sabato 18 nov
  • Riaperto l’aeroporto di Palermo dopo il fuori pista Wind Jet

    Aeroporto di Palermo

    Sono ripresi i decolli e gli atterraggi all’aeroporto di Palermo dopo il fuori pista dell’altroieri di un Airbus A319-132 della Wind Jet. La pista in uso in questo momento è la 25.

    L’aereo danneggiato è stato rimosso.

    L’operatività dell’aeroporto rimarrà limitata per circa tre settimane a causa dei danni riportati dall’instrument landing system (ILS) all’inizio della pista 07.

    Palermo
  • 6 commenti a “Riaperto l’aeroporto di Palermo dopo il fuori pista Wind Jet”

    1. P.G. niente. Semplicemente in certe condizioni di vento/visibilità è più probabile che ti facciano atterrare altrove o che cancellino il volo.

    2. e ora subito il radar!!!! in barba a tangentopoli e agli “amministratori” locali

    3. Pì picca un finiva à mari!
      L’ex candidato a sindaco ha detto che si sono persi ben cinque anni per l’installazione di un nuovo radar che accerti l’intensità del vento.
      Certu, cà postu meghìu ri chistu nun c’innera pi fari l’aereoportu.
      Però, la location è fashion con mare e monti !

    4. la pista 07 non ha ILS.

    5. Davide ciò che scrivi è corretto ma all’inizio della pista 07 c’era un antenna che è parte dell’ILS. Ho modificato il post per renderlo più chiaro.

    6. Si tratta di parte dell’impianto ILS, che sta sulla 07. L’orientamento del ‘beam’ è però per la 25. Come dire stessa pista direzione opposta, e non utilizzabile per la 07.
      Stessa storia per il localizer della 02/20, beam sulla 20. Sulla 02 invece l’atterraggio è proibito in ogni caso.

    Lascia un commento (policy dei commenti)