lunedì 21 mag
  • Identificato con certezza attentatore di Falcone all’Addaura

    È stato identificato uno degli attentatori del fallito attentato dell’Addaura al giudice Giovanni Falcone. Il dna ritrovato sul posto non appartiene al poliziotto Antonino Agostino né al collaboratore del Sisde Emanuele Piazza ma al boss mafioso Angelo Galatolo, già condannato e recluso per la vicenda dell’Addaura. Secondo quanto sostenuto dal confidente Luigi Ilardo e dal pentito Vito Lo Forte Agostino e Piazza avrebbero avuto un ruolo nei fatti del 21 giugno del 1989.

    Il riscontro conferma l’affidabilità del collaboratore di giustizia Angelo Fontana che ha parlato di Galatolo.

    Palermo
  • 2 commenti a “Identificato con certezza attentatore di Falcone all’Addaura”

    1. Ma Ciancimino Jr non diceva dell’altro? Sempre affidabile, eh?

    2. Ma come? un mafioso vero? non sono stati i servizisegretideviati? e nemmeno se lo è fatto da solo? Azz…! E tutti i fan dei complotti a tutti i costi come sopravviveranno? La delusione li sopraffarà? Mistero. Ma forse si puo sempre dire che Falcone ha pagato qualcuno? Vabbè, per adesso basta ignorare la notizia, seppellirla sotto il tappeto, non parlarne e si tira avanti. Menomale che giusto oggi c’è la notizia su Vizzini … 🙂

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.