martedì 21 nov
  • Spezie Mafioso

    Spezie “Mafioso”

    Mafioso: esponente della mafia o condimento per la pasta?
    Luoghi comuni dalla Svezia.

    Mi trovo in Svezia. Giorni fa sono stato ad un mercato natalizio, di quelli come ce li immaginiamo siano nel nord Europa: dolcetti, marmellate, assaggini, vino caldo, nonnine che lavorano la lana, Babbi Natale e bimbi felici, neve e tanto freddo. Bene. L’ultima cosa che avrei mai potuto immaginare di trovare è una busta di spezie al gusto “Mafioso”! Ma non in un solo formato…in due praticissime confezioni: la prima come la busta del parmigiano, e la seconda “a uso sale”.

    Spezie “Mafioso” Spezie “Mafioso”

    Che gusto è? Bu! Costava troppo…non l’ho comprato…e comunque non è politically correct! Sono contro i luoghi comuni (che però spesso sono veri!).

    Ospiti
  • 9 commenti a “Spezie Mafioso”

    1. Io aggiungerei il tag Italia. Nell’immaginario collettivo degli europei che vivono a nord del Reno l’equazione è Italia = mafia (a torto o a ragione).

    2. peperoni, zucchine, basilico: certo che la mafia ha gusto.

    3. ma anche se vai al Capo c’è il condimento per la pasta che si chiama “mafioso”

    4. In questo momento sono in Svezia anche io, vivendo quí scopri davvero, quanto la gente si affidi agli stereotipi…

    5. Luoghi comuni? A leggere le lunghe liste dei picciotti affiliati arrestati e/o inquisiti…
      Io quando sono a Palermo il dna mafioso lo riscontro in molti posti e in… molta mimica… Vedo pure la mafia inconscia (dna appunto) nei prevaricatori, vandali, imbroglioni, compratori e venditori di voti, e in tutti gli incivili con i quali si deve litigare per pretendere rispetto per se stessi e per le regole civilizzate… e guai a farglielo notare, perché rispondono con gesti parole e attitudini mafiose, come sono mafiosi gli atteggiamenti di tutti coloro che escono di casa con arroganza per fottere il prossimo. Come si nota mafia in certe forme di rispetto ataviche, e nelle relazioni sottintese fatte di codici (spesso inconsci), gesti, attitudini, spesso inconsci e automatici. Non generalizzo, ed escludo gli evoluti, i colti, gli istruiti, gli educati, che comunque sono in minoranza. In ogni caso la mafia non è un’esclusiva siciliana, ma il dna mafioso è diffuso in tutto il similpaeseitalia; noi siamo solo i FESSI che ce la siamo lasciati trapiantare, imporre, e la subiamo, “altri” ne traggono benefici.

    6. il bello è che se dici a uno svedese, sicilia ti risponde mafia; se invece lo dici a un marocchino o a un tunisino ti dice, CUGINO!
      mah…

    7. @giosafat
      ma chi dici?
      L’anno scorso in Egitto,”amico italiani? Di dove Italia? Io:Palermo, Sicilia. Il cammellaio: Tu mafia!
      P.S quoto in pieno Gigi.
      E baciamo le mani…

    8. Ma la casa distributrice o produttrice di questi prodotti, di dove é?
      Questo sarebbe interessante capire.
      Magari é italiana.

    9. campeggio nei pressi di Oslo. “italiani? mafia, pericolo, sofia loren. Non credo che ci sia coscienza di quello che qualcuno recita a pappagallo. Certuni hanno persino aggiunto “spaghetti”.

    Lascia un commento (policy dei commenti)