domenica 22 ott
  • “Paesan blues”, fermi tra Sicilia e Stati Uniti

    21 presunti affiliati a Cosa sono stati fermati oggi tra Palermo, New York e Miami nel corso dell’operazione Paesan blues svolta in collaborazione con l’FBI.

    I nomi degli arrestati sono: Leonardo Algeri (31 anni), Giovanni Burgarello (43 anni), Andrea Casamento, (32 anni), Massimiliano Castelluccio (32 anni), Gaetano Castelluccio (31 anni), Massimiliano Codiglione (42 anni), Gianpaolo Corso (38 anni), Gioacchino Corso (43 anni), Giuseppe Di Maio (33 anni), Umberto Di Cara (25 anni), Claudio Faldetta (24 anni), Francesco Guercio (32 anni), Giuseppe Lo Bocchiaro (50 anni), Salvatore Luisi (22 anni), Massimo Mancino (33 anni, detenuto nel carcere Ucciardone), Pietro Pilo (49 anni), Girolamo Rao (38 anni), Roberto Settineri (42 anni, residente a Miami), Giovanni Lo Verde (71 anni), Pietro Gandolfo (41 anni), Gaetano Di Giulio (35 anni). Sono stati sequestrati una sorta di libro mastro delle estorsioni della famiglia di Santa Maria di Gesù e denaro in contanti.

    Il procuratore capo di Palermo Francesco Messineo ha lasciato intendere che l’asse del potere mafioso a Palermo si sarebbe spostato nella parte orientale della città dopo gli arresti degli scorsi mesi.

    Palermo
  • 3 commenti a ““Paesan blues”, fermi tra Sicilia e Stati Uniti”

    1. Giuseppe Lo Bocchiaro come il nostro vignettista? 😀

    2. Quando l’ho visto ho pensato anche io la stessa cosa ma non facciamo che si tratta sul serio di lui ? 😀

    3. Dunque, nella lista ho trovato un compagno di classe delle elementari e un amico di tutti i giorni del periodo 14/17 anni.
      Ma bella gente frequentavo……

    Lascia un commento (policy dei commenti)