giovedì 21 set
  • Traffico deviato in via Malaspina per i lavori del passante ferroviario

    Il traffico di via Malaspina viene deviato da ieri su una nuova bretella stradale provvisoria per permettere i lavori per il passante ferroviario presso la stazione Lolli.

    È imminente la chiusura parziale di corso Tuköry (incrocio con via Lodato).

    Palermo
  • 16 commenti a “Traffico deviato in via Malaspina per i lavori del passante ferroviario”

    1. ma non e’ possibile una citta’ inpraticabile per il traffico se crea negli orari di punta con via malaspina chiusa corso tukory e adesso e per altro anche le fiere, un esempio quella organizzata davanti il bellissimo castello Zisa, contribuiscono a non fare defluire bene il traffico infernale e oddio ci siano i vigli a disciplinare il tutto. E’ impossibile svegliatevi!!!

    2. Vogliamo parlare dei lavori nella corsia centrale di Viale Regione Siciliana? Fatti alle 8 del mattino, con tanto di svincolo per la corsia centrale chiuso? Chi si trova, suo malgrado, nella corsia laterale rimane intrappolato…

    3. Che meraviglia…di bene in meglio!
      E adesso non mi “accollo” nessun futuro commento in cui mi si dice che a Palermo non siamo mai contenti e che ci lamentiamo sempre.
      Avete mai visto come si costruisce ex novo un’intera linea della metropolitana a Parigi? Non aggiungo altro!

    4. A Palermo ci si lamenta sempre!
      C’è trafficp?Pazienza, visto che i lavori hanno l’obiettivo di creare una valida alternativa allo stesso traffico privato.O si pensava che qualcuno con la bacchetta magica facesse trovare tutto pronto una bella mattina?
      E per chi dice che solo Palermo ci sono questi disagi, inviterei a visionare i lavori del passante ferroviario a Torino con disagi peggiori di qui.
      Però ci si lamenta lo stesso 😀

    5. a Torino però c’è una efficiente rete di trasporti pubblici: autobus, una rete tramviari grandissima e una metropolitana modernissima addirittura senza guidatore. e cmq torino ha una popolazione leggermente piùà grande se si guarda l’area metropolitana….

      PALERMO (AREA METROPOLITANA): ab. 1.076.327
      TORINO(AREA METROPOLITANA): ab. 2.120.850

      un pò di differenza di flussi automobilistici o demografici ed economici c’è tra palermo e torino che può giustificare qualche problemino in più nel capoluogo piemontese….
      o no?

    6. @alessio, ho posto semplicemente la differenza in ambito di disagi per via dei lavori.Che ci siano più auto o più flussi, poco importa.Mica esistono tecniche di lavoro specifiche su Palermo ed un altre per Torino.Sempre quelle sono.

    7. @antony977
      Sono d’accordo che i lavori vanno fatti e ne sono felice, ma non certo nell’orario di punta, alle otto del mattino, quando tutta la città si muove per andare a lavoro!!! Interventi che causano lo stringimento della corsia centrale di viale regione e chiusura di uno svincolo si dovrebbero fare di notte. E, comunque, chiudere uno svincolo senza avvisare è criminale. Per fortuna sono stati veloci e sembra stiano finendo, quindi comunque un plauso agli operai.

    8. @antony
      ciao
      ma che fine ha fatto la delibera per il semaforo-tappo di via PErpignano ?

    9. ..ps :tra l’altro vi faccio notare che in via perpignano,nei pressi della clinica Villa Maria eleonora,pur essendovi adesso un immenso parcheggio ,si tollera anche il parcheggio nella corsia di destra di viale Regione,togliendo spazio alla canalizzazione del traffico.
      Idem in via Basile :quando vi sono manifestazioni o comunque anche solo per gli autobus privati di linea ,questi parcheggiano sulla corsia quando potrebbero essere tutti convogliati al parcheggio Basile (inutilizzato).
      In questa citta’ ,nonostante i tuoi inviti alla fiducia e alla pazienza ,c’e’ sempre una bella quota di idiozia ,anche quando tutto sarebbe pronto per accogliere e risolvere il problema. Soprattutto la condizione in via Basile diventa cruciale ,considerati questi lavori e l’afflusso continuo di autoveicoli.

    10. ..altro esempio di stupidita’ e’ il posizionamento dell’ingresso veicoli del parcheggio tribunale.Invece che favorire il subitaneo ingresso lato corso Finocchiaro Aprile gli utenti sono costretti aperdere tempo e spesso a far coda in auto (perche’ li’ spesso c’e’ coda) e girare lato porta Carini.All’uscita idem,chi volesse andar via si trova a fare un percorso obbligato che impedisce una uscita veloce dal centro citta’ o anche lo stesso reingresso nelle vie del centro.Mi piace far rilevare come paradossalmente la creazione del paercheggio ha indotto un comportamento irrazionale e indesiderato dei dipendenti del Palazzo di giustizia:i motorini vengono lasciati a casa (adesso rispetto a prima ce n’e’ pochissimi parcheggiati) e tutti vengono con l’auto anche di gtrossa cilindrata .Pregi e difetti di un parcheggio.

    11. In via Malaspina da quando c’è questa deviazione si cammina molto meglio anche perchè la carreggiata è più larga grazie al fatto che è stata istituita la zona rimozione all’altezza della rosticceria Ganci.

    12. @folklorista
      Sono d’accordo con te, mi sono sempre chiesto che senso aveva quel parcheggio colossale in una zona, la via Nina Siciliana, dove tutto sommato non c’è mai stato un grosso problema di parcheggio. Pensavo fosse concepito per spingere la gente che viene da fuori a fermare la macchina lì e continuare coi mezzi, ma il parcheggio è sempre vuoto, quindi evidentemente non lo fa nessuno e il parcheggio è solo teatro di corse di motorini, appartamenti di coppiette e chissà cos’altro…

    13. @folklorista, hai perfettamente ragione.Ma si sa che molti parcheggi sono stati concepiti senza alcun criterio col solo scopo di rendere conto a Bruxelles che sono stati realizzati dei posti auto.Non importa dove, ma sono stati fatti.Vogliamo prendere per esempio l’altro parcheggio nei pressi di via degli Emiri?totalmente inutile più degli altri.
      @Sergio, come vedi basta far rispettare i divieti di sosta (che erano presenti già da prima).Oggi invece troviamo Ganci che si lamenta perchè nessuno può fermarsi (!?!?!), crolli di vendite e addirittura 3 già licenziati!Ma vi rendete conto del ridicolo?

    14. In teoria Ganci non avrebbe alcun motivo per lamentarsi della zona rimozione dato che i suoi clienti non erano soliti parcheggiare dove adesso esiste la zona rimozione. Il suo lamentarsi deriva dal fatto che i suoi clienti non possono più lasciare (o meglio abbandonare…) la macchina in doppia fila o tripla fila, stesso vizietto dei clienti del bar Recupero, della polleria Savoca in via Sammartino. Spero tanto che anche lì vengano presi simili provvedimenti perchè la gente deve capire che oramai la misura è colma!

    15. Potremmo far di necessita’ virtu’,cioe’ fornire i parcheggi di cui sopra di navette bus per il collegamento con il centro citta’ con tariffe agevolate parcheggio-bus.visto che ormai lìopera e’ realizzata almeno sfruttiamola.

    16. X FOLKLORISTA: Dici bene, questa sarebbe veramente una rivoluzione. Si potrebbe istituire un abbonamento mensile del costo max di 20 euro per collegare con i bus navetta i vari parcheggi (Basile & c. ) con il centro città.

    Lascia un commento (policy dei commenti)