Archivio del 11 novembre 2010

Zamparini vende il Palermo

Rosalio
nov 10
11
16:10

Il presidente e proprietario delle quote del Palermo Maurizio Zamparini ha messo in vendita le sue quote nella squadra dopo la sconfitta di ieri a Milano.

Sul sito si legge:

«Ho dato l’incarico di individuare un “Advisor” (banca o altro) cui affidare l’incarico della vendita delle quote della società di calcio del Palermo.

La mia decisione è “netta” anche nella sofferenza che provo lasciando una tifoseria bellissima come quella palermitana con la quale sono legato da profondo e reciproco affetto.

Certamente la nuova proprietà della società dovrà essere di livello tale da garantire il mantenimento degli obiettivi: di un grande club.

Il tutto è dovuto dal fatto che mi sento ed esco sconfitto da un mondo pseudo – sportivo, dove, malgrado la mia lotta ultra venticinquennale, i valori sportivi sono sempre più spariti e dove regnano i poteri economici e mediatici di 3 – 4 club che solo fra loro vogliono con ogni mezzo dividersi gli scudetti.

Stanco di lottare anche per la mia non tenera età, spero di lasciare il timone a personaggi più giovani che abbiamo l’entusiasmo e la forza per fare, lottare e cambiare in meglio “dove” io non sono riuscito: riportare il mondo del calcio nell’ambito dello “Sport” e dei suoi valori veri, assicurando gare dove con reciproche garanzie di equità e lealtà sportiva possano sempre vincere ad “armi pari” e “ i migliori».

In: Palermo | 24 commenti

Elezioni sindaco di Palermo 2012

Venti di elezioni soffiano forti sulle nostre teste a tutti i livelli: Comune, Regione, Stato. E mentre Fli non stacca ancora la spina a Berlusconi, il Pd non taglia ancora i ponti con Lombardo e nessuno cazza più la randa a Cammarata su Rosalio ci prepariamo alle elezioni comunali del 2012 (o 2011?) con una pagina dedicata (in continuo aggiornamento) ai probabili candidati a sindaco (pettegolezzi inclusi) che schiaccia l’occhio ai reality show. Perché «[...] soltanto uno diverrà sindaco. Come in un reality show, ma qui c’è in gioco il futuro di Palermo…».

Elezioni sindaco di Palermo 2012

In: Palermo | 52 commenti

Sicilia e Pd

Cristina Cusimano
nov 10
11
02:31

Raffaele Lombardo non è ancora indagato? Ma pare che ci manchi poco.
Questa è la conferma della bontà della scelta che Lupo – uomo Opus Dei e segretario del Pd isolano – ha fatto e che Bersani è venuto a benedire.
Il Pd in Sicilia, ma temo anche nell’intero paese, con queste scelte deliranti non ha nessun futuro. Non è nemmeno pensabile che un partito che ha un certo passato, penso anche a determinate posizioni su temi delicati quali la giustizia e la lotta alla mafia, possa anche solo pensare di allearsi con un politico discusso come Raffaele Lombardo. L’emorragia di voti del Pd è destinata se possibile, ad aumentare. In tutta evidenza non esiste più nulla, nulla, che differenzi una parte politica dall’altra. Non ho votato Pd per vedere un’alleanza agghiacciante. Non ho votato il Pd per assistere ad uno spettacolo indecoroso fatto di alleanze pericolose e chiacchierate. Continua »

In: Ospiti | 25 commenti

Massimo Ciancimino, figlio dell’ex sindaco di Palermo Vito, ha detto ieri sera a L’infedele (LA7) che il padre avrebbe incontrato il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi tra gli anni ’70 e ’80 a Milano per investimenti immobiliari. Vito Ciancimino attraverso i prestanome Buscemi e Bonura avrebbe investito un miliardo e mezzo di lire nell’operazione immobiliare di Milano 2.

Ciancimino ha precisato che il padre non era affiliato a Cosa nostra allora e ha detto: «Gli incontri, due o tre, avvennero in un ristorante vicino a piazzale Diaz e ad uno di questi incontri partecipò mia madre, cho lo ha riferito lo scorso settembre ai magistrati di Palermo”.

In: Palermo | 1 commento

Alle 21:15 al Goethe-Institut Palermo (via P. Gili, 4; sala Wenders), all’interno del ciclo German jazz, suoneranno i Potsa Lotsa per un omaggio al jazzista Eric Dolphy.

Ingresso libero.

Potsa Lotsa

In: Palermo | Commenti

Alle 18:00 presso La Bottega dei Sapori e dei Saperi della Legalità (piazza Castelnuovo, 13) si terrà il primo degli incontri del ciclo Sviluppo e sottosviluppo – un altro punto di (s)vista a cura di Gabriele Pecoraro. Il dibattito riguarderà il concetto di cooperazione e le strette relazioni economiche tra il nord e il sud del mondo con uno spazio dedicato ad una testimonianza dal Madagascar. A seguire aperitivo a tema offerto da Mama Africa.

In: Palermo | Commenti

Alle 17:00 verrà presentato alla Facoltà di Ingegneria (viale delle Scienze) il libro Il tempo di dire tempo di Pippo Battaglia. Interverranno con l’autore l’astronoma Margherita Hack, Edoardo Boncinelli, Maurizio Cardaci e Franco Lo Piparo. Modererà il dibattito Antonio Chella.

Il libro è un testo per conoscere gli effetti e la natura del tempo, in cui si fondono il rigore scientifico e un linguaggio divulgativo.

Pippo Battaglia - “Il tempo di dire tempo”

In: Palermo | Commenti

Dalle 10:00 allo Steri (piazza Marina, 61) si svolgerà la tappa palermitana del roadshow L’Energia nucleare accende la ricerca.

All’Università di Palermo è attivo il corso di laurea magistrale in Ingegneria energetica e nucleare e il Governo ha deciso il ritorno alla produzione di energia elettrica con il nucleare.

Durante la giornata di studio saranno trattati argomenti di medicina, di tecnologia ed economici in ambito nucleare. L’iniziativa è organizzata dall’Enel, dall’Edf e dall’Università di Palermo.

In: Palermo | 2 commenti