giovedì 23 nov
  • Saccheggiato e danneggiato l’albero Falcone

    Albero Falcone
    (foto di Dedda71)

    L’albero che si trova in via Notarbartolo davanti alla casa di Giovanni Falcone, magistrato ucciso dalla mafia nel 1992, è stato spogliato delle centinaia di messaggi, disegni e lettere che vi erano attaccati e di uno striscione con la scritta «Non li avete uccisi: le loro idee camminano sulle nostre gambe» riferito anche a Paolo Borsellino. Il fusto dell’albero è stato danneggiato.

    Si ritiene che il gesto possa essere un oltraggio alla memoria delle vittime della mafia e un’intimidazione ai magistrati che lavorano sulle inchieste attuali.


    (video di Andrea Tuttoilmondo)

    AGGIORNAMENTO n.1: il sindaco di Palermo Diego Cammarata ha affisso sull’albero il manifesto con la scritta «Eroi per sempre» stampato dal Comune. Cammarata ha dichiarato: «Nessuno potrà mai sottrarre a Palermo e ai palermitani il patrimonio di intelligenza, coraggio ed onestà che uomini come Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e le altre vittime della violenza mafiosa ci hanno consegnato ed affidato. Né potrà rubare il ricordo e la memoria che dobbiamo e vogliamo, coltivare. […] Ripartiamo da questa immagine e da questo messaggio che credo riassumano il sentimento che ciascuno di noi porta dentro di sé e che dobbiamo consegnare alle nuove generazioni, che sono sempre più attente e sensibili al tema della lotta alla mafia».

    Diego Cammarata all'albero Falcone
    (foto di Vassily Sortino)

    AGGIORNAMENTO n.2: diversi cittadini si sono già recati all’albero Falcone per affiggere nuovi messaggi.

    Cittadini all'albero Falcone
    (foto di Vassily Sortino)

    AGGIORNAMENTO n.3: la spoliazione sarebbe avvenuta ieri pomeriggio secondo i testimoni che vengono interrogati in queste ore. Il fusto dell’albero ha riportato danni molto contenuti.

    AGGIORNAMENTO n.4: domattina alcune delegazioni delle scuole palermitane si recheranno all’albero per affiggere nuovi messaggi.

    AGGIORNAMENTO n.5: l’albero è stato ricoperto di messaggi tra cui non manca quello del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

    AGGIORNAMENTO n.6: secondo alcune indiscrezioni emerse dagli interrogatori l’autrice del gesto sarebbe una clochard.

    AGGIORNAMENTO n.7: video.

    AGGIORNAMENTO n.8 del 30 aprile 2010: la donna responsabile del gesto, una palermitana quarantanovenne, è stata rintracciata in mattinata e non ha fornito una motivazione plausibile al suo gesto.

    Palermo
  • 23 commenti a “Saccheggiato e danneggiato l’albero Falcone”

    1. Domani io gliene vado a lasciare altri dieci. Chi viene con me?

    2. Tony sei un grande. Io domani prima di andare in studio ci vado a mettere il mio.

    3. non è rubando i messaggi che lasciamo sull’albero di FALCONE,che ci potranno fermare,queste persone che l’hanno fatto pensano che colpendo il SIMBOLO di palermo colpiscono sia FALCONE E BORSELLINO Ma non sanno che li renderà più forte……è domani come dice TONY SIINO DA DOMANI Nè PORTEREMO ALTRI….X RICORDARE due magistrati che hanno combatutto la mafia….x no dimenticare!

    4. tony, vivessi a palermo verrei di sicuro.
      spero che questa squallida vicenda risvegli molte coscienze assopite e che in molti accorrano a lasciarne altri dieci.
      resistere resistere resistere!

    5. simili gesti possono solo rinforzarci nel rifiuto di quello che finora è stato

    6. Sarò a Palermo la prossima settimana spero di trovarlo già strapieno di nuovi messaggi!

    7. Ok, da domani lo riempiamo di nuovo, e se li ristaccano noi ce li rimettiamo ancora, vediamo chi si stanca prima.
      @ Tony Siino se dici a che ora vai puo darsi che ci ritroviamo in molti.
      @ Cammarata, apprezzo il “pirito di buonsapore” ma se invece di chiacchiere si vedesse ogni tanto qualche agente municipale che dà un occhiata n città non dispiacerebbe.

    8. Indubbiamente… ne devono spuntare molti più di prima… ma… La polizia cosa cavolo faceva? In pieno centro… di sabato sera… in una delle strade principali… non in una traversa… cosa cavolo fa la polizia? Si prende il gelato da Stancampiano?

    9. bastardi

    10. inutile parlare della polizia, non hanno neanche i soldi per il gasolio…riempiamo quell’albero di noi!!!
      ero a palermo ieri, la prossima volta farò una deviazione….

    11. tony,
      magari lo potessi fare anch’io ma non sono più a palermo…..

    12. anch’io sarò a Palermo martedì e non farò mancare il mio contributo per riempirlo di nuovo, invitiamo tutti a farlo…

    13. Lo colmerò di scritte, ma la cosa che più mi disgusta è il pensiero che magari non centra niente la mafia, ma è solo stata una bravata da parte di qualche ragazzino idiota (come molti ormai), guidato dalla sua ignoranza e totale mancanza di senso civico.
      Se la mia ipotesi fosse realtà… siamo proprio alla frutta.
      Spero di sbagliarmi!

    14. io quoto davide, secondo me è stata la bravata di qualche ragazzino che sentendo parlare di se (ne hanno parlato tutti i tg) sarà anche contento di aver avuto i suoi 120 secondi di gloria. Poveretto.

    15. L’albero Cammarata è una piccola palma a Mondello Beach

    16. ci passo davanti ogni mattina per andare a lavoro.
      domani il mio biglietto sarà sull’albero…!

    17. si ma la foto del sindaco potevate risparmiarcela..

    18. Ci passo davanti ogni giorno per andare a giocare e
      domani la sua foto sarà sull’albero Cammarata, la piccola palma a Mondello Beach.

    19. A danneggiare l’albero è stata una barbona. Fine della storia

    20. Si! Fine della storia

    21. Cammarata che fa da ”testimonial” per la legalità è credibile quanto Ilona Staller che parla di verginità

    22. Tanger non ne vedo il motivo.

    23. Beh, credo che la storia non finisca proprio qui… Quanto successo deve far riflettere la nostra Amministrazione. I simboli vanno tutelati, sempre e comunque.

    Lascia un commento (policy dei commenti)