solo frutto di un’indagine conoscitiva sulla Palermo a luci rosse, una città annidata tra le pieghe di un perbenismo di facciata. Hai ragione quando dici che non c’è niente di strano ad andare a puttane, il mio libro ne è la dimostrazione.
      Se invece non lo hai letto, ti consiglio di farlo… non perchè è il mio libro, ma solo perchè così la prossima volta potrai lasciare un commento più sensato.
      La solita Italietta…

    16. Dimenticavo… Dav, il libro però deve averti proprio colpito, dato che hai cercato anche le recensioni sparse per il web, postando poi però sempre lo stesso commento!
      Perchè non vieni alla presentazione (7 maggio alle 18, al Multicenter Mondadori)? Potresti dirmi le tue reali impressioni sul libro, dopo averlo letto…

    17. …Sto uscendo a comprare il libro…ora, piu’ che altro per incentivare la Palermo giovane che crede e si impegna per una sicilia migliore, lontano dai soliti canoni che da secoli ci contaddistingue nel mondo! Solo una cosa…Ale dopo averlo letto esprimero’ il mio parere, come fanno tutti gli appassionati lettori alla fine di un libro, e se saranno critiche… prendile col sorriso, poiche’ anche quelle fanno rumore, ed e’ giusto che ci siano!!!

    18. Politici a luci rosse
      L’onorevole sadomaso

      di Paolo Fantauzzi (L’Espresso, 14 ottobre 2010)

      Pratiche sadomaso spiattellate in un libro assai indiscreto. Intitolato “Buttana di lusso. Confessioni di una escort”, edizioni La Zisa. Al politico siciliano ivi descritto (ma non nominato) non è proprio andata giù. Davvero troppo, leggere del tanga in lattice e della maschera di pelle «simile a quella di Hannibal the Cannibal», del frustino, delle sculacciate («Picchiami, sono un bambino cattivo!») e delle pratiche di calpestamento subite da «stivaloni con tacco 14».

      Pettegolezzi così piccanti da scatenare i palazzi del potere palermitano. Così, nei giorni scorsi, il politico, strenuo difensore della morale cattolica, ha fatto arrivare un avvertimento alla casa editrice. «Ci ha fatto sapere che abbiamo perso un amico e che d’ora in poi ci avrebbe ostacolato in ogni modo», racconta il direttore editoriale Davide Romano. «Ma noi non abbiamo amici. Se si ritiene danneggiato, ci porti in tribunale. Ma dovrà dimostrare che abbiamo mentito». Naturalmente, alla presenza della escort.

    19. Libro comprato e letto rapidamente. Complimenti ad Alessia e naturalmente a Chiara (o comunque si chiami nella realtà).
      Quanto al politico…io qualche idea me la sono fatta…

    20. Palermo 19 novembre, Presentazione del volume di Alessia Cannizzaro,

      “Buttana di lusso. Confessioni di una escort”, Edizioni La Zisa

      Presentazione del volume “Buttana di lusso. Confessioni di una escort” di Alessia Cannizzaro, venerdì 19 novembre, alle ore 17, presso l’Aula Rostagno del Palazzo delle Aquile (piazza Pretoria 1) di Palermo. Ne discuteranno con l’autrice Stefania Blandeburgo, Elisabetta Cinà e Francesco Panasci.

      E l’onorevole mi disse: “Picchiami, sono un bambino cattivo!”

      Una città a luci rosse annidata tra le pieghe di un perbenismo di facciata. Palermo è anche questo. E a svelarne il suo lato oscuro è Chiara (o almeno così dice di farsi chiamare), una escort palermitana che da anni lavora proprio nella sua città. Sesso a pagamento, in casa o in trasferta, appartamenti di lusso come alcove, o hotel fuori porta. Tra i suoi clienti politici, avvocati, professionisti in genere, tutta gente della “Palermo bene”. Chiara ci racconta, senza falsi pudori, vizi e virtù di una città sommersa, conditi da particolari piccanti e non sempre prevedibili.

      Alessia Cannizzaro è giornalista professionista, laureata in Scienze della Comunicazione e in Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale. Da anni lavora per tv e testate locali e nazionali. E proprio per un quotidiano palermitano ha condotto un’inchiesta sulla Palermo a luci rosse.

      —————————————————————————————–
      Davide Romano – Direttore editoriale “Edizioni La Zisa”
      via Francesco Guardione n. 5/E, 90139 – Palermo
      Tel. +39 091 331104 – fax +39 091 6127870
      cell. +39 328 4728708, e-mail: presidente@lazisa.it
      stampa@lazisa.ithttp://www.lazisa.it
      Blog: http://edizionilazisa.blogspot.com/

    Lascia un commento (policy dei commenti)