mercoledì 18 ott
  • Giorgia Meloni a Palazzo Fatta

    Giorgia Meloni

    Il ministro della Gioventù Giorgia Meloni sarà oggi a Palermo al convegno Giovani per l’Italia: identità, meritocrazia, partecipazione che si svolgerà a Palazzo Fatta (piazza Marina, 19) dalle 18:00. Interverrano anche l’assessore comunale alle Politiche giovanili Raoul Russo, il dirigente nazionale della Giovane Italia Carolina Varchi e il presidente provinciale di Azione Universitaria Giammaria Saitta.

    Palermo
  • 22 commenti a “Giorgia Meloni a Palazzo Fatta”

    1. Ma che viene a fare?
      Non si vergogna che l’assessore Raul Russo proveniente da AN come lei faccia parte della squadra di governo di Cammarata?
      Ma cos’altro potranno dire:
      Carolina Varchi, Giorgia Meloni, Giammaria Saitta e Raul Russo ai giovani se non prenderli in giro?
      Mi aspetto che facciano la predica, che le cose possano cambiare che si stanno adoperando per migliorare lo sfacelo di palermo etc…
      Ma da che pulpito viene/verrà la predica!!!!!!
      La verità è che hanno un assessore in giunta e di conseguenza sostengono Cammarata!
      Vergogna!!!!!

    2. è una roba inconcepibile. QUESTI NON HANNO VERGOGNA :X

    3. l’accoglierei con un bel bidone di letame, come hanno fatto ieri davanti alla sede romana del pdl

    4. “identità, meritocrazia, partecipazione” 😀

    5. escort e imbarcare quanta piu gente possibile con precedenti di reati contro la pubblica amministrazione

    6. Se viene in minigonna ci vado… na figa!

    7. “identità: essere figli di …
      meritocrazia: te lo meriti perchè sei figlio di …
      partecipazione: partecipi se sei figlio di … fai tutto quello che ti diciamo di fare e se non lo fai ti cacciamo”
      Questo in realtà è ciò che avviene costantemente e che non hanno il coraggio di dire.
      Abbiano la buona creanza di non prenderci per i fondelli.

    8. Poveretti…offendete pure tanto ormai il popolo italiano vi ha voltato da tempo le spalle. Una valanga di voti vi seppellirà! ROSICATE!

    9. cmq lei non è carina, ma ha qualcosa… diciamo che un colpetto glielo darei 😀

    10. Vi invito a essere rispettosi nei vostri commenti. Grazie.

    11. Ma perchè a me non capitano mai ste fortune? che mio figlio viene invitato, che quello (il bambino) (che non è tanto duci di musso) gliene dice 4 giuste (anche preparato dal suo papy).
      Comunque buonanima di Giorgio (Li bassi) è sempre attuale: E’ chiossai ù fangu cà a scaruola!.

    12. impossibile concepire la deficienza di alcuni commenti. Spleen hai perso un occasione per tacere, e hai dimostrato di non conoscere quei termini. Fab, i tuoi commenti molto intelligenti la dicono tutta sulla tua persona. L’idiozia non ha limiti.

    13. Qualche notizia in più sulla Meloni
      http://giorgiamecojoni.blogspot.com/

      Ciao

    14. complimenti Dario, intanto lei è un ministro della Repubblica…e tu un povero ignorante. 😉

    15. dario, tu appartieni al partito dell’odio, ma l’amore vince sempre!!!! cribbio!!!
      con un buon CV, un ministero non si nega a nessuna, neanche alla… minisronza????? ma come ti permetti????
      e di fronte alle credenziali del ministro carfagna…abile! 🙂
      http://news.youreporter.it/images/stories/aida%20yespica%20foto.jpg
      .
      [segue in cronaca]

    16. giakky, fino a qualche tempo fa, le donne per arrivare a dire la loro, dovevano dimostrare di essere molto più in gamba degli uomini, e spesso lo erano, oggi purtroppo devono dimostrare di essere molto disponibili alle maschili impennate di testosterone residuo.
      solo le “diversamente belle” riescono ancora a dire la loro, quindi una ex democristiana come rosy bindi, “più bella che intelligente”, è l’ultima pasionaria che ci rimane…son tempi duri!
      ecco la tua “ministra” che si fa insultare dall’imperatore farcito al viagra senza fare una piega….inutile dire che sembra la finale del grande fratello, o quello che è….
      http://www.youtube.com/watch?v=dZ8NBJ6Ycps
      .
      e siamo proprio nelle mani sbagliate se anche d’alema si è svegliato e ha finalmente detto qualcosa di sinistra, peccato solo che quel “vai a farti fottere” non era indirizzato a tutte le leggi vergognose per cui da 15 anni aspettavamo un rigurgito di dignità da questa opposizione che è anche stata al governo….si parlava di affitti, cosette insulse rispetto ai problemi dell’italia e del mondo.
      che tempi tristi!
      .
      comunque si, proprio un bel “progettino”.
      bassotto…bau bau

    17. quel video è una montatura,oppure ha detto qualcos’altro, mi stupisco come ci sia gente che ci crede davvero. Se avesse detto una cosa del genere sarebbe successo un putiferio. Dammi le prove che la Meloni e la Carfagna si sono vendute sessualmente al premier, prova ciò che dici. Giorgia Meloni è una donna con le palle! E’ giovanissiva, e viviamo in una società dove si dovrebbe dare più spazio ai giovani e meno ai senatori attaccati come piovre alle poltrone. Nono capisco proprio questo criticare per partito preso, se qualcuno di voi avesse sentito l’intervento che ha fatto o fosse stato presente all’incontro, allora avrebbe la facoltà e il sacrosanto diritto di criticare quanto vuole. ma così non è.

    18. hai ragione giakky, parliamo seriamente!
      ecco i “progettini” della ministra meloni.
      “la sicurezza degli amici”
      sarà anche giovane, ma la politica la fa alla vecchia maniera, con gli amici suoi.
      http://antefatto.ilcannocchiale.it/glamware/blogs/blog.aspx?id_blog=96578&id_blogdoc=2463436&yy=2010&mm=03&dd=29&title=la_sicurezza_degli_amici
      .
      poi c’era quella questione del comune di Fondi, dove pare avere qualche conflitto di interesse….

    19. purtroppo questo è un problema molto comune nella vita politica, anche se ovviamente uno si fida più degli amici (non per voler giustificare, per l’amor di dio, anche se l’articolo viene dal Fatto Quotidiano). 😉
      Cionostante non mi hai trovato le prove che la Meloni e la Carfagna si sono vendute sessualmente al premier, classiche accuse mai provate.

    20. giakky, non mi sembra di aver affermato, almeno esplicitamente, che si siano vendute sessualmente al premier.
      ho solo sottolineato che a quanto mi risulti – per quello che conta – la cosa più apprezzabile e papabile nel Cv della carfagna fosse il suo calendario, sicuramente notevole per uomini che considerano le donne non più importanti di un soprammobile. altre esperienze lavorative o politiche non traspaiono nel passato della ministra alle pari opputinità carfagna.
      la ministra gelmini, che siede alla pubblica istruzione, è rotolata fino a reggio calabria per superare un esame, che pare che a brescia siano un po’ più severi.
      perfino la d’addario, bella donna anche lei, era stata candidata in puglia, poi e andata come è andata, neanche troppo male, scrive (sigh) libri e va in giro come una star tra un’ospitata e l’altra.
      solo per dire che se queste qua fossero state brutte (lo dice il premier che ama circondarsi di belle donne) non ricoprirebbero queste cariche.
      stai sicuro che non mi interessa sapere cosa fanno donne e uomini nella loro vita privata, mi interessa di più che delle ministre della repubblica siano competenti, e queste non lo sono, come del resto non lo sono una marea di uomini ministri e portaborse, come non lo è uno come bondi, ministro della cultura (!). solo un bontempone come berlusconi poteva metterlo lì, se ci metteva apicella era uguale, forse meglio!
      (l’hai letta quella dell’ingegnere parrucchiere nominato alla ristrutturazione degli uffizi? splendida, una perla!)
      la meloni forse è ancora peggio, è meno scema, quindi più dannosa, infatti è riuscita a pensare ai suoi amici a discapito della comunità, quelle altre almeno non pensano.
      un mondo di plastica direi
      ciao
      ps non che a sinistra ci sia da stare allegri, ma almeno non le scelgono su postal market, e credimi, come donna, parlare così non mi rende affatto felice.
      tuttaltro.

    21. e andando OT, vorrei specificare che non sono contraria alla prostituzione se non c’è raket e schiavitù dietro. sono per le libertà individuali.
      credo che Pia Covre, presidente del cordinamento prostitute, sia una donna molto intelligente, e avrebbe molto da dire se sedesse in parlamento, e non ne farebbe ringalluzzire molti, è una tosta.
      altro sono ragazze senza arte ne parte mandate allo sbaraglio

    22. Vi invito a rimanere in tema. Grazie.

    Lascia un commento (policy dei commenti)