giovedì 23 nov
  • In corso lo sgombero dell’Insula 3 allo Zen

    Più di cento carabinieri e poliziotti in tenuta antisommossa e vigili urbani sono nell’Insula 3 dello Zen per effettuare lo sgombero di dieci alloggi popolari occupati abusivamente. Gli occupanti degli appartamenti di via Rocky Marciano non intendono lasciare le case finché non ne avranno altre.

    La zona è stata chiusa al traffico e sono in corso le trattative. Finora non si registrano incidenti.

    AGGIORNAMENTO: lo sgombero di dieci appartamenti è stato completato senza incidenti ma non sono mancate urla e minacce. Le case verranno immediatamente assegnate e si procederà alla ristrutturazione di altri locali.

    Palermo
  • 29 commenti a “In corso lo sgombero dell’Insula 3 allo Zen”

    1. Sempre grazie alle IENE o STRISCIA LA NOTIZIA!!….INCREDIBILE!!

    2. Trattative?!?
      Ah già, perché i simpatici occupanti se proprio capiscono che non c’è trippa per gatti, sono capaci di distruggerli, gli appartamenti. “Se non ci abito io, nessuno ci abiterà”.

    3. vuol dire che arriverò tardi al lavoro…?

    4. trattative??? La legge e’ legge,e prima lo imparano allo Zen (e a questo proposito forse farebbero meglio prima a disoccupare la caserma dei carabinieri) meglio sara’ per tutti… basta con l’arroganza e la sopraffazione..

    5. GIULIO GOLIA sei un DIOOO

    6. Profonda delusione nel vedere l’impotenza delle forze dell’ordine davanti a questa gente…abituata a vivere da sempre in uno “stato” a parte…senza regole e leggi..
      E’ naturale che adesso si ribellino ad un provvedimento che non fa parte delle loro regole del loro “Stato”…
      Sento dire di una trattativa….ma stanno scherzando??
      Cosi’ non si fa altro che farli sentire sempre piu’ forti…perchè con la loro forza sono abituati ad ottenere le cose…e con la forza gli si deve spiegare cosa si puo’ e cosa non si puo’ fare!!!!!

    7. Gli abusivi portano avanti la loro causa, giusta o sbagliata che sia; tu Daniele quale causa porti avanti nello specifico? Ti soddisfano le randellate in se’ o piuttosto l’agonía che ne deriva? Ammesso che -per non far torto a nessuna delle varianti- ti piaccia un miscuglio di tutte e due, e visto che il tuo intervento con ogni probabilità non lo hai scritto da sotto un ponte, apri la finestra di casa tua e prova a darti ossigeno: se secondo te é la forza a governare il mondo, puoi terapizzare la tua semplicità di pensiero prendendo atto che è anche per la presenza di benpensanti del tuo stampo che nascono miseria e disagi.
      Saluti

    8. mi chiedo se in questi sgomberi che stanno facendo ci sia anche la casa della signora che si è vista alle IENE dove il padre del ragazzo che occupava la casa si permetteva di dire ” al massimo la possiamo ospitare “.
      Saluti

    9. Questa che ospitavano la signora nella sua casa è bellissima…fosse una barzelletta farebbe scompisciare….ma purtroppo è la triste realtà…
      Viviamo in generale in un paese dove il più furbo l’ha sempre vinta…e spesso viene anche tutelato…
      I fessi oviamente non possono che attaccarsi al tram…tanto non c’è nessuno che li tuteli….
      Sicilia Bedda….

    10. @Giannuzzu
      I benpensanti si chiamano così proprio perchè pensano e dicono bene. Ripeto, manganellate a tempesta così imparano ad occupare la casa degli altri, che impotenti si vedono defraudati della casa che hanno atteso per 20 anni. E per imedirgli di mettere al mondo altri tasci meglio sterilizzarli.

    11. Non solo manganellate ma pure una semplice legge che impedisca una illeggittima appropriazione di casa popolare.

    12. Trattative? Ci spiace per gli occupanti che hanno dichiarato testualmente, intervistati: 9 ci hanno detto che c’erano case in cui potere andare’, in totale spregio delle situazioni di legge. Come se ci fosse un passaparola fra le persone, per carità in condizioni precarie, ma che si arrogano, invece di chiedere diritti.

    13. giannuzzu, che ci vuoi fare, ormai l’italia è il partito dell’amore contro l’odio e l’invidia, e se non ami come dicono loro e non ti puoi prmettere una bella casetta, sono randellate nei denti, date da un popolo che vive e si nu tre di IENE e STRISCIA LA NOTIZIA.
      che pena questa guerra tra poveri e poveracci!

    14. vorrei sbagliare ma è probabile che queste occupazioni abusive esistano perché:

      1) la graduatoria non corrisponda al reale disagio
      2) il loro numero non sia adeguato a tutti gli aventi diritto
      3) i tempi di assegnazione siano biblici

      perché non gestire meglio questo fenomeno?

    15. @stalker
      tu fai parte dei poveri o dei poveracci?
      E visto che approvi l’appropriazione indebita spero possa essere occupata la tua casa, tanto tu approveresti…

    16. Scusate, ma è pure assurdo che se ne discuta di una cosa del genere!!! La gente onesta, lavorando e spaccandosi la schiena per tutta la vita, la casa se la compra! E invece questi parassiti, che probabilmente non sanno nemmeno leggere e scrivere, a livello evolutivo molto vicini alle bestie, vogliono la casa a gratis, per giunta abusivamente (togliendola magari a gente che l’ha aspettata per 20 anni). Non so se avete visto l’allucinante servizio delle iene, altro che case popolari, era un appartamento su due livelli con scala interna super rifinito. Mi duole dirlo, ma certe volte ho pensato anche io all’idea della sterilizzazione forzata, almeno non si riproducono e nel giro di una quarantina d’anni si estinguono…

    17. Ti quoto Moblin, mettici pure che gli uomini onesti e di buona volontà prima di fare una famiglia ci pensano 4 volte. Lo fanno solo dopo aver raggiunto una seppur minima sicurezza economica, allora magari si sposano e fanno figli.
      I tascioni no, loro al contrario già a 16 anni si sposano e sfornano figli non avendo una lira in tasca per poi andare al comune a dire “ho famiglia datemi casa”. Questi di assistenzialismo ci campano, ma non sempre gli va bene come abbiamo visto in questi giorni…

    18. @Daniele
      Esatto. Mi ricordo un altro servizio fatto allo Zen, uno di questi “padri di famiglia” con sei, dicasi, SEI figli, si vantava di aver occupato abusivamente una casa, di averla allacciata alla corrente e all’acqua abusivamente e si lamentava persino delle cattive condizioni dell’immobile e di essere senza lavoro. Allucinante.

    19. che tristezza

      onore allo ZEN

    20. Che tristetta vedere molti difendere coloro che occupano abusivamente le case…mentre coloro che invece hanno il diritto ad un’abitazione, perkè iscritti da tempo in graduatoria, non se le fila nessuno…magari hanno anche torto…ma per favore…
      Andate a fare gentilmente i perbenisti da un’altra parte…
      Eclatante il caso della signora che parte…torna a casa la trova occupata…ed è tutto normale cosi…nessuna legge che imponga lo sgombero FORZATO!!
      Urge assolutamente una legge che tuteli i più deboli…perkè nelle condizioni attuali vince solo chi impone la propria prepotenza!!!!

    21. Sì certo, onore allo zen e a tutti i delinquenti che ci vivono. A posto siamo…

    22. Vi invito a essere rispettosi nei vostri commenti. Grazie.

    23. Accetto il consiglio alla moderazione e mi scuso se in alcune occasini sono stato poco rispettoso.
      La legalità è l’essenza della Democrazia senza di essa c’è l’anarchia. Certi sfoghi sono comprensibili perchè gli onesti sono esasperati dalle continue ingiustizie.Nei dibattiti espimiamo i nostri pensieri e mi accorgo che in fondo in fondo essi collimano anche se apparentemente contrastano. Non penso che coloro i quali usano toni pacati e comprensivi siano pro occupanti e chi toni più aspri vorrebe ghigliottinare gli occupanti in fondo le due posizioni voglio il rispetto della legalità.Le responsabilità ricadono sempre sulla politica. Ricordiamoci che ogni popolo è ben rappresentato.Le soluzioni ci sono basta chiederli ai bambini che nella loro innocenza ci sugeriscono le soluzioni semplici ed efficaci alla risoluzione di tutte le questioni.

    24. chi parla cosi e arrogante vorrei vedere voi nei nostri panni ma x favore ………… mha!!!!!!

    25. Ma quale casa e casa, questi fra poco se la venderanno per 10 – 15 mila euro e torneranno al punto di partenza cercando di occupare un’altra casa. Per molti di loro l’illegalità è un obbligo e chi viene beccato e va in prigione prende punti e ha motivo di vanto.

    26. avete cancellato il mio commento ,vabbè allora i poco seri siete voi di rosalio . si vede ke le mie bestemmie sn anke x voi…..tanto nn ho nnt da perdere ……….

    27. Paola Marcy Cardovino il tuo commento è stato rimosso poiché violava la policy dei commenti di questo blog. Ti invito a non utilizzare i commenti ma l’e-mail per comunicare con me. Grazie.

    28. senti (moblin) parassita ci 6 tu e ki la pensa cosi xke di persone oneste ne abbiamo da vendere

    29. (daniele)
      (punto prima) tasciazzi ci puoi essere tu e poi se qualcuno vuole un figlio ke lo fcc e se qualcuno deve sterilizzare a qualcuno quello sei proprio tu.e poi certa gente dovrebbero farsi un po di scatole sue

    Lascia un commento (policy dei commenti)