giovedì 19 ott
  • Odore di gas nella zona portuale, smentite perdite

    Amg Energia, società che si occupa della distribuzione di metano in città, ha smentito la voce che ipotizzava delle fughe di gas nella rete cittadina. Ieri veniva percepito, in particolare nella zona portuale, un odore acre associato al metano impropriamente.

    Sono stati effettuati per precauzione controlli con apparecchiature cercafughe e con l’auto leak plotter dotata di un sofisticato sistema di rilevazione.

    Palermo
  • 8 commenti a “Odore di gas nella zona portuale, smentite perdite”

    1. l’AMG ha smentito.
      E quindi cos’era la puzza che sentivamo tutti?
      La fantomatica melma degassificata nelle acque del porto?
      L’azione delle scie chimiche?
      Una batteria di polli morti da una settimana?
      Una scoreggia sfuggita al Creatore?
      Cosa?

    2. Ah, allora non l’avevo lasciato aperto io…..

    3. comunque è vero,ieri c’era una puzza di gas incredibile,può essere lo smog?

    4. l’amg avrà anche smentito ma ieri l’odore era insopportabile…. si avvertiva dalla via lincoln alla via alloro, dove palazzo abatellis era pervaso in ogni suo ambiente di questo fortissimo odore. I cittadini esigono una spiegazione

    5. Oggi Domenica 26 Giugno di nuovo odore acre proveniente dal porto…possibile che nessuno intervenga o faccia qualcosa per stabilire se vi sia pericolo per la salute??…secondo me sono i silos a cielo aperto che si trovano nel braccio portuale dell’Acquasanta dove sversano idrocarburi o prodotti residui delle navi….

    6. Confermo forte odore anche in via Basile, nessuno ci ha saputo dare alcuna informazione sull’eventuale tossicità della sostanza che inaliamo

    7. ho visto una casa davanti il porto (cerco casa), bella ed conveniente, appena aperto il balcone della cucina, una folata di puzza di merxa mi ha colpito come un sinistro di Tyson, altro che gas…chiara, sana, inequivocabile feto di cacca.
      Mi dicevano provenga dalle navi trghetto (Napoli e Geneva) che una volta in porto, provvedono a “sdivacare” quello che non hanno fatto in navigazione.
      Ma tutto torna…vi siete chiesti penchè la cala fete di meno? Perchè adesso fete il porto.

    8. Chiamate nel maggior numero possibile gruppo di tutela del territorio della Polizia municipale. Già hanno avuto a che fare con questo problema. Io ci andrò personalmente domani…
      BOMBA ECOLOGICA ALL’ACQUASANTA:
      http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2006/05/16/bomba-ecologica-all-acquasanta.html

    Lascia un commento (policy dei commenti)