mercoledì 24 gen
  • 18 commenti a “Il lungo addio”

    1. ciao mercenario

    2. Che trisctezza.
      Così non si và da nessuna parte, vero è stavamo affondando e zampa ci ha lanciato una zattera, ma poi … sapere che non approderai mai …
      Non lo sò.
      Al suo posto abbiamo comprato Glik, t’ummaggini? menomale che ha il nome di una colla, sperando che s’incolli … agli avversari.
      Ciao Vikingo.

    3. E’ stato bello vederlo crescere al Barbera, dalle primissime apparizioni, quando ad ogni intervento riuscito si alzavano boati di approvazione e incoraggiamento, a quando non c’è stato più bisogno di fargli sentire il nostro affetto perchè si era capito benissimo che il picciottello 4 fila si manciava, per poi infine considerarlo una colonna della squadra e pensare: “Meno male ca c’è u biunno….”

      Sono sempre stato convinto che un giorno lo vedrò alzare la coppa dalle grandi orecchie, purtroppo non con la nostra maglia.

      Spero che conserverà sempre il ricordo di una città e di una tifoseria che lo ha adottato e aiutato a diventare il campione che è.
      Certo, qualche minchiatona l’ha fatta anche lui, ma ci sta. Altrimenti si chiamerebbe Franco Baresi….

      Nel mio piccolo, mi dispiace non incontrarlo più nellla sala d’aspetto del nostro comune dentista, anche se poi, non alzava mai gli occhi dall’I-Phone e neanche si toglieva le cuffiette dalle orecchie, ma era bello guardarlo finta niente e pensare: “Picciriddo col mal di denti, portaci in Champions…”

      L’ultima volta che l’ho visto è stato a Taormina l’indomani del derby perso malamente a catania. Ci siamo incrociati in un vicoletto e io gli ho chiesto: “Ma che m…. avete combinato ieri?” (testuale) e lui m’ha guardato con un’espressione quasi mortificata e ha allargato le braccia, come a dire “Capitò, scusa.”

      Ciao Simon! Farò il tifo per te! E quando alzerai quella coppa, io vedrò un riflesso rosanero sull’argento.

    4. io sono già approdato caro GOKU e non sono affatto triste.

    5. Non li tiene il Milan e li dobbiamo trattenere noi …maaaaaaaaa

    6. il milan vende sopratutto pacchi a peso d oro, zampa vende futuri campioni a prezzi stracciati!se martinez vale 12 milioni cavani per di 25 non si dovrebbe muovere..

    7. sopravviveró a questo addio…

    8. $$$ RING RING RING $$$

    9. Davidù, ma manco è morto!

    10. Freddissimo e insensibile, a 21 anni ha la testa di quarantenne padre di famiglia. Ma si sa che molti giovani appena arrivano nel zampa-market sanno a quale scopo, anzi vengono proprio perché è la vetrina ideale, forse è previsto nei patti lo scambio di cortesie reciproco: vetrina sicura in cambio di plusvalenze. Ai tifosi che sono i soli finanziatori del baraccone calcio, nonostante le fesserie di chi vuole far credere altro, non resta che la confusione di non sapere decifrare con certezza il gioco delle parti.

    11. Gigi, Quoto alla grande! Sante parole.
      E noi ancora a credere alle favole.

    12. Il grossista sta diventando sempre più ricco…

    13. cmq un bocca al lupo ad un signor giocatore che ci ha dato tanto , anche se secondo me poteva scegliere una squadra migliore del Wolfsburg.e adesso forza Kamil Glick!! Zamparini e’ cosi un affarista compra a 2-3 e rivende a 10-12 cmq per il momento lui e il suo staff hanno saputo scegliere!!!!

    14. Forse non avete capito che questi giocatori del Palermo “emigrano” altrove perché le squadre italiane con i tetti ingaggi più alti rispetto ai nostri si chiamano, tra le altre, Napoli e Fiorentina. Wolfsburg tutta la vita. Riguardo alle bandiere, alla rotonda dello stadio ne trovate quante ne volete. Io bandiere di squadre medie non ne ricordo. A Firenze avevano Batistuta che ogni anno a fine stagione andava a fare i capricci e per vincere uno scudetto in carriera ha dovuto lasciare la Fiorentina. Io cmq, non so voi, ma non vedo l’ora che il Palermo torni a giocare, perché questi Mondiali mi hanno fatto rimpiangere il bel gioco e il divertimento del Palermo.

    15. quoto Andre. Complimenti al nostro staff che ha saputo scoprire un grandissimo giocatore come Kjaer. Sono orgoglioso di averlo visto al mondiale e sono fiero che si sia fatto conoscere nel grande calcio europeo grazie al Palermo. Lui aveva detto che non avrebbe voluto e non lo avrebbero fatto giocare titolare in una grandissima squadra, eppure lo volevano. Il Wolfsburg sarà l’ultimo gradino prima del grande club. Vai Simon, mi mancherai tanto, così come mi sono mancati tutti i grandi giocatori andati via da Palermo. E li stimo tutti tantissimo per quello che hanno dato. Tutti tranne Toni e Barone che sono sfociati nella delusione.

    16. Ha le potenzialità per essere il più forte difensore degli anni ’10. E anche degli anni ’20, se gli gira.

    17. Venderlo per 12 milioni di euro è stato come regalarlo…se non mi sbaglio Barzagli fu venduto 15 milioni…e tra barzagli e kjer c’è un abisso…peccato sapere di avere una grossa squadra ke ogni fine campionato viene smembrata dei suoi pezzi più forti…
      Spero che il palermo vada in champions il prox anno solo solo per trattenere qualche pezzo grosso!!

    18. Ciao biunnù, ti auguro tanta fortuna, ma ricordati che quando passi da Palermo ti devi comportare bene, in fondo quì sei nato…

    Lascia un commento (policy dei commenti)