lunedì 21 ago
  • Davide Faraone fa “lo strappo” al gazebo di piazza Politeama

    Davide Faraone

    Il consigliere comunale Davide Faraone ha lanciato stamattina in un gazebo a piazza Politeama la sua candidatura a sindaco di Palermo firmando il modulo di accettazione, iniziando la raccolta di firme e chiedendo le primarie. L’iniziativa era stata presentata come uno “strappo”.

    Faraone non ha concordato l’iniziativa con il Partito Democratico in cui rimane.

    Nella piazza era presente un altro gazebo de Il Popolo della Libertà per criticare l’opposizione che recentemente ha bocciato le variazioni di bilancio in Consiglio comunale.

    Palermo
  • 18 commenti a “Davide Faraone fa “lo strappo” al gazebo di piazza Politeama”

    1. E sottolineamo anche che il gazzebo del pdl non è stato degnato di alcuna minima considerazione. Quasi comica la situazione, visto che ad ascoltare Faraone c’era parecchia gente.

    2. ah quindi Cammarata si è dimesso????? non lo sapevo, ottima notizia

    3. Son passato alle 12 ,in ritardo.Cosa si e’ detto ?

    4. l’anomalia è Cracolici nel PD perché è lui che, a quanto si legge Su SiciliaInformazioni, non vuole le primarie imponendo Lupo.
      Faraone vuole le primarie ed è quello che è previsto nello statuto del PD. Quindi Faraone sta facendo la cosa giusta.

    5. Su SiciliaInformazioni o Su Repubblica Palermo, non ricordo bene

    6. Mah! Ancora con sta politica delle facce. Si continua a portare avanti un concetto di politica arretrato: in prima fila i personaggi e poi le idee. In realtà questo rapporto dovrebbe essere rovesciato. Mi dispiace dover essere brusco ma devo rivolgere un appello a quanti, creduloni o ingenui, pensano che la stagione della “Primavera di Palermo” possa tornare: TOGLIETEVELO DALLA TESTA!

    7. Faraone sindaco di Palermo.. wow sarebbe bello, lo spero.

    8. Sarebbe più bello Sindaco Fabrizio Ferrandelli o vice sindaco!!!!!!!!

    9. bu….uno vale l’altro, dove sono le idee?

    10. Le solite pagliacciate. Mi è sembrato di vedere alcune scene di Don Camillo…

    11. Ripeto il concetto con maggiore precisione quanto scritto sopra: ci vogliono uomini e donne svincolati da apparati partitici! Volete capirlo? Si o no?

    12. lasciamo perdere va……nessun commento!!!!

    13. Il Matteo Renzi de noantri?

    14. Concordo pedissequamente con Antonio che dice :PRIMA LE IDEE e poi le facce.
      Signori,la strada e’ questa,altrimenti non abbiamo ancora compreso nulla,ed e’ un gran peccato,perche’ io so e vedo che anche tra noi ,noi che qui spesso ci scanniamo ” benevolmente ” con opinioni diverse ci sono immense potenzialita’.Vorrei tanto che potessimo metterle insieme .

    15. ..poi intendo precisare e rafforzare.Caro anTONIO,concordo perfettamente anche con la tua affermazione :la primavera non PUO’ tornare.E mi piace sottolineare che non PUO’ tornare perche’ i tempi sono radicalmente diversi.Qui non si tratta di nostalgismo frustrato,si tratta invece di capire una volta per tutte che i tempi sono nuovi NUOVI,nuovi sul serio,e che una presa di posizione della societa’ civile e’essenziale e vitale,da attivarsi con canoni PROPRI ,ATTUALISSIMI,nulla ,proprio nulla a che vedere con paradigmi passati

    16. @il folklorista

      Sai quando lo capiremo? Tra pochi mesi….eccome se ce lo faranno capire! O meglio: il sistema finanziario internazionale ce lo farà capire e saranno volatili per diabetici!! Ma vaglielo a spiegare ai “panormosauri” 🙁

    17. Ove si dovesse votare per il rinnovo del Consiglio Comunale e per il Sindaco è assai difficile che il Partito Democratico possa imporsi, anzi è da pre
      sumere in una ulteriore flessione.
      I papabili a Sindaco con buone possibilità?
      per ordine alfabetico, LA GALLA, ORLANDO, PEPI, VIZZINI

    18. @salvatore battaglia

      COSA? DI MALE IN PEGGIO!

    Lascia un commento (policy dei commenti)