mercoledì 13 dic
  • 36 commenti a “Palermo vs. Milano: rifiuti”

    1. Mi perpetto di consigliarti prossime vignette: brioche VS cornetto e pistola VS giubetto anti proiettili. Giusto per essere sicuri che si continui con gli stereotipi. PS: Milano è 10 volte più sporca di Palermo. Sfido chiunque a dire il contrario.

    2. bravo cadi0, concordo pienamente.
      non si capisce l’utilità di certe banalità peraltro ieri Saviano ha spiegato molto bene come il disastro ambientale nel sud sia figlio di un progetto industriale/politico che nasce al noord.

    3. Già piu’ di dieci anni fa nell’hinterland milanese la raccolta differenziata era una realtà. Umido, plastica, carta e vetro erano raccolti separatamente, in sacchi trasparenti forniti dal Comune e ritirati davanti al portone di casa. Se gli incaricati del servizio di raccolta notavano nel sacco qualcosa di “estraneo”, non lo ritiravano e ti arrivava anche la multa. Un altro pianeta, altro che stereotipi.

      E vi risparmio quello che ho visto all’estero, perchè si tratta di un’altra galassia.

    4. Cario Cadio non devi essere tu a sfidare ma tu devi dimostrare quello che asserisci. Mandaci qualche fotografia che dimostri che Milano è 10 volte più sporca di Palermo(sic!). Così anche l’ottimo Callea si può accodare al tuo giudizio con cognizione di causa.

    5. Dal disastro ambientale architettato dal Nord al frigorifero buttato al cassonetto però ce ne passa. Cerchiamo forse alibi? 🙂

    6. La Cooperativa APAS sta lanciando un servizio gratuito di raccolta a domicilio di carta, cartone, plastica e metalli nei quartieri non serviti da quella sperimentale comunale. Il primo passo è quello della raccolta delle adesioni dei potenziali clienti interessati. Per aderire basta inviare una email a info@apassicilia.it con oggetto “adesione al porta a porta” e nel corpo della mail i dati: nome, cognome, via, cap e recapiti di contatto. Una volta acquisiti i dati e verificato il conto economico, faranno partire in via sperimentale il servizio nelle zone con maggiore richiesta per poi espanderlo.
      Conoscendo alcuni di questi ragazzi, animati da sensibilità ambientale, faccio il tifo per loro e per la loro voglia di fare.

    7. Mettiamoci pure le scorie nocive spedite al sud.
      E’ stancante questa apologia di milano, centro affaristico e di imbrogli finanziari, truffe finanziarie, sfruttamento, e tangentopoli. Imbrogli politici. Truffe di banche (come 150 anni fa) in cambio di scorie industriali e prodotti di consumo da vendere al popolo meridionale tenuto scientificamente nel bisogno (ora controllano con le banche quasi tutto il denaro circolante, e lo distribuiscono ad hoc). La Sicilia è degradata e decadente, niente alibi, ma la Sicilia è contemporaneamente complice (i politici e gli elettori clientelari), colpevole e… VITTIMA, della storia del similpaeseitalia, e della “scimunizione” diffusa che porta a subire passivi il sistema economico messo in atto dai poteri forti del nord.
      La Sicilia è degradata ed i siciliani ormai sono diventati incivili e insudiciano, degradano, inciuciano con la politica clientelare incapace di gestire ed anch’essa colpevole del degrado… MA tutte le malefatte descritte sopra fanno parte del DNA del similpaeseitalia da nord a sud, milano in TESTA.

    8. … “Dal disastro ambientale architettato dal Nord al frigorifero buttato al cassonetto però ce ne passa. Cerchiamo forse alibi?” E’ una barzelletta? Meno male che ha scritto DISASTRO…

    9. … si ce ne passa: da una parte ci sono i malvagi, perfidi, che si arricchiscono provocando -NASCOSTI – nella terra abitata da altri, lontano da loro, disastri ambientali, NASCOSTI; dall’altra parte ci sono gli scimuniti che degradano la loro stessa vita con cose di poco conto

    10. cadi0 vivo a milano da quasi 10 anni e mi sento tranquillamente di smentire quello che hai scritto. Milano più sporca di palermo? non so in che zona di milano vivi, io la conosco tutta e credimi neanche i quartieri comunemente classificati come degradati (quarto oggiaro, gratosoglio, comasina, etc…) sono sporchi come palermo. Sei mai stato in spiaggia a mondello una domenica di agosto dopo le 19? hai mai fatto una passeggiata nel centro storico a qualsiasi ora di qualsiasi mese dell’anno? e’uno schifo!! Che il palermitano non abbia rispetto per tutto ciò che non è suo è cosa nota ai più. A milano potranno essere stronzi, dediti soltanto al lavoro (non è così, ma andiamo per stereotipi) ma si curano della propria città perché la vivono e la vogliono pulita.
      Per quanto riguarda saviano non è il post giusto lo so, ma dire che è tutta colpa del nord mi sembra un tantino esagerato. Nessuno ha visto le centinaia di camion che sversavano veleni? possibile? nessuno sapeva? Dall’oggi al domani la campania si è svegliata avvelenata… dubito fortemente.

    11. @Cadi0: ti sfido io, vieni mio ospite a Milano… Perchè i siciliani devono negare i problemi per un senso ottuso di orgoglio?!
      @giovanni callea: certo certo è tutta colpa dei cattivoni del nord, come no. Anche i Cammarata e i Cuffaro sono una macchinazione dei bergamaschi, vero?

    12. Si dai Cadi0 mandaci qualche foto di Milano addirittura 10 volte più sporca di Palermo..siamo tutti curiosi di vedere se anche i milanesi abbandonano scooter, lavatrici, frigoriferi, materassi ecc..ecc..nei cassonetti a ridosso del centro città..dacci questo scoop…si però non farci aspettare troppo altrimenti te le devi aspettare espressioni del tipo:
      “A Cadi0…ma falla finita!!!”

    13. @cadi0
      prendi un bambino di 8 anni palermitano e uno milanese. Dai ad entrambi plastica alluminio vetro e metallo, poi digli di mettere tutto nei contenitori adatti. Infine facci sapere quale dei due non sa che fare e lascia il sacchetto per terra direttamente 😉

    14. Milano pulita? Poveri illusi! Venite a vivere a Parigi e poi capirete che significa pulizia! Milano é messa “meno peggio” di Palermo, ma ne devo ancora vedere metropoli italiane degne di far parte dell’europa!

    15. Palermo è una citta di circa 650.000 abitanti con dati di raccolta differenziata porta a porta per circa 100.000 abitanti dell’ordine del 65/70% e per i restanti 550.000 dell’ordine del 3%.Questo vuol dire che invece di farci dare lezioni dai soliti cittadini di serie a del nord, che non vogliono la immondizia di napoli dopo che l’hanno imbottita di rifiuti tossici accordandosi con la camorra, dobbiamo semplicemente noi palermitani fare,fare fare perche quando facciamo non simao secondi a nessuno.1)Raccolta differenziata estesa a tutta la città 2) vigili carabinieri presenti per le multe 3)Piano telesorveglianza con telecamere presenti nei punti strategici(piano giacente in comune con sindaco dormiente) bisogna fare queste tre cose ;le lezioncine dei saputelli nordisti non servono.Buttate i rifiuti tosssica a casa vostra ,la il federalismo non gli conviene più

    16. rosalio, 2 ore per moderare un post?…

    17. via autonomia siciliana : cassonetti alla fermata dell’autobus vedere per credere ! da mesi i cassonetti amia sono posizionati stracolmi alla fermata dell’autobus, questo che c’entra con la raccolta differenziata, politica e federalismo ? malcostume ( passatemi l’eufemismo ) degli operatori amia. Se la città è così anche grazie a loro. D’altronde i palermitani mica aspettano l’autobus sotto la pensilina. In mezzo alla strada, così arriva prima…….

    18. Due settimane fa la campana per la raccolta del vetro di via rapisardi sotto casa mia era stracolma io ho scritto due e-mail all’amia,adesso è stata svuotata non so se per merito mio o forse lo sarebbe stata lo stesso, ma se tutti i palermitani invece di lamentarsi con la luna,almeno per quel che succede sotto casa loro scrivessero e telefonassero sino a quando non fossero ascoltati e votassero sindaci non stupefacenti probabilmente le cose andrebbero molto meglio(per inciso per chi volesse seguire il mio consiglio http://www.amianet.it e cliccare su busta posta in alto per inviare messaggio all’amia

    19. Sfincione ti invito a utilizzare l’e-mail per comunicare con me. Può capitare ma è meglio un falso positivo che aspetta piuttosto che diversi messaggi di spam nei post. Saluti.

    20. ma Cadio… ma che cadio dici? Ma unni vivi? Milano è un agglomerato di 2 milioni e mezzo di persone con i problemi di una grande città, amministrata non benissimo da almeno 10 anni ma in confronto a Palermo è una pasqua. Non solo il servizio di pulizia è presente 24 ore al giorno ovunque, tutti i condomini fanno la differenziata pena multe salate, non esistono i cassonetti e le portiere spazzano e lavano i marciapiedi antistanti i palazzi… Sul fatto che all’estero sia sicuramente più curato tutto non lo so, forse si… ma non bestemmiate paragonando Milano e Palermo e potete dirlo forte con vergogna che Palermo, come Napoli, è ridotta ad un immondezzaio perchè alla gente ci piace, alla gente un cinni futti nenti, perchè le amministrazioni votate sono complici di questo schifo e ci sguazzano come i surci a bellolampo…

    21. non si può dire la verità ai palermitani,xchè subito si offendono.Certuni siti puliti rintra è ngrasciati fuori!!!!!il nord è pulitissimo.

    22. è sempre la solita storia. se metti una rana dentro una pentola d’acqua bollente, la rana salta subito fuori. se lasci una rana dentro una pentola d’acqua e riscaldi la pentola lentamente, la rana ci muore.

    23. Non mettiamoci la coscienza a posto, sputando veleno su altre città, soprattutto su Milano, 6 anni vissuti lì, senza mai vedere i lanci di sacchetti di immondizia, di bottiglie, di pacchi di sigarette dalle auto ecc. ecc.
      Salvo poche eccezioni, a noi interessa solo la pulizia ristretta a casa nostra, tutto il resto è discarica.
      Cadi0, fatti un viaggio, ogni tanto…………..

    24. La verità come diceva Pirandello è una donna velata che nessuno conosce sino in fondo.Non è che mi offendo, ma con il passare del tempo divento sempre più insofferente verso i miei concittadini incivili che comunque restano una minoranza, ma che sembrano molti di piu per la totale mancanza di controlli e di apparato repressivo e verso i continentali che quando devono fare un servizio televisivo guarda caso vanno sempre dai due pescivendoli della vucceria (oramai la vucceria è morta sono rimasti solo loro due) e mai in moltissime strade eleganti di palermo che qui non elenco,i continentali che sui loro giornali quando siamo in ventimila per commemorare falcone non scrivono niente e quando c’è qualche altra ricorrenza in cui siamo in pochi scrivono titoloni per darci dei mafiosi.IN compenso non mi stancherò mai di Palermo la splendente, urbs felix e città magica

    25. Chi oltre a evidenziare tutti i difetti di questa città ne evidenzia anche i lati positivi paga una sovratassa salatissima e per questo si guarda bene dal farlo.Ultimo esempio Palermo Catania con i tifosi del palermo esasperati dagli arbitri, aizzati da zamparini in settimana, nella partita storicamnete con maggior rischio incidenti,non è successo assolutamnete niente e l’unica cosa che ha detto sky un ghiacciolo (dico un ghiacciolo è stato lanciato ad un metro dall’allenatore del catania.In Brescia-Palermo un ragusano che passava per caso vicino allo stadio non tifoso è finito all’ospedale picchiato selvaggiamente solo per il suo accento siciliano.Di questo sky giornali del nord e corte dei miracoli un accenno.Potevano mai scrivere che i tifosi bresciani della mitica padania sono delle bestie incivili?Non è politicamente corretto !

    26. I milanesi si adeguassero al nostro standard così non stiamo qui a fare ‘sti confronti del piffero, chiribbio 8<:)

    27. I viaggi me li sono fatti.. che dire.. sarò stato “sfortunato” a capitare a Milano nel periodo sbagliato. MEA CULPA.

      A parte gli scherzi, non avete (o non avete voluto) afferrare il mio messaggio.

      Siamo tutti bravi a dire “questo di palermo fa schifo” rispetto a Milano..Parigi..

      Siamo (SIETE) tutti bravi a criticare, disprezzare, con i fatti e con le parole, la nostra, MIA, (visto che forse il 90% di chi ha risposto al mio messaggio vive fuori palermo).

      Ma perchè bistrattarla tanto questa città??
      Lo fanno quotidianamente al Nord. Ci mettiamo anche noi?!

      Questo blog non si puo’ leggere più. 50% di post dal contenuto veramente basso, il restante 50% critiche, offese, malumori verso questa nostra città che, per carità, li merita anche, ma ricordatevi ogni tanto anche di quanto IN TANTE COSE sia bella e civile di nordiche città, e soprattutto di chi è la colpa di questo degrado.

      DUE CONSIDERAZIONI:
      1) A leggere i vostri post, tutti “odiate” il Sindaco. MA CASPITA.. ma chi lo ha votato? O_o
      Mi sembra la stessa cosa di Berlusconi.. parlando con la gente..tutti lo detestano e lo critica..eppure poi..! ITALICI MISTERI.

      2) OK, criticate. MA solo questo sapete fare?! Da buoni palermitani sapete solo straparlare. Bravi chiaccheroni.

      Davvero troppo facile, oltre che inutile, paragonare Palermo a Milano.

      Va bene, i bambini milanesi sono bravia differenziare.

      Parliamo del rispetto verso il prossimo, sconosciuto fuori dalla Sicilia?
      Parliamo di quei signori che quando l’infermiera rumena stramazzata in metro’ per un pugno, le passavano accanto senza degnarla di uno sguardo. Il “sorcio” morente avrebbe suscitato piu’ interesse.

      C’è bisogno che vi ricordi cosa succede invece a Palermo quando un perfetto sconosciuto accusa un qualsiasi malore (nei migliori dei casi).

      Facciamo a gara di quante piu’ persone si fermano per cercare di dare una mano a Milan e a Palermo?

      Mi dite perchè non sarebbe stato piu’ interessante fare paragoni “positivi” tra le città?

      ORA, DOPO TANTO PARLARE, VADO AI FATTI, GIUSTO PER DIFFERENZIARMI DA VOI CHIACCHERONI.

      Semplice googlata “Milano sporca”.
      Numero risultati per “Milano sporca”: 187.000

      Numero risultati per “palermo sporca”:
      70.100

      Primo risultato per “Milano sporca”:
      http://milano.repubblica.it/dettaglio/articolo/1641141

      Primo risultato per “Palermo sporca”:
      http://www.gds.it/gds/sezioni/lettere-alla-direzione/dettaglio/gdsid/104219/

      Secondo risultato per “Milano Sporca”:
      “Armani alla Notte bianca: Milano sporca e insicura.”

      Terzo risultato:
      “Milano brutta, sporca e cattiva. Dallo Stadera alla Centrale, undici quartieri e situazioni a rischio.”

      X ZELIG: Al mio paese (e a questo punto non so se è lo stesso tuo), il “provare” è implicito nello “sfidare”.
      Ora tocca a te. 😉

    28. Cos’è una battuta? io voglio riciclare ma se tutte le campane sono piene, come diavolo faccio!?
      Per non parlare di quei tizi che bruciano l’immondizia…

    29. molti su questo blog dovremmo capire che essere civili dovrebbe essere la normalità e non lamentare l’altrui inciviltà giusto per mettere in risalto, per antitesi, il proprio senso civico.
      Tutti ci lamentiamo degli amministratori locali, sindaco in testa, ed il 99,99% sostiene, sottintende, di non averli votati. Io faccio parte dello 0,01%, ebbene si, io l’ho votato Cammarata ed avevo votato ancor prima Orlando. Col senno di poi li manderei entrambi a cogghiri luppina ma l’errore l’ho fatto ed ho il coraggio di ammetterlo.
      Tutti ci lamentiamo del clientelismo, nepotismo, ma di molti vorrei sapere come “trasieru” a reggione(si, con due, anche tre “g”), o comuni, a provincia. Lo immagino, tutti per regolare concorso e non chiedetemi circa la mia occupazione picchì tantu un vu ricu.

    30. Cadi0…io non ho provato e non proverò a googlare come hai fatto tu..sarebbe un inutile ripetizione..mi fido di ciò che hai scritto. Però…io vivo a Palermo ed ho la fortuna di viaggiare per l’italia per motivi di lavoro stando anche mesi in altre realtà. In particolare transito per Roma e Milano. Ebbene dobbiamo capire una cosa semplice semplice..l’italiano si lamenta sempre..qualcuno disse “lamentati e vivrai meglio”, detto questo i romani si lamentano di roma dicendo che è sporca e incasinata…poi dei miei colleghi sono venuti a palermo un paio di mesetti…se ne sono tornati a Roma con la ovvia conclusione…”Noi a roma stiamo messi male…ma voi a palermo state messi peggio ma molto peggio”!! Ora io non dubito che anche Milano abbia problemi di “immondizzia”..ma guarda che a Palermo stiamo arrivando ai livelli di Napoli. La colpa? di tutti…quello che però già altri hanno scritto è che troppi palermitani pensano che la città non sia loro…tutto ciò che è pubblico si può lordare..tanto deve essere il comune a pulire…e quindi tu giri per la città (in pieno centro) e vedi gente che butta tutto a terra (pur essendoci i cestini), bicchierini di plastica per il caffè gettati dai finestrini delle macchine in via ruggero settimo, per non parlare di quando ti vuoi fare un giro per i centri commerciali…mangiano..bevono e lasciano i loro rifiuti negli scaffali…e purtroppo non sono una minoranza come dice normanno..no…sono tanti gli incivili a palermo. Molti però non stiamo solo a criticare…nel nostro piccolo facciamo il nostro dovere di cittadini: non abbiamo votato per questo sindaco (mai!!), gettiamo la spazzatura negli orari previsti e negli appositi contenitori, riguardo la differenziata ancora si fa fatica a partire..siamo ancora indietro, PAGHIAMO la tarsu comunicando i veri metri quadrati della casa, ma ti assicuro che quando poi nei cassonetti trovi frigoriferi, lavatrici, materassi…ti prende lo sconforto. Saluti..

    31. Cadi0: sei a livelli di surrealismo unici, coi risultati di google ti sei superato

    32. @ cadio mi dispiace darti addosso ma se lo fanno tutti un motivo ci sarà..
      scrivi: Ma perchè bistrattarla tanto questa città?? Lo fanno quotidianamente al Nord. Ci mettiamo anche noi?!
      ma quando mai!!??? tutti i “nordici” che sono stati a palermo o in sicilia la adorano, gli piace così tanto che ogni volta che tornano mi chiedono ma perché sei andato via? A chi non è successo?
      E poi, scrivere su google.. ti prego.. esci di casa e fatti un giro. Basterà quello per renderti conto.
      E poi mi parli di rispetto? a palermo? dove tutti hanno rispetto solo della propria casa? dove si chiede il pizzo senza alcun rispetto per chi lavora 12 ore al giorno? dove un pazzo può prendere a martellate una coppia di anziani in stazione e l’unico ad intervenire è un cittadino EXTRACOMUNITARIO? dove non puoi posteggiare la macchina che arriva subito un posteggiatore? questo è rispetto? Cadio, non ci siamo proprio.

    33. Bisogna essere proprio scemi per dire che sono solo stereotipi. Vivo a Milano da tre mesi ormai, mi son trasferito qui per studiare e c’è un a differenza abissale tra Milano e Palermo in termini di pulizia?!?
      Volete le foto? Basta fotografare una strada a caso di Milano, ma vi avverti che nom troverete neanche i cassonetti, qui ogni condominio linha al suo interno!!
      Anni lice distanti da palermo

    34. X SELIMON più Altri.
      Il tuo post è l’ennesima conferma che non “sapete” rispondere, e vi limitate a darmi del surrealista perchè vi ho linkato degli articoli di giornali (fonti attendibili peraltro, eh!). Che dovevo fare? andare a Milano di proposito per fare delle foto. Ok, mi riprometto di farlo.

      Tralasciando gli articoli di giornale (d’altro canto lo sappiamo tutti che non sono piu’ attendibili. AHAH), la mia era solo un’opinione personale, e in quanto tale condivisibile o no, ma non attaccabile e criticabile.

      X SFINCIONE:
      Avvalori la mia tesi. Dici che al nord la amano (ed è vero). Perchè noi invece la dobbiamo bistrattare?
      “Esci di casa”? guarda che per lavoro (in pieno centro) a casa praticamente non ci stò.
      Poi: Io non ho parlato di rispetto verso la res publica, ma di “rispetto”, considerazione, verso i tuoi simili.
      Quanto al Pizzo. Leggiti qualche giornale (per non dire “Libro”, non offenderti, non è una parolaccia). Grandissimi imprenditori e costruttori sono “assillati” da questa “pratica”. Magari pensi che il Nord, oltre che lindo e pulito, non conosce neanche la criminalità -.-
      Riguardo al caso dello psicolabile che ha “martellato” i due anziani, ti cito solo questo da http://palermo.repubblica.it/dettaglio/stazione-gravi-i-due-anziani-colpiti-a-martellate/1631339 : “La folla di passanti lo ha accerchiato in pochi secondi, ma è riuscito a scappare verso via Balsamo. Solo due extracomunitari hanno avuto la forza di cingere ai fianchi l´uomo, alto quasi due metri e a bloccarlo.”
      Poi scusami (solo curiosità) perchè sottolinei EXTRACOMUNITARIO? xenofobo?
      Per i posteggiatori, torno a dire che la microcriminalità non è solo una nostra piaga. Assume tante forme, ma sempre quello è.

      X MANFREDI:
      Ti ringrazio anzitutto per lo “scemo”. Se la mia “deficienza” mi permette di non capire i discorsi che fate, ben venga!
      Per i cassonetti che mancano, penso ineffetti che tu abbia ragione. Ricordo indistintamente che certe accumuli di immondizia non si trovavano nei pressi di alcun contenitore.
      Sulla distanza che separa Milano da Palermo, calcolata oramai non piu’ in KM ma addirittura in base alla velocità della luce, non ho le tue competenze scientifiche per eccepire alcunchè.
      PS: Manfredi, ADDIRITTURA sono tre mesi che stai li?! miiii polentun!! AHAH

      Scusate il continuo ricorso a Google, ma vi linko questa foto, condita da un bell’articolo di ottobre 2010:
      http://www.gexplorer.net/notizie/2010/10/cronaca-milano-trovato-feto-morto-in-un-cassonetto/

      Riassumendone il contenuto: accanto ad un cassonetto (quindi presumo che non siano tanto sconosciuti ai milanesi), oltre ad un feto (!) si nota indistintamente un bel cumulo di immondizia e tre materassi

      PER CONCLUDERE: ben venga lo spirito di critica (costruttiva) nei confronti della città. Ma “dovremmo capire che essere civili dovrebbe essere la normalità e non lamentare l’altrui inciviltà giusto per mettere in risalto, per antitesi, il proprio senso civico”. E allora, che si guardi in casa propria, perchè se per strada i palermitani si comportano in maniera incivile, bhè, questi, da qualche parte saranno usciti..
      E mi auguro anche di leggere qualche bell’articolo in cui venga messo in risalto una delle nostre tante “bellezze” a discapito di qualche altra città.

    35. E bravi! Adesso tutti appesi al naso di Saviano che ha raccontato a milioni di italiani da dove nasce, almeno in parte, il disastro spazzatura a sud. A parte il fatto che la notizia è antica, ma sappiamo tutti quanti quotidiani si leggono in Italia, non dimenticate, amici palermitani, che l’invasione di rifiuti tossici e pericolosi non riguarda la Sicilia. Proprio non se n’è mai parlato perchè non è vero. Quindi evitate di godere e di trovare alibi: Palermo è sporca, sporchissima, quasi senza speranza. Milano? Chiedete a chi dice che è 10 volte peggio di Palermo di inviarvi la documentazione fotografica. Potete incominciare subito a disperarvi

    36. @cadio:

      scusa cadio , ci fai il pippone su palermo , che bella palermo, non criticate palermo.. ecc ecc ecc

      scusa,di grazia, ma tu che fai per cambiare la città?
      così almeno capiamo chi sei e cosa vuoi dire…

      criticare la propria città e paragonarla ad altre non può fare altro che bene,per migliorarla…
      mi ricordi “lontanamente” qualcuno con gli occhi inkiappati di prosciutto…che non vuol vedere i guai….

      sarai uno di quelli che non sopportano le critiche e chiamano in diretta nelle trasmissioni per dire che sono tutti mistificatori???
      eh eh e he

      bedda matri….

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Palermo vs. Milano: rifiuti, 5.0 out of 5 based on 1 rating