lunedì 23 ott
  • Una Google map con le risorse per vegetariani a Palermo

    Me ne accorgo giorno dopo giorno e ne sono lieto: a Palermo i vegetariani come me sono tanti e ancora più, forse, sono quelli che simpatizzano per l’idea e meditano di “fare il passaggio”. Non mi dilungo sui tanti e ottimi motivi che stanno alla base di questa (in apparenza) drastica “virata” alimentare (ci sono tanti siti, come Sai cosa mangi?, che li illustrano a dovere): mi limito a dire che in una città come la nostra, dove il tema ha ancora scarsa “presa” sociale, trovare risorse adeguate può costare tempo e fatica. Dove andare a cena con la certezza di un pasto completo? Dove trovare prodotti “su misura”? Senza contare l’”insidioso” strutto, quel grasso di maiale che dalle nostre parti è usato spesso nella lievitazione di pane e dolci.

    La verità è che di risorse veg-friendly a Palermo ce ne sono tante, ma le informazioni girano in modo frammentario attraverso il “passaparola”: è più utile che mai, qui, uno sforzo collaborativo. La PALERMO Vegetariana è un progetto (rigorosamente no-profit) che nasce su Facebook e approda al web, con l’obiettivo di raccogliere in una mappa Google tutti i luoghi di interesse per chi a Palermo è vegetariano o medita di diventarlo. Ristoranti e rosticcerie con menu adeguati, dunque, ma anche negozi ed erboristerie che vendono tofu e seitan (i noti “succedanei” della carne), e, non ultimo, panifici e pasticcerie che non fanno uso dello strutto nella preparazione dei prodotti.

    La PALERMO Vegetariana

    La mappa raccoglie già alcune decine di riferimenti verificati, grazie alle segnalazioni degli utenti dei gruppi Facebook Vegetariani e Vegani Sicilia e Vegetariani di Palermo. Questi gruppi sono aperti a chiunque voglia condividere la propria esperienza di vegetariano/vegano nella nostra città, o semplicemente informarsi e fare nuove amicizie; è possibile comunque contribuire senza essere utenti del social network, basta un’e-mail.

    Vi aspettiamo 🙂

    Ospiti
  • 24 commenti a “Una Google map con le risorse per vegetariani a Palermo”

    1. Ciao,
      bella l’iniziativa! Volevo portare alla vostra conoscenza anche la mappa del cibo locale biologico madonita, che tra qualche giorno sarà pubblicata.
      Potrete trovare tutto il buon cibo, rigorosamente biologico, che si produce nelle madonie sia sul sito http://noc32madonie.blogspot.com sia in formato cartaceo.
      Ciao
      A presto

    2. Grazie Vincenzo 🙂

    3. Spassosissimo quel sito che hai linkato (sai cosa mangi)

    4. Io da sempre acquisto prodotti bio (seitan, soia ed altro ancora) presso una fornita erboristeria in viale trinacria 15. Si chiama Rerum Natura e la trovate anche su Facebook….

      grantito!

    5. Grazie per la segnalazione, Bix!

    6. Una boiata! Come sempre i palermitanicchi e Vento è un piccolo esemplare sono pronti a copiare idee già ben radicate fuori per apparire innovativi. Di un progetto del genere nn si sentiva x nulla l’esigenza. Braccia rubate alla zappa. Perchè nn puntare le risorse mentali su progetti che rilanciano le tipicità della nostra palermo?

    7. Invece a me pare una cosa molto bella e interessante, che approfondiro’ senz’altro.
      Se a te, Gino72, la cosa non interessava, potevi tranquillamente cambiare post, senza pontificare in maniera leggermente supponente e offensiva sia per Fabio Vento che per tutti quelli che, come me, apprezzano l’iniziativa.

      Puntare su questo progetto non mi pare escluda la possibilità di fare altro. Sono certo che tu avrai molteplici brillanti iniziative delle quali spero ci metterai a parte quanto prima.

      La tolleranza, pero’, e il rispetto per gli altri sono altre “risorse mentali” che sono certo, un giorno, scoprirai anche tu…

    8. Gino72 ti invito a essere rispettoso nei tuoi commenti. Grazie.

    9. Grazie Maurizio, cmq so bene che valore dare a commenti come quello di Gino… 🙂

    10. w a sasizza e u pani ca meusa [provenienti da sani allevamenti biologici]!!

      Spero che gridare ciò, non sia ritenuto offensivo come il msg di Gino72, come sta quasi diventando il dire ad esempio che uno è fieramente uomo invece che gay 😀 ..oramai il mondo è alla rovescia, ma noi camminano a testa in giu’ e con i piedi in aria :P).

      Attendo con ansia una google map con le risorse per una “cucina di tradizione” che è anche la Nostra Storia e che non va dimenticata per far posto a questi cultori delle erbette

    11. Ezio, se vuoi davvero avviare una discussione ti consiglio di passare ad argomentazioni un pò più solide… e meglio documentate 😉

    12. Direi che Fabio ha avuto un’idea utilissima per tutti i vegetariani di Palermo e per tutti quelli che vengono a visitare la nostra città. Per chi come me condivide la scelta vegetariana, confermo che è davvero difficile orientarsi quando si decide di acquistare del cibo o mangiare in un locale con gli amici.
      Vorrei dare un consiglio a “Gino 72” e “Ezio”: perche’ non impegnate le vostre “risorse mentali” per creare voi stessi una mappa con i luoghi della cucina tradizionale della nostra città? Mi sembra davvero inutile criticare senza conoscere e, per di più, offendere chi è convinto delle proprie scelte.

    13. Quel sito “sai cosa mangi” andrebbe chiuso. Affermare che il latte fa male alla salute, che non va mangiato se non da piccoli e che indebolisce le ossa mi pare una stupidaggine enorme che va a rovinare la salute di quei pochi che si convincono che il latte sia veramente dannoso per la nostra salute. Non mi sono spinto a leggere oltre, sinceramente mi è bastata quella del latte, figurati le altre.

    14. Daniele, grazie 🙂 Hai centrato il punto, ed è il motivo per cui a simili “obiezioni” non dò alcun valore.

      freddie, ti riferisci a questa pagina? http://www.infolatte.it/salute/latte_cibo_inadatto.html
      Sbaglio o ciò che afferma ha delle basi scientifiche? Vedi anche http://www.scienzavegetariana.it/conoscere/latte/index-latte.html

    15. fabio non metto in dubbio che ci siano basi scientifiche. Ma ci sono 10 milioni di medici che sostegono con basi scientifiche che il latte fa bene alla salute, ce ne sono 1000 che sostengono con basi scientifiche che il latte è dannoso per la salute. Secondo te di chi ci fidiamo? 🙂
      Ripeto, chi legge quelle sciocchezze e si convince che sono vere, si rovina la salute. Andrebbero banditi certi siti.

    16. Ehm… freddie, se fai un giro sulla Rete ti rendi conto che non è come dici tu 🙂
      Al di là di questo, mi dispiace che quei (pochi, a onor del vero) siti che nascono per semplici finalità di divulgazione, e che di certo non difendono interessi privati (leggi: economici), vengano spesso tacciati di scarsa serietà o di atteggiamenti “estremisti”… 🙁

    17. aspè dici vero? non è come dico io? mi vuoi dire che ci sono tanti medici che ritengono che il latte faccia bene alla salute quanti ritengono che il latte sia dannoso?
      Io non lo avevo mai sentito dire prima di oggi che il latte fa male alla salute, e ancora sto ridendo!

    18. freddie, nell’augurarti buon riso (che fa buon sangue :)) posso solo ribadire l’invito a informarti in giro (ma le hai lette le pagine che ho segnalato?), magari basandoti più sulla fondatezza degli studi che sul “numero di medici che…”, che, perdonami l’insolenza, non credo sia un parametro valido 🙂 (comunque i “contrari” so per certo che sono tanti).
      Altro non posso dirti perché non sono un nutrizionista e non potrei addentrarmi in un campo che è il mio. Io sono vegetariano per motivi etici, innanzitutto, e penso che il primo punto da affrontare, quando ci si confronta, sia questo.

    19. Ah su questo non ti biasimo ci mancherebbe, è una scelta personale. Ma sul fatto che il latte fa male alla salute dai…è insostenibile. Notte.

    20. Hai diritto alla tua opinione. Notte 🙂

    21. grazie! Purtroppo in Italia manca in generale attenzione per i vegetariani.

    22. …e meno male che non siete al favore del fumo, sennò scrivevate che le sigarette ringiovaniscono!

    23. Quella di Fabio mi sembra semplicemente una segnalazione. Gradita ai vegetariani, interessante per tutti.
      Chi è scettico è comunque credulo: nelle proprie opinioni preconcette. Vedi il latte & company: fa bene? Così ci dicono da sempre e l’idea radicata è quella. Ma è proprio vero? Io credevo di sì. Finché non l’ho sostituito,con evidenti benefici(quelli attribuiti al latte!).
      Dài, non contestate il vegetarianesimo; se volete parlarne male fatelo a ragion veduta, e non prima di esservi fatti un giro per la Palermo veg!

    24. Non ho mai capito perchè quelle persone non interessate ad un idea, ad un progetto, ad un evento debbano sempre condividere con il mondo la propria opinione a riguardo. Io la trovo un ottima idea!!

    Lascia un commento (policy dei commenti)