mercoledì 22 ott

Archivio del 13 maggio 2010

  • Pumèlia

    Sporge dal balcone di casa di ogni buon palermitano degno di questo nome per averla ereditata in linea materna. Le mamme, infatti, procurano le talee alle figlie maritande per portarsi dietro quell’odore di casa in cui sono cresciute.
    Plumeria acutifolia, della famiglia delle Apocynaceae il suo nome scientifico. Fu portata, a quanto pare, dagli inglesi a Palermo nei primi anni dell’Ottocento. Il successo dovette essere immediato visto che prosperò sugli “affacci” di conventi e signorili dimore, e pure sui balconcini di Ballarò, Capo e Vucciria. Fiorisce solo a Palermo a causa del microclima subtropicale che vuole per emettere i suoi fiori profumatissimi.
    La prima illustrazione conosciuta di una pumelia porta la data del 1552, ma al botanico sacerdote marsigliese Charles Plumier (1646-1706) deve il suo nome anche se poi i francesi la battezzarono frangipanier dal nome del conte Maurizio Frangipane che aveva inventato un profumo simile a quello carnale del fiore della nostra pianta, al tempo di Caterina dei Medici.
    Continua »

    Palermo
  • “Finanza per l’innovazione” all’Orto botanico

    Alle 17:30 si svolgerà all’Orto botanico (via A. Lincoln, 2/a; sala Lanza) l’incontro Finanza per l’innovazione su possibili settori o approcci anticrisi che tengano conto della new e della green economy. Interverranno Gianluca Dettori (dpixel) e Fabio Ficano (consulente d’impresa a San Francisco). Modererà Giovanni Battista Dagnino.

    L’organizzazione è a cura di Novitas. L’incontro è sponsorizzato da IM*MEDIA, exalto e architetturesostenibili.

    Palermo
  • “Aspettando SoLeXP” e la mobilità al Mondadori Multicenter

    Alle 17:00 al Mondadori Multicenter (via R. Settimo, 18), nell’ambito del ciclo di incontri Aspettando SoLeXP, avrà luogo un incontro sul tema La città possibile: un progetto di mobilità e recupero urbano a Palermo.

    Interverranno Francesco Scoma (assessore Comune di Palermo con delega al Traffico e alla Mobilità), Maurizio Carta (assessore Comune di Palermo con delega alla Riqualificazione urbana), Giampiero Cannella (assessore Comune di Palermo con delega alle Attività culturali), Mario Parlavecchio (assessore Comune di Palermo con delega all’Ambiente), Mario Bellavista (presidente dell’Amat), Mario Attinasi (presidente associazione VIARoMA), Aurelio Cibien (Coordinamento Palermo Ciclabile – FIAB), Vittorio Madia (Erkta Srl veicoli elettrici), Antonio Mazzon e Gianluca Pin (progetti di bike sharing) e Fulvio Andriolo (UniCredit Group).

    Il ciclo di incontri introduce alla seconda edizione di SoLeXP che si terrà dal 16 al 18 luglio al Parco dell’Etna. L’iniziativa mira a sensibilizzare allo sviluppo sostenibile e alle tematiche ambientali.

    Palermo
  • “Mediterraneo porta d’Oriente”

    Oggi dalle 14:30 e domani dalle 9:00 si svolgerà presso la sede della Società Siciliana per la Storia Patria (piazza San Domenico, 1) la conferenza internazionale Mediterraneo porta d’Oriente organizzata dalla Fondazione Roma Mediterraneo con il supporto del Censis.

    Saranno presenti personaggi di spicco della cultura internazionale fra cui la iraniana Shirin Ebadi, premio Nobel per la pace, lo scrittore marocchino Tahar Ben Jelloun, il sociologi Alain Touraine e Giuseppe De Rita, il poeta libanese di origine siriana Adonis, il critico d’arte Vittorio Sgarbi, il regista Ferzan Ozpetek e altri. È in programma anche uno spettacolo di Dervisci rotanti (alla chiusura dei lavori di oggi).

    Palermo