mercoledì 18 ott
  • Mozione di sfiducia di Faraone a Cammarata

    Il consigliere comunale Davide Faraone (Partito Democratico) ha predisposto una mozione di sfiducia contro il sindaco di Palermo Diego Cammarata. Per presentarla sono necessarie 20 firme, 33 per approvarla.

    Faraone ha scritto ai consiglieri: «I cittadini palermitani si aspettano dal Consiglio comunale un atto risolutivo che ponga fine all’attuale fallimentare stagione Cammarata. Ti comunico che ho predisposto e firmato la mozione di sfiducia nei confronti del sindaco, ritenendo questo il gesto più giusto, più nobile e più richiesto dalla città che il Consiglio possa fare come suo ultimo atto. Per questo chiedo anche a te di firmare la mozione. Lo dobbiamo a Palermo. […] Le drammatiche condizioni in cui versa la città sono sotto i nostri occhi: ingovernabilità, mancanza di progettualità, assenza di qualsiasi atto che possa prefigurare un’inversione di tendenza. Gli operatori economici denunziano a viva voce lo stato di degrado in cui versa Palermo che costringe i turisti a fuggire o addirittura a revocare importanti manifestazioni. La città chiede risposte che quest’amministrazione, lo sappiamo da tempo, non è capace di dare. […] Non mi tiro certo indietro di fronte alle responsabilità, come penso e spero anche tu. Ma è proprio questo senso di responsabilità che impone di fare un passo ulteriore per andare incontro a tutti i palermitani che aspettano dal Consiglio comunale un atto risolutivo che ponga fine all’attuale fallimentare stagione Cammarata e che getti le basi per un nuovo progetto di governo».

    Palermo
  • 20 commenti a “Mozione di sfiducia di Faraone a Cammarata”

    1. speriamo vada in porto…

    2. Beh, adesso vediamo chi sta dentro e chi sta fuori innanzi tutto nell’opposizione (le famose 20 firme).

      Quando ci fu lo scandalo barca, l’opposizione fece il giochetto del ritardo per non presentare la mozione di sfiducia, in quanto poi tutti sarebbero stati costretti a votarla e quindi si sarebbero trovati senza lavoro!

    3. ma vogghiu abbiriri tutta….

    4. puru iu

    5. Ormai non ci credo più!! Comunque il prossimo eventuale sindaco,chi sia sia,si troverà da subito a cercare di tappare le falle che l’INCAPACE ha lasciato in tutti questi anni,cosa che richiederà molto tempo a mio avviso e quindi altro che nuova progettualità e futuro roseo,bisognerà ripartire da zero,certo sarebbe già un passo avanti!

    6. L’unico modo per sanare palermo è licenziare. Qualcuno crede che esista un politico italiano che sia pronto a fare harakiri per salvare la città?

    7. non ho ancora letto i commenti che mi precedono, ma vuoi vedere che non riesce a trovare i 20 firmatari della mozione di sfiducia ? e se anche li trova, vuoi vedere che in consiglio non riesce a farla passare? alla fine hanno tutti paura d’andare a casa!!!

    8. Cocnsiglieriiiii……………………………..Cornuto “a” chi non firma!!!!!!!!!!!!

    9. sveglia bambini! meglio tardi che mai.
      speriamo poi in candidature autorevoli e mi auguro che non siano yesmen in mano ai poteri forti.

    10. Che sia arrivata finalmente l’ora?

    11. Era ora…… e’ da almeno un anno che si aspetta questo gesto… e poi ci si domanda perche’ il PD non riesce a vincere… bah….
      comunque, consigliere Faraone, le suggerisco di rendere il piu mediatico e trasparente possibile il processo di raccolta firma: pubblichi su internet il nome e cognome dei consiglieri che hanno firmato la mozione, cosi’ si sapra’ oggettivamente chi sostiene ancora questa Amministrazione e chi no…

    12. @@@ luciano lavecchia
      GIUSTISSSIMOOOOO
      Consigliere Faraone, … pubblichi su internet (ovunque, anche su questo blog) i nomi dei consiglieri che aderiscono alla mozione di sfiducia.
      TRASPARENZA !

    13. finalmente, i nomi di chi firma e non.
      PD potevi pensarci prima.

    14. Bravo consigliere sfiduci

    15. Mha!vediamo se l’opposizione coglie al volo questa possibilita’. Io ho i miei dubbi… la poltrona non la lascia nessuno!

    16. Anche a settembre del 2009 è stata presentata una mozione di sfiducia da parte del centrosinistra. Mancano ancora due firme.
      Rifarne un’altra?
      O magari ogni consigliere se ne fa una per conto proprio in modo da poter salire agli altari della cronaca?
      Basta babbìo, smuovetevi il sangue!!

    17. si ma che firmassero adesso.Assistiamo da mesi al solito teatrino!!!

    18. speriamo che ciò si averi, le casse comunali sono vuote da tempo e ora vogliono svutare le nostre tasche per pagare i debiti, il futuro sindaco avrà parecchio da fare

    19. Spiegate,allora,come e chiaramente.Le cose sono 2:A) o la stampa(dx. e sx) dice sempre “cazzate”…e/o…”verità” quando a voi conviene;B) o siete voi che (pur di serbare sedia e area di votanti,lavoratori e/o presunti tali)fate la stessa cosa!Bloccare,comunque,questo aumento(8%) e la regolarizzazione del precedente(75%),pur sulla “pelle”(ma il termine non è affatto “meritorio”)dei presunti “lavoratori” comunali(Amia e Gesip) affossando Cammarata,anche se fa o farà piangere(l’esempio greco è davanti ai ns. occhi)tanti cd. “lavoratori para-pubblici”, a lungo termine è un segno di capacità e responsabilità di “buon governo”(anche a tipo Lega)..Allora sì che i cittadini (tutti) comincerebbero a capire ed a cambiare..!Ed è quello che l’ IDV,verdi,e
      gli altri rimasti(Ribaudo,Faraone,etc.)fanno da tempo!

    20. A quante firme siamo arrivati?

    Lascia un commento (policy dei commenti)