lunedì 18 dic
  • Arrestato Francesco Di Fresco

    È stato arrestato dalla Squadra mobile di Palermo in un appartamento vicino a Villa Sofia il latitante Francesco Di Fresco, 53 anni.

    Di Fresco era latitante dal ’95 e sarebbe affiliato al mandamento di corso dei Mille-Brancaccio. Viene indicato dagli investigatori come uno dei cinque latitanti di Cosa nostra più pericolosi a Palermo.

    Ieri erano stati arrestati due uomini che avrebbero favorito la latitanza di Gianni Nicchi.

    AGGIORNAMENTO: il video.


    (video di Daniela Groppuso)
    Palermo
  • 23 commenti a “Arrestato Francesco Di Fresco”

    1. Francesco Di Fresco di fresco ne sentirà parecchio.

    2. speriamo….

    3. Adesso dovremo sorbirci la solita autocelebrazione del ministro Maroni sull’incessante azione di lotta alla criminalità organizzata messa in atto dal suo dicastero, vero?
      Il merito di questi risultati è SOLO degli organi inquirenti che, a fronte di continui tagli ai finanziamenti necessari ad assicurare la loro opera, continuano invece con grande impegno, abnegazione e alto senso dello Stato a perseguire i criminali.

    4. Pienamente d’accordo con Fabrix. Peccato che l’opera degli inquirenti venga in buona parte vanificata dall’atteggiamento del Parlamento, vedi caso Cosentino!

    5. accanto casa mia.. mamma mia macello che c’è stato! XD

    6. @Cadio

      Pensa da me,che abito al piano di sotto dove stava di fresco,il casino che c’è stato

    7. Premesso che la cattura di un latitante è sempre un’OTTIMA cosa, allego un succoso link per chi, come me, Antonio e Fabrix, non si limita ad ascoltare passivamente le autocelebrazioni di Maroni ma preferisce andare al fondo delle cose.

      Per capire dove finisce la propaganda e inizia la realtà.

      http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/10/07/cucu-la-lista-dei-latitanti-non-c%e2%80%99e-piu/69493/

    8. X Lestart:
      …e tu nn hai MAI saputo d avere un tipetto così proprio nell’appartamento al piano d sotto??? Sarà stata una convivenza nn molto fastidiosa! ;)))

    9. @Monica

      Guarda io sono 22 anni (cioè da quando sono nato) che sto nel palazzo e non conosco molte persone nel palazzo,non sapevo nemmeno chi fosse.Ho sempre letto il cognome nel citofono,ma non sapevo si trattasse di un boss della mafia.L’ho saputo oggi vedendo la polizia

    10. per come va l’andazzo degli ultimi giorni sarai sicuramente collusa pure tu. qualche post prima si diceva qui in Sicilia non si può non sapere. Ovviamente scherzo, io… 😉

    11. Complimenti alla catturandi, e grazie a Il Leone per il link.

    12. Mai notato nulla di strano? Mai stato svegliato dalla Polizia che nel cuore della notte ti citofona chiedendo di aprire il portone? Non dico che non si può non sapere (altrimenti non ci sarebbero voluti 15 anni per arrestarlo), ma le perquisizioni le effettuavano anche in pieno giorno (l’ultima lo scorso lunedì a ora di pranzo, stando a quanto scrivono i giornali…).

    13. beh l’hanno trovato in una casa di famiglia, evidentemente per 15 anni non l’ha cercato nessuno.

      complimenti alla catturandi, la parte migliore di palermo.

    14. ..Come ho già detto qualche post sopra, io abito li accanto.. ed è da ALMENO un anno che regolarmente un elicottero della polizia si fermava sopra il palazzo. L’unico a non avere capito forse era solo Di Fresco..

    15. Uno in meno, grazie catturandi! 🙂

    16. certo che Palermo è una città molto allegra,vivace,non si può dormire di notte ,di giorno poi…..deduco che è sempre stata una città vivibile ,quasi quasi ritorno dal nodddd.!!!!

    17. Sarò anche impopolare con questa mia considerazione, ma credo che il plauso ricevuto dalla Catturandi (che è gente pagata per fare tale lavoro e niente di più) testimoni semplicemente l’avvenuta lobotomizzazione ad opera delle fiction televisive.

      Forse prima di applaudire “i poliziotti fighi come quelli della tv” bisognerebbe ricordare che la mafia vera è quella dei colletti bianchi, non quella dei “capomandamento” semianalfabeti che arrestato uno se ne fa subito un altro…

    18. Solo poche parole per dedicare questa ennesima vittoria della catturandi ad una persona che non è più tra noi: MARIO BRIGNONE!

    19. * BIGNONE

    20. @fabio
      il tuo discorso e’ sensato,puo’ essere significativo per alcune esternazioni di pura facciata.
      Ma il plauso a persone che rischiano la vita PER UNO STIPENDIO BEN MISERO e lo fanno PER UNA SOCIETA’ MIGLIORE e’ cosa degnissima e meritatissima.Bravi e grazie ogni volta a tutti i poliziotti e forze dell’ordine

    21. No,mai notato nulla di strano tranne che,come ha detto CadiO,c’era spesso un elicottero che si fermava qui in zona.Sinceramente nemmeno sapevo che stesse al piano sopra il mio e soprattutto non l’ho mai visto (ma vabbhè è anche vero che conosco poche persone del mio palazzo).Della perquisizione di lunedì non ne sapevo nulla,l’ho letto ieri nell’ansa.

    22. Palermo Show! Ma quanto e figa la polizia! Sono sicuro che le studiano la notte queste coreografie!

    23. Adesso e’ rimasto a Palermo solo GIOVANNI MOTISI oggi ho letto un intervista sul SICILIA in cui il procuratore capo Messineo sostiene che Motisi non sia piu’ attivo nell’organizzazione che non abbia piu’ un ruolo e responsabilita insomma che sia un boss in pensione.Ma anche se cosi’fosse mi auguro che lo arrestino comunque e’accusato di omicidi e strage

    Lascia un commento (policy dei commenti)