sabato 18 nov
  • Il Papa a Palermo, programma ufficiale

    Benedetto XVI

    È stato reso noto il programma ufficiale della visita del Papa Benedetto XVI a Palermo di domenica 3 ottobre.

    Il Papa lascerà Ciampino in aereo alle 8:15 del 3 ottobre e arriverà all’aeroporto di Palermo un’ora dopo. Alle 10:00 sarà al Foro Italico per il saluto della cittadinanza e la messa con l’omelia seguita dalla recita dell’Angelus e dal saluto papale. Dopo il pranzo alle 13:15 con i vescovi della Sicilia alle 17:00 si svolgerà l’incontro con i sacerdoti, i religiosi, le religiose e i seminaristi nella Cattedrale, dove terrà un discorso. Alle 18:00 si svolgerà l’incontro con i giovani a piazza Politeama. La partenza dall’aeroporto è prevista alle 19:15.

    Palermo
  • 69 commenti a “Il Papa a Palermo, programma ufficiale”

    1. Sono finiti i tempi dell’asino e dei ramoscelli di ulivo (che io rimpiango e non solo per romanticismo retrograde).
      E’ un programma da general manager come si conviene alla vaticano SPA.
      Nessun cittadino palermitano può avere un incontro alle ore 17 vicino la cattedrale e dopo l’incontro essere puntuale alle 18 a piazza Politeama. Addirittura avere un incontro alle ore 18 a piazza Politeama, finire l’incontro e arrivare a punta Raisi prima delle ore 19. In condizioni normali qualsiasi cittadino arriva all’aeroporto, dopo l’incontro, non prima delle ore 20, e perde il volo in aereo.
      Un utente di questo blog, fanatico del papa, mi ha chiesto in un altro post “cosa c’entra lo IOR e tutti i sui scandali con la venuta del papa a Palermo”, aggiungo cosa c’entrano i fondi d’investimento immobiliare e i patrimoni immobiliari sparsi non solo in Italia e dal valore inestimabile, le plusvalenze ECCEZIONALI in banca in appositi fondi, l’8×1000 che sarebbe destinato a opere di bene invece se ne tengono l’80% per loro, tra l’altro gli italiani gliene vogliono dare meno della metà di quelli che si prendono ma loro se ne fregano e se ne fottono più del doppio (è questa una usurpazione legalizzata, grave per i comandamenti della chiesa?), e tutti gli altri scandali ampiamente dibattuti… C’entrano perché una SPA IN QUESTE OSCURE SITUAZIONI non può andare in giro in visita pastorale a PREDICARE la buona novella di Gesù Cristo, a fare i moralisti.
      Lo stesso utente, manipolatore al servizio – gratuito – della suddetta SPA voleva mistificare i fatti dicendoci che il papa e il vaticano non c’entrano niente con lo IOR come per esempio il presidente della Repubblica italiana non è responsabile degli errori del presidente del consiglio o di altri da lui nominati. Paragone da “urlo”… di disperazione e compassione per i suoi genitori. Il papa NOMINA i dirigenti dello IOR con l’autorità che gli compete nella SPA vaticano, VERIFICA e APPROVA bilanci.

    2. Gigi ti invito a rimanere in tema e a non proseguire qui la discussione iniziata in un altro post. Grazie.

    3. Rosalio, ho dato la mia interpretazione della visita di un general manager di una SPA con diverse ramificazioni (politica, finanza, commercio, etc.), ed ho scritto perché, secondo me, si tratta di visita non pertinente al tema religioso. Mi sono servito di citazioni dei favorevoli alla visita, per completezza, non per polemica… mi dispiace se viene interpretata come tale…

    4. E’ un evento che dara’ a Palermo una nuova linfa,nuovo vigore,e calera’ tutti certamente in quell’atmosfera di festa e di entusiasmo che solo i siciliani sanno dare.

      Ps:qualsiasi cosa ne pensino certi disinformati e carenti lettori di articoli e commentari.

    5. Gigi mi riferisco alla seconda parte del commento e il punto non è la polemica ma la pratica di riportare qui una discussione iniziata altrove che può (qualora necessario) continuare lì. Ti ricordo che non è opportuno utilizzare i commenti per comunicare con me. Saluti.

    6. L’Inghilterra anglicana e laicista è stata conquistata dal Papa. Per conferma basta leggere il Guardian e il Telegraph che non sono certo l’Avvenire o L’Osservatore Romano. A Palermo si assiste al pietoso dibattito su piantine, dossi, transenne e catering. Non so se nella altre 20 visite in città italiane si sia assistito a dibattiti del genere. Non riesco a capire se trattasi di rigurgiti laicisti o semplicemente l’ennesima prova del degrado cittadino.
      Si pensi come la si vuole in materia di fede, ma Benedetto XVI è stato invitato dalle autorità cittadine civili e religiose e a mano di una figura di pu pu a livello mondiale è bene preparare il tutto come si deve a una città europea.
      Le altre visite papali sono passete alla storia. Aspettiamo per valutare il 4 attobre 2010.
      Saluti dalla capitale

    7. Rosario, a Palermo si vola sempre basso, nei comportamenti come nelle polemiche, spero che le immagini della città che faranno il giro del mondo abbiano pietà di noi e della nostra immondizia morale e materiale.

    8. anche se sono completamente disinteressato alla visita, le polemiche sui soldi da spendere mi sembrano eccessive. chiamatelo turismo, chiamatela ospitalità, ma ogni tanto ad una citta di 700.000 abitanti spetta un evento del genere. poi si può dire che si poteva spendere di meno, si può dire che abbiamo una qualità della vita da terzo mondo ed è tutto legittimo…

      ps: Rosario, l’Inghilterra conquistata dal Papa? se ti piace crederlo…

    9. Ecco, gli italiani hanno la politica che meritano… cioè un parlamento dove essere inquisiti, condannati, arrivisti e prostituti (l’hanno detto loro non io) sono attestati di benemerenza e referenze tra non molto essenziali… perché quelli che si spacciano per predicatori moralisti dovrebbero essere meglio? Gli italiani hanno la religione e i predicatori che si meritano, e fanno finta di non capire cosa contestiamo in realtà (io contesto da cristiano, e non mi riconosco nella loro interpretazione della religione né in questa chiesa SPA).

    10. Scusate, ma mi viene spontaneo dire: ” Ma picchi’ un si stava a casa”!

    11. Spero che l’utente Roberto che scrive alle 11:47 non sia la persona che mi sembra di riconoscere tra le linee. Sarebbe triste se anche lui non capisse quali sono gli elementi (tanti e gravi) che si contestano alla SPA vaticano. Ancora più grave se penso al lavoro che esercita e che svolge molto bene peraltro…

    12. Vi invito a leggere i quotidiani inglesi prima e dopo la visita. Il Guardian la vigilia si chiedeva se BXVI fosse un bene per l’umanità. Il Telegraph domenica titolava “Santo nonno”. Putroppo in Italia l’informazione non è stata al massimo. Unica nota stonata la Stampa di Torino che ha parlato proprio di conquista. Il TG3 e Repubblica hanno dato spazio solo alle contestazioni, alcune folkloristiche, e allo pseudo attentato. la Bbc, da quanto leggo dalla stampa italiana e da quanto riferisocno i TG RAI (1 e 2) ha dato ampio spazio alle dirette.
      Comunque consiglio di leggere (è breve 3 pagine) il discorso alle camere riunite inglesi per capire la caratura del personaggio e, a conferma di quanto detto, il saluto del premier Cameron (che non è un papista). Tuttavia il mio intervento è solo per testimoniare come da 1000 KM di distanza le polemiche palermitane paiono piccole piccole…e magari una buona parola per l’occupazione nel momento drammatico di FIncantieri e Fiat Termini, per essere proprio veniali, potrà essere molto più utile di quello di uno scellerato sindaco e di una classe politica regionale che negli ultimi anni ha pensato e ha parlato solo di se stessa (4 governi regionali in tre anni).
      Saluti e forza Palermo… speriamo bene

    13. pensavo facesse una specie di “tour”…. dura un giorno solo questo “evento”?

    14. Prince Henry,
      un consiglio: domenica 3 ottobre il Palermo giocherà a FIrenze… Vai in trasfera, visita le bellezza della città e fai un pò di tifo anche per me. Poi il giorno dopo torna e così non assisterai all’incubo del Papa in città.
      Io per motivi di lavoro ho lasciato la sicilia anni fa e non potrò esserci insieme alle decine di migliaia che non la pensano come te da tutta la Sicilia. La vedrò in televisione…e pure la partita. Sa vai, mandami un saluto dalla tribuna Maratona.

    15. ma rosario è il tuo nome o è proprio un rosario che parla? min.chia un miracolo sarebbe!

    16. Molti si chiedono perché viene il Papa… perché viene a turbare la nostra tranquillità… perché vuole per forza venire a dirci qualcosa!?!?!?
      Beh a questa domanda diretta non so rispondere. Forse avremo “tutti” le idee un po’ più chiare domenica sera quando avremo “ascoltato”… allora ognuno di noi potrà dire e fare le proprie critiche.
      Quello che però posso raccontare è che migliaia di persone, giovani e meno giovani, da mesi si prodigano in regime di volontariato (per scelta personale) per preparare se stessi e la città a questo grande evento di accoglienza.
      Una città “piegata” da molti problemi, non per colpa del Papa o della Chiesa, che cerca di rialzare la testa. Una città che non accoglierà solo il Papa, ma altre migliaia di persone che eseguono un medesimo cammino, migliaia di persone che vengono da tutta la regione e che si ritrovano per 3 giorni nella preghiera e nella possibilità di discutere temi grandi e piccoli che attanagliano le famiglie e i giovani.
      Io penso nella mia illusione che i soldi impegnati in questo evento, certo tanti, non possano e non debbano essere il solo argomento di discussione (spesso polemica fine a se stessa) di un evento che coinvolge molte aspetti dell’esistenza di una comunità che si definisce civile.

    17. @Prince Henry:
      se tu poni una tale domanda la sera in un pub alla terza pinta di birra ..come vuoi che ti rispondano i tracannanti?Perche’ allora in alternativa e maggiore interesse non organizzavi un convegno sulla critica della ragion pura kantiana ?

    18. “perché viene a turbare la nostra tranquillità… ”
      SPERO SIA IRONICO
      .
      In quanto ai soldi,sarebbe il caso di finirla.
      Qualcuno ne trarra’ beneficio ed entreranno in circolo.E poi…,chi li sborsa veramente?

    19. “l’unica nazione in Europa che NON HA una sede di Radio Vaticana che inquina l’etere!”
      .
      BASTA CHE CAMBI CANALE

    20. Scusami caro,..ma te la sei amabilmente cercata situando la location in un pub londinese ..BAcio

    21. le favole,si sa,sono favole,
      ma a tanti piace ascoltarle,
      come si faceva da bambini.

    22. i problemi tecnici di una emittente,
      sono superabilissimi,in mille modi.
      Comunque non pensavo ti riferissi all’inquinamento elettromagnetico,bensi’ ai contenuti.
      .
      Ora dico,potete essere atei,ed oggi in buona compagnia,ma dovete avere rispetto per i credenti.
      (E VICEVERSA)

    23. credo che in latino vino si dica merum, però sono ricordi di gioventù…
      Se sei andato via dall’Italia per i preti per andare a Londra, beh… Io farei carte false per tornare a Palermo nonostante tutto, ma temo che tornerò solo in una bara (fra 50 anni!!!!).
      Non c’è nulla da dimostrare. Il mio intervento non vuole essere di tipo apologetico, non ne ho voglia né gli strumenti. La mia impressione è che quella delle spese è solo una scusa… In Inghilterra, paese che mi confermerai non certo cattolico, il Papa ha potuto parlare a Westmister (non so se si scrive così) e a Hyde Park eppure i londinesi non credo che abbiano borbottato per il costo dei cessi o delle transenne. A Palermo si credono internazionali solo perché ogni tanto arriva qualche star mondiale del jazz e al concerto vanno 50 persone e poi ci si confende per una manifestazione cui parteciparenno 100.000 siciliani.

    24. accadono troppe cose terribili per pensare che
      siano permesse da un dio buono,
      ma anche troppe belle cose per pensare che siano
      volute da un dio cattivo.

    25. In questo film il cattivo non e’ un Dio,hai scritto bene.Il Dio non e’ un gran che’,si sente solo la voce,doppiata per giunta,due o tre volte in tutta la pellicola.
      Ma e’ anche il regista.
      Invece l’attore che recita nella parte del Figlio e’ straordinario, ha preso un oscar al festival di Betlemme,la notte delle stelle.Gli spettatori vEnivano da ogni parte .

    26. la Chiesa si e’ imposta ed ha imposto determinate regole.C’e’ chi le accetta e la segue,e chi no.
      Libera scelta.

    27. @prince henry
      principino henry,principino henry….nun sgarrare a pallare sai ? !!! io ti do tutte le pasticche che tu vuoi ,ma non mi chiamare Josephuccio nazista e filo-pedonfiliaco..pecche’ senno’ parte l’apollogetic- super -man

    28. la risposta e’ elementare.
      Per alcuni siamo solo “un prodotto casuale”
      per altri “creature di Dio”
      IL MISTERO C’E’ E TALE RIMANE
      La probabilita’ che un ateo possa avere ragione piu’ di un credente o viceversa,la do’
      al 50 e 50 ,ma solo per par condition.
      .
      Trovo sciocco il fatto di volere imporre il convincimento di una parte all’altra parte.

    29. ..comunque ,caro prince (o cara ?)
      ti sembrera’ strano ma io sono d’accordo a vendere la pillola abortiva

    30. ..in farmacia ,magari con la consulenza obbligatoria di un medico ,cioe’ un riferimento costante.

    31. Ovviamente intellettualmente provo molta simpatia per Giorgio,vicino alle mie convinzioni,pero’ ,in una societa’ laica capisco il tuo discorso e ne convengo

    32. ..pero’ consentimi,non e’ il Papa o le guardie svizzere che sbarrano il tuo passo versola farmacia bensi’ i sigg.ri: Binetti,Berlusconi,Sacconi,Fazio,Cota,Bossi,Zaia,Bindi etc etc

    33. ..certo,alcune cose gliele suggerisce Bagnasco,bertone,Bruno Vespa..ma cio’ non toglie che alla fine ..questo povero PApa parla e gli altri subiscono un lavaggio di cervello ? mah…dirai strumentalizzano ,che e’ meglio…

    34. la Chiesa si e’ trovata tantissime volte a dovere
      rivedere i propri convincimenti,ma nel caso della pillola la risposta e’ semplice.
      L’aborto e’ visto come un omicidio,l’annullamento di una vita in progress,
      quindi spiegato il rifiuto al “mezzo”.
      .
      Pero’ va ricordato che,pillola o non pillola,gli aborti si praticavano anche dai cattolici praticanti,che poi venivano assolti(???) nei confessionali.
      Uso il ? perche’ non sono pratico di queste cose.

    35. ..come gli italiani hanno saputo liberarsi dei lacci di sudditanza in merito al divorzio si libereranno di quelli sull’aborto.,.

    36. ..ovviamente ,con tutto il tatto e la sensibilita’ che occorre in fatto di cose umanissime come la maternita’,che volente o nolente e’ una condizione della donna che e’ chiamata non senza difficilissima scelta ,a una certa decisione,credo,pur non essendo io una donna,sempre densa di significato esistenziale,sia che il bimbo sia voluto sia nel caso non sia voluto

    37. Amen

    38. il problema non è se Dio esiste o meno

      il problema non sono i problemi sollevati da gigi ( argomenti degni di rispetto)

      il problema non è il “successo” inglese del papa : ogni capo di stato che va in visita in un altro stato ha un trattamento rispettoso( pensa rispettano anche berlusconi…almeno fanno la parte)

      il problema è che la nostra città è talmente degradata che non può permettersi ( sia economicamente che come infrastrutture) nessun evento-manifestazione che richiami una gran folla! sia esso un concerto, una manifestazione , l’apertura di un centro commerciale o anche la partita con la juventus.

    39. “esista” scusate

    40. comunque,nel dubbio insinuato dal folklorista,aggiungerei:
      la pillola abortiva e’ un ritrovato recente,ed e’ una soluzione a posteriori,ma esistono tanti altri metodi per avere una soluzione a priori.
      .
      prevenire e’ meglio che reprimere,almeno per me.

    41. non tirerei in ballo i politici.
      I politici,si sa,le studiano tutte per procacciarsi i voti.Le posizioni ufficiali di un partito non e’ detto che corrispondano ai convincimenti personali del Leader.I seguaci della Chiesa Cattolica sono in Italia una bella fetta di elettorato,cui nessuno e’ disposto a rinunciare,salvo perdere le elezioni.
      Dunque,mero calcolo.

    42. concludendo
      e’ inutile che ve la prendete con “questo papa
      (e le sue idee malsane)(!!!)
      Questo papa non attrae certo per simpatia.
      Ma non fa che difendere,o custodire,i principi
      (o pilastri) su cui si basa la Chiesa Cattolica.
      .
      Coerente.

    43. @no ,principino
      l’ultimo tuo post non parla della confessione ma di una slot machine che eroga perdono e ave marie.
      La spiritualita’ e’ un’altra cosa.
      Quello che dici ne e’ la variante strumentale,ma nulla ha a che fare .
      Non far dire al catechismo cose che non troverai mai scritte….
      Ammonizione,cartellino giallo…
      Mia cara o mio caro,io non mi sognerei mai di dialogare con te non conoscendo l’inglese..infatti non lo conosco,ne’ presumo di conoscerlo,e sto al mio siculo-italico versione base ,senza optional…

    44. ,,prince henrY
      hitler coerente,brigate rosse coerenti,Gesu’ coerente ,Stalin coerente,Fidel Castro ..ha cambiato idea di recente,Berlusconi coerentissimo..mangia e pensa sempre ai lodi (cachi) ….
      Ratzinger ?: coerente

    45. Prince Henry
      non t’affannare piu’ di tanto.
      Forse i credenti sono spiriti deboli che hanno bisogno di sentirsi raccontare le favole,
      come i bambini,
      e gli atei spiriti forti(almeno in gioventu’ ed in condizioni fisiche normali).
      Alla fine il dio buono premia il redento.
      Ti ricordo che andando avanti negli anni,
      “tutti” si torna ad essere un po’ bambini.

    46. A favore del Papa o contro, Dio esiste o non esiste, etc. Ammazza quanto siete noiosi!
      Pensate piuttosto alla gara che ci scipperanno questa sera!! Comunque, sempre FORZA PALERMO!

    47. Ogni testa e’ tribunale.
      Certo,la maffia in Sicilia nacque,e in Chiesa in .. silenzio…muti..si sta.
      Poi la chiesa ha inventato i monumenti piu’ apprezzati dai turisti mafiosi: i cimiteri…che belli !…..ancora meglio se catacombe ..che sollucchero!
      Hitler pero’ si definiva cattolico ariano..ma dimenticava che il primo cattolico fu ebreo di nascita ..poi fece una rivoluzione interna e disse :io sono il messia.Da adesso in poi comando io.

    48. Anacleto
      ma chi ti ci porta ? noi ci stiamo divertendo di piu’
      Sai che ti dico ?dallo stadio porta qualche vuvuzelas per giorno 3

    49. il folklorista – Prince Henry – il folklorista – giorgio – rosario – Prince Henry – il folklorista – giorgio – Papa! Gigi ti invito a rimanere in tema!

    50. Prince (e non princess) Henry
      non puoi dire non m’importa nulla.
      Ci hai messo troppa foga a sostenere questo post
      Forse e’ meglio non dirlo.
      Il tema non e’ il tuo convincimento personale
      (o il mio).
      .
      Il Papa e’ un personaggio che ha al seguito circa 1 miliardo di individui(su 6 miliardi).
      Siamo al 17% circa.
      Non so come stia in graduatoria con altri capi religiosi.Non so quante religioni esistono al mondo,ma sicuramente tante.
      .
      Solo per fare un confronto,anche se inopportuno(forse)
      Napolitano ha al seguito 60 milioni di individui
      Obama un centinaio di milioni.
      .
      Per uno come Anacleto vale la pena di vivere per vedere giocare il Palermo.
      Viva Anacleto.

    51. Se solo Don Zauker fosse tra noi e ci illuminasse con le sue parole !!!

    52. Io penso che avete un po’ (troppa) confusione in testa: Papa, Chiesa, perdono, pentimento, preghiera, soldi, vaticano, pillola abortiva, diritto alla vita : avete soltanto mixato questi elementi e ne è venuto fuori un cocktail disgustoso. Dio è tutt’altro che tutto questo. Io lo so.

    53. Non vi si puo’ lasciare soli un minuto che gia’ dite un sacco di caz…ehm scusate …eresie ..
      Scherzo ovviamente.Ognuno puo’ esprimere quanto crede.
      PEro’ mi piacerebbe sentire da Prince Henry: spesso sento usare questo termine orribile :interferire..la religione interferisce ..ma cosa e’ e come avverrebbe questa INTERFERENZA ? non e’ che siamo delle antenne paraboliche?! ,io se voglio ,fino a prova contraria cambio canale.Interferiscono gli uomini in carne e ossa ,non le idee ne’ la religione (almeno in Italia,.. in Iran e’ lievemente diverso)lasciate perdere l’argomento pillola si,pillola no,aborto si aborto no e parliamoci chiaro:ma chi lo ascolta piu’ il Papa ? c’e’ piu’ insofferenza e strumentalizzazione che altro!.Parlare di INTERFERENZA mi sembra fuori dal mondo!.Non c’e’ piu’ nemmeno UNA SOLA DEMOCRAZIA CRISTIANA e voi ancora parlate di interferenza ? LE escort sono la nostra interferenza! ,e i vizietti dei politici ,quelli si sono L’INTERFERENZA!
      Sbaglio oppure subisco qualche interferenza ?
      Mi sembra francamente una paranoia dell’interferenza .Ragazzi !!!!! siete liberi !!!!!avete forse davanti un cielo a scacchettini ? (cioe’ con grate ? )sentir parlare oggi di interferenza mi fa un po’ senso..allora cosa avremmo dovuto dire quando ai tempi di Coppi,e cioe’appena 40 anni fa in Italia vi era ancora il reato dell’adulterio e il delitto d’onore era giustificato ? cioe’ se non uguali eravamo quasi come quelli che adesso condanniamo per la richiesta lapidazione di quella sfortunata donna iraniana …..

    54. Io invece dopo avere letto il post di gasparino sono sempre convinto – e me ne frego se appaio presuntuoso – che il problema PRINCIPALE è che un’istituzione che si arroga il ruolo di portatrice della parola di Gesù Cristo, che dispensa prediche e moralismo, deve essere all’altezza del ruolo e non fare, spesso, esattamente l’opposto, ed esattamente ciò che critica agli uomini di tutto il mondo.
      L’altro problema evocato da gasparino esiste veramente ma è materiale e secondario rispetto alla tematica spirituale, che fino a prova contraria è lo scopo principale e la ragione di esistere di papi, vescovi, parrini, e chiesa. Come dire il contrario dei fatti reali.

    55. ero andato a fare 4 passi.
      Caro Prince Henry,
      ma se tu non credi all’inferno,
      mi spieghi cosa te ne importa se altri minacciano
      l’inferno?
      .
      Anacleto e’ solo un tifoso,uno spettatore.
      Per un calciatore l’inferno esiste ed e’ la retrocessione.Credo che qualunque Mister tira fuori questa carta quando vuole spremere un membro della squadra.Delitto e Castigo.

    56. fratello folkro, padre giorgio, grazie.
      e che il santo padre ci guidi sulla retta via.
      io confido tanto in lui e sempre prego la madunnuzza che è tanto buona e bella.
      e in estasi vado pensando a tutte le cose belle che il santo padre ci regalerà a palermo.io al solo vederlo gli sarei tanto grata.
      e su slui si diciono un cacco di cosse cative, ma lui è buono e a noi ci vuole bene bene,
      amen
      http://www.youtube.com/watch?v=Z4Ty9huVb1k&feature=related

    57. scusate se è il posto per il post sbagliato – ma mi chiedevo leggendo la famosa nota spese della visita cosa volesse dire la voce “Copertura birilli Foro Italico 80.000”.
      Sono così orrendi da essere coperti ? Sono offensivi visti gli ultimi “guai” pedofili ? io al posto di Nino P. mi sentirei profondamente offeso.

    58. se la visita del papa, permetterà qualche miracolo del genere

      http://bit.ly/d9jxRR

      non facciamo come questi polentoni bergamaschi e approfittiamone! facciamo vedere di che pasta siamo fatti noi siciliani!

    59. Ho rimosso i commenti di Prince Henry poiché, in violazione della policy dei commenti, l’indirizzo e-mail era fittizio.

    60. che, si è lamentato il vescovo? paura di finire all’inferno? questo indirizzo è reale, tanto quanto l’altro.

    61. Prince Henry non temiamo lamentele né il giudizio divino, l’indirizzo precedente era inesistente (mi spiace dover smentire la tua menzogna) e ti invito a non utilizzare i commenti per comunicare con me. Grazie.

    62. “Io sono la nebbia del mattino e il respiro della sera. Io sono la rosa e l’usignolo, perso nel profumo. Sono tutti gli ordini dell’essere, la galassia di movimenti circolari, cosa è cosa non è. Tu, l’Uno su tutti, dici chi sono io. Dici Io sono Te”.

    63. “Spiegare il tuo mito”

      Chi si alza presto per scoprire il momento in cui inizia la luce?

      Chi ci trova qui a ruotare, sbalordito, come gli atomi?

      Chi viene assetato alla sorgente e vede la luna riflessa in essa?

      Chi, come Giacobbe, cieco per il dolore e per l’età, odora la camicia di suo figlio e può vedere di nuovo?

      Chi porta giù un secchio e torna sù con il profeta corrente?

      Oppure, come Mosè, va a vedere un incendio e trova ciò che brucia dentro l’alba?

      Gesù scivola in una casa per sfuggire nemici, e apre una porta verso l’altro mondo.

      Salomone apre un pesce, e trova un anello d’oro.
      Omar s’infuria per uccidere il profeta e torna colmo di benedizioni. Insegue un cervo e finisce altrove!

      Un’ostrica apre la bocca per inghiottire una goccia. Ora c’è una perla.

      Una vagabondo vaga tra delle rovine vuote e all’improvviso è ricco.

      Ma non accontentarti di storie, del come sono andate le cose con gli altri.

      Spiegare il tuo mito, senza spiegazioni complicate,
      così tutti capiranno il passaggio.

      Vi abbiamo aperto…
      (Rumi)

    64. A Palermo ci vuole la visita di un Papa ogni giorno

    65. due palle così

    66. Alla libreria altroquando (come peraltro documentato dal sito Rosalio)
      per un banale e ironico cartello che sicuramente non offendeva nessuno è successo questo:

      http://www.youtube.com/watch?v=ibWY686m0Wc

      e questa la foto:
      http://www.facebook.com/photo.php?pid=5249264&fbid=438912438526&id=109922758526

      Ognuno può farsi la sua idea.

    67. scusate la mia ignoranza ma chi è milingo??

    68. Monsignor Milingo e’ un alto prelato,di colore,
      che ha trasgredito la “regola del celibato”
      e negli anni scorsi ha avuto una grande visibilita’ su stampa e tv.

    Lascia un commento (policy dei commenti)