mercoledì 18 ott
  • Emesso un avviso di garanzia per l’omicidio Fragalà

    Enzo Fragalà

    Il procuratore Maurizio Scalia e i sostituti Nino di Matteo e Carlo Lenzi avrebbero emesso un avviso di garanzia per l’omicidio dell’avvocato e consigliere comunale de Il Popolo della Libertà Enzo Fragalà. Lo scrive oggi la Repubblica Palermo.

    Si parla di un ragazzo di corporatura robusta che potrebbe coincidere all’identikit dei testimoni e a cui sarebbe stato sequestrato un casco e un giubbotto ora all’analisi dei Ris di Messina.

    AGGIORNAMENTO: l’indagato sarebbe un ex cliente del legale.

    Palermo
  • 8 commenti a “Emesso un avviso di garanzia per l’omicidio Fragalà”

    1. Qualche giorno fa su questo blog avevo scritto che l’assassino aveva le ore contate…. Viviamo in una città violenta ma non irredimibile.

    2. viviamo in una città dove puo capitare un “normale” crimine, anche a danno di qualcuno famoso che arriva immediatamente sugli organismi di comunicazione, e dove magari il criminale è semplicemente quello che è e basta, senza la rottura di palle della più becera ipocrisia e degli svariati esercizi di qualunquismo per affermare tutto ciò che si è letto nei giorni scorsi su Palermo!

    3. Questa vicenda mi ricorda tanto uno degli omicidi legati al personaggio Antonino Velio Sprio, la cui vicenda raccontata ho letto in un libro sconcertante.
      Anche in quel caso cui alludo, è stato ammazzato un avvocato.

    4. Caso di cronaca nera,testimoni oculari ecc ecc,vediamo cosa ci ricama il didonna…

    5. uccide dopo aver platealmente accusato la vittima, cioé dopo aver “dichiarato” il movente in presenza di testimoni, inoltre lascia a casa giubotto e casco. Mi pare inverosimile
      @GioCa
      nel caso Sprio non fu ucciso nessun avvocato

    6. hai ragione
      ma che c’entra dei delitti..

    7. Che venga fuori la verità.

    Lascia un commento (policy dei commenti)