lunedì 25 set
  • 18 commenti a ““Ho capito”, ma in giapponese…”

    1. Questo filmato proviene dall’archivio personale di Michele Lo Forte.

    2. grande Pif. Mi ricordo che quando vidi la prima volta questo video mi fece ridere tantissimo… :p

    3. bene! visto che passerò tre mesi della mia vita a Tokyo lo dirò in continuazione! SOKA!

    4. …ma pubblicate cose vecchie di 3 anni???

    5. maaaaaa non ho capito si dice WA SUKA vero?

    6. Freddie ci piace l’antiquariato. 😀

    7. Ahahahahah!!! 😀
      Adoro i giapponesi, li adoro!!!

    8. auahuahuauh grandioso 😀

    9. ho capito a tutti…scherzo ovviamente 🙂

    10. suka milla a mia e a claudio villa, claudio villa ci si tia e ma suki fuorti a mia

    11. … ポンプ (con la pompa)

    12. mah, dopo questo, e lo spottone a rete quattro per la trasmissiucola di salvo sottile che non ho capito che c’entra con palermo, e altre amenità e altrettanti “buchi” (minacce a maniaci) che non leggo su rosalio, scema io a venire ancora a perdere tempo qui.
      sdong!!!!
      (era una capocciata al pc)

    13. Stalker Sottile è palermitano. Nessuno ti obbliga a leggerci se non erro. Ti invito a rimanere in tema. Saluti.

    14. すか!

    15. La stessa parola ma in russo (tras. Сука, si pronuncia esattamente alla siciliana) ha un significato negativo. Letteralmente “cagna”, ma viene utilizzato per definire donne lascive e di facili costumi.
      Quindi attenti a fare questa esclamazione a Mosca e dintorni.

      Olga

    16. Io, vi assicuro, in Giappone ho fatto di peggio. Non sapevo manco una parola, così dopo aver consegnato i documenti in albergo a una graziosa ragazza, mi distrassi un secondo, il tempo di non vederla più. Poco dopo sentii con un ritmo crescente Ahi, ahi, Ahi. Era chiaro: si era fatta male la povera ragazza dietro il ba…ncone e chiedeva aiuto. e io girai tempestivamente, tipo il principe che soccorre la pulzella. Macchè, rispondeva al telefono, piegata dicendo ” sì, sì, sì”. Una figura di merda intercontinentale

    17. mììì geniale! mi fa morire dal ridere. chi se ne frega se è una cosa vecchia. io la tv manco ce l’ho! ciao

    Lascia un commento (policy dei commenti)

"Ho capito", ma in giapponese..., 5.0 out of 5 based on 1 rating