giovedì 21 set
  • Sequestro preventivo per il circolo Arci Blow up

    Il circolo Arci Blow Up di piazza Sant’Anna è stato sottoposto a sequestro preventivo.

    Il 7 maggio 2010 alcune persone sarebbero entrate senza tessera. I gestori hanno fatto notare che non risulterebbe alcun controllo in quel giorno e hanno definito la sanzione sarebbe assolutamente spropositata.

    Palermo
  • 7 commenti a “Sequestro preventivo per il circolo Arci Blow up”

    1. Ecco cosa succede quando non ti pieghi a certe minacce o certi “giochi”

    2. già che schifooooooo BLOW UP LIBEROOOOOOOO PALERMO LIBERAAAAAAAAAA FORZA FORZA

    3. blow up…. altroquando…. andate a rompere i maroni alle discoteche e locali simili gestiti dai mafiosi!!

    4. Il Blow Up ospita gratuitamente un’associazione che gestisce un centro di informazione, assistenza e patronato per immigrati ed Arcigay palermo, con il suo sportello di counseling psicologico e consulenza legale.
      Ma la magistratura decide che è ora di applicare con rigore e durezza la legge a Palermo, ed inizia proprio dal Blow Up. Gli utenti dei servizi interrotti a chi potranno rivolgersi?

    5. blow up…. altroquando….labzeta…. e i mafiosi riciclano indisturbati su discoteche centri commerciali e sale scommesse….. da vomitare !!

    6. Tutto questo in una piazza dove:
      – i locali invadono il suolo pubblico con tavolini e sedie;
      – gli ambulanti non sono “ambulanti” ma mettono le radici ai camioncini;
      – nelle strade limitrofe girano indisturbate le prostitute;
      – ci sono più posteggiatori abusivi che cassonetti.

    Lascia un commento (policy dei commenti)