mercoledì 20 set
  • Scilabra: “20 miliardi per Berlusconi chiesti da Ciancimino e Dell’Utri”

    L’ex direttore generale della Banca di Palermo Giovanni Scilabra ha parlato della richiesta di un prestito da 20 miliardi diretto all’attuale presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Scilabra ha detto a il Fatto Quotidiano che glielo chiesero negli anni ’80 l’ex sindaco di Palermo Vito Ciancimino e l’attuale senatore accusato di concorso esterno in associazione mafiosa Marcello Dell’Utri.

    Palermo
  • 3 commenti a “Scilabra: “20 miliardi per Berlusconi chiesti da Ciancimino e Dell’Utri””

    1. Sorprende innanzitutto il silenzio della stampa locale, troppo abituata a riscrivere le Ansa. Poi delle due, l’una: o Dell’Utri, braccio destro del premier e fondatore di Forza Italia, non ha mai conosciuto Vito , come sostiene, oppure va riscritta la storia recente d’Italia.

    2. spero che qualche magistrato, raccolta la testimonianza di quest uomo, faccia piena luce sulla vicenda!!!

    3. Il sign. Scilabra è sicuramente una pers.sincera, è Onesta.

    Lascia un commento (policy dei commenti)