domenica 22 apr
  • Estate, tempo di mozzarelle

    Estate, tempo di mozzarelle. Fresche e da servire velocemente insieme ad un po’ di insalata, sono il pasto privilegiato per chi torna dalla spiaggia. Ne consegue in questo periodo una vasta campagna pubblicitaria da parte delle aziende produttrici di mozzarelle, in special modo quelle siciliane. È interessante notare quali slogan usano gli strateghi del marketing per vendere una mozzarella siciliana. Dopo una selezione accurata e politically correct, la scelta dei campioni da analizzare è ricaduta sulle mozzarelle Provenzano e mozzarelle Sole.

    Mozzarella Sole

    Mozzarella Provenzano

    L’azienda Provenzano preferisce affidarsi a illustri omonimi («Si scrive Provenzano si legge Siciliano») con lettere che hanno un carattere grande e deciso, privilegiando uno slogan di forte impatto che potrebbe far storcere il naso a qualcuno. Come a dire: Provenzano è sinonimo di siciliano, inutile piangere sul latte versato. L’azienda Sole preferisce invece affidarsi alla lezione Barilla-Mulino Bianco con un rassicurante «Dietro ogni nuvoletta c’è il sole» con una bella immagine con tanti bocconcini che formano una sinuosa nuvola. E arrivano subito sensazioni di serenità e relax, un po’ come quando fanno vedere le bellezze paesaggistiche della Sicilia con tramonti e mare calmo. Due modelli antitetici di vedere una mozzarella che fanno riflettere su come guardiamo in modo ambivalente la nostra Sicilia e che mi fanno porre una domanda importante. Tra la Mozzarella Provenzano e la Mozzarella Sole qual è la più siciliana?

    Ospiti
  • 14 commenti a “Estate, tempo di mozzarelle”

    1. ottima analisi! e chissà noi che tipo di siciliani siamo.. Tu che mozzarella mangi?

    2. Boh, probabilmente mi sbaglio, ma nello slogan della Provenzano io non colgo il riferimento ai citati “illustri” omonimi… secondo me, giocando sulla rima, ricorre al concetto di sicilianità ed appartenenza culturale, il fatto che il cognome sia lo stesso di un boss probabilmente non ha importanza… comunque, a prescindere da tutto ciò, mi piace di più (sia graficamente che concettualmente) la pubblicità della Sole.

    3. io avevo associato il blu del cielo al blu delle mozzarelle avariate per sottolineare la differenza

    4. @giosafat Bocconcini sole!

    5. La pubblicità più furba è quella che ha messo opportunisticamente lo slogan “cielo blu mozzarella bianca”. Non ricordo la marca, ma il messaggio è inequivocabile: ad ognuno il colore che gli compete…

    6. quello della provenzano mi pare molto da dilettanti a livello grafico.

    7. …Diciamo pure tascia!

    8. Concordo sulla pubblicità tascia della provenzano!

    9. La più tascia di tutte era quella della Zappalà

    10. io non credo che nella pubblicità della mozzarella Provenzano ci sia un altro significato che non sia quello del cognome del produttore di mozzarelle, inoltre conosco bene Alessandro e so che lo scrive in modo giocoso!comunque io compro mozzarella Santa Lucia!bravo Ale come sempre!

    11. cielo blu ,mozzarella bianca!!patti chiari e amicizia lunga

    12. La pubblicità della Sole è molto più azzeccata ed elegante. Comunque va ricordato che l’azienda Sole non è più un’azienda realmente siciliana da parecchi anni. Se non sbaglio era stata acquisita dalla Parmalat; non so ora, dopo le traversie della ditta di Parma, chi siano i proprietari della Sole.

    13. concordo sulla migliore resa della pubblicità sole. peraltro una volta ho pure assaggiato le provenzano ed erano rinsecchite e con un sapore non proprio gradevole. che voi sappiate sono di norma così o mi è capitata una partita storta?

    14. io invece ritengo di ottima qualità delle mozzarelle provenzano. forse come prezzo un po altino.

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.