mercoledì 20 set
  • Sondaggio: Lombardo deve andare avanti o si deve tornare a votare?

    Il presidente della Regione Raffaele Lombardo è giunto alla sua quarta squadra di governo ed è coinvolto nelle indagini su Cosa nostra della Procura di Catania. Che cosa dovrebbe fare adesso?

    Risultati

    Loading ... Loading ...

    N.b.: il sondaggio non si basa su un campione rappresentativo ma sugli utenti del sito. I risultati sono da considerarsi pertanto puramente indicativi.

    Sicilia, Sondaggi
  • 5 commenti a “Sondaggio: Lombardo deve andare avanti o si deve tornare a votare?”

    1. Finche’ l’azione di governo non risulti rallentata o peggio bloccata,Lombardo deve andare avanti.Le vicende giudiziarie devono essere lasciate libere di procedere secondo i loro tempi e noi non possiamo decidere di satccare la spina sulla base degli avvisi di garanzia ,o su fatti e incontri poco chiari,o sulle chiacchiere,altrimenti daremmo man forte all’idea berlusconica che e’ impossibile governare se non si bloccano i magistrati

    2. Per adesso si tratta solo di un indagine della quale si è venuti a conoscenza da una fuga di notizia giornalistica,non c’è nessun avviso di garanzia nei suoi confronti quindi,di cosa stiamo parlando?Aspettiamo che la giustizia lavori e poi si vedra’;consiglio di fare il medesimo sondaggio sugli amici di Micciche’ovvero, Mineo,Maira e Cimino ai quali l’avvisuccio è arrivato con qualche intercettazione come ciliegina,come sondaggio sarebbe piu’ appropiato!!

    3. Ho votato ma voglio fare una critica a questo sondaggio. Credo faccia parte del linciaggio mediatico di un Presidente che, piaccia o no, sta FACENDO, cosa che secondo il Lampedusa i Siciliani non perdonano a nessuno. E i sondaggi si chiamano i risultati già dal modo in cui si pongono.
      Che significa “costituirsi”? Significa dargli implicitamente del mafioso, e questo, allo stato, è degno di querela. Lombardo a Catania ci vuole andare, ma per dire la sua, come è giusto che sia; non si trincera dietro gli avvocati, non attacca i giudici, sollecita soltanto chiarezza. E’ una grande lezione di stile.
      Io sono contento del primo Presidente della Regione che sta avviando a soluzione il problema dei rifiuti in Sicilia (tanto per dirne una, solo una). Avete seguito le azioni dell’Assessore Marino in queste settimane? Sapete quante difficoltà sta incontrando e come faticosamente sta facendo tornare Palermo alla normalità? Se non lo sapete tacete per favore.
      E poi la santa alleanza tra i cuffariani e gli orlandiani mi fa solo vomitare e mi fa pensare che i Siciliani, alcuni siciliani spero, in realtà non vogliono cambiare mai.

    4. Io il Presidente non l’ho votato, ma ritengo che debba continuare il percorso politico iniziato e ha fatto bene a rompere con forza italia e company. penso che la nostra sicilia abbia di bisogno veramente di avere un senso di appartenenza e di liberarci, cosa non facile, dei tanti affaristi politici del momento.auguri presidente

    5. Max respingo la tua tesi complottista. Ci sono risposte per tutti i gusti e il risultato non è precostituito.
      Costituirsi è usato nell’accezione che l’italiano contempla. Qualora qualcuno si senta diffamato siamo a disposizione (e contrattaccheremmo).
      Saluti.

    Lascia un commento (policy dei commenti)