mercoledì 24 gen
  • DeLirio, Petrolà vs. D’Urso, Trm wiki, bandiere e il cellulare da spogliatoio

    WikiVas

    – 1 –

    Volete sapere come è soprannominato il giornalista antimafia Lirio Abbate tra i suoi colleghi? DELIRIO ABBATE.

    – 2 –

    Ernesto Petrolà contro Barbara D’Urso? Si profila una lotta televisiva tra il noto presentatore palermitano, reduce dal successo del quiz Gossip, e la regina del salotto di Canale 5. A fare andare su tutte le furie Petrolà, il nuovo programma della D’Urso della domenica, intitolato Stasera che sera. Guardo caso, lo stesso titolo del talent show musicale che Petrolà conduce dallo scorso anno in varie tv regionali e che si appresta a riproporre da febbraio. Si arriverà alle vie legali?

    – 3 –

    Trm contro Wikipedia. La rete televisiva palermitana ha dato mandato alla Polizia postale di scovare l’utente dell’enciclopedia libera che ha recentemente aggiornato la voce relativa alla tv, facendo andare su tutte le furie i vertici della testata giornalistica. Si poteva infatti leggere: «…Nel 2008 comincia il declino: personale tecnico raccolto alle fermate degli autobus, personale commerciale reclutato presso il CEPU… Attualmente la società è dedita all’allevamento della molfetta tigrata e alla coltivazione del ravanello del gennargentu. Purtroppo le lavanderie continuano a funzionare quindi gli incassi continuano ad arrivare. Rendiamo grazie al senatore Carlo Vizzini. Ha anche rubato dei canali ad altre emittenti, che poi ha venduto a reti nazionali». E ancora: «Negli anni passati hanno fatto parte della testata giornalisti quali Lidia Tilotta, Tiziana Martorana ed Ernesto Oliva, tutti attualmente in RAI. In sede sono rimaste solo le vere scartine». La caccia al navigatore infame è aperta.

    – 4 –

    Era il 3 ottobre 2010. Papa Benedetto XVI visitava Palermo e la città era invasa dalle bandiere gialle e bianche del Vaticano. Quasi tre mesi dopo quelle bandiere sono ancora appese (spiegazzate, sporche e strappate) in tutti i lati dei Quattro Canti e alcune sventolano dimenticate un po’ in via Libertà e un po’ in corso Vittorio Emanuele.

    Bandiera del Vaticano ai Quattro Canti

    Chi è l’ente, l’ufficio, la persona che è incaricata a toglierle e che non ha fatto il suo dovere? Quante sono costate queste bandiere? O ci stiamo portando avanti per la prossima visita?

    – 5 –

    C’è un giocatore del Palermo Calcio che conserva gelosamente uno dei suoi vari telefonini nello spogliatoio. Si dice che il cellulare contenga i numeri delle sue varie amanti. La moglie, naturalmente, non lo sa.

    WikiVas (dal siculo “vasate”) è un’organizzazione locale e senza scopo di lucro che riceve in modo anonimo (e-mail), grazie a un contenitore (Rosalio) protetto da un potente sistema di facce di bronzo, piccole storie vere che altri media non hanno il tempo di raccontare. WikiVas più che di notizie vive di “rasche di pesce” e gossip, le cui fonti sono coperte da anonimato. L’organizzazione dichiara di verificare l’autenticità del materiale prima di pubblicarlo e di preservare l’anonimato degli informatori e di tutti coloro che sono implicati nella “fuga di notizie”. Alla fine il contenuto di WikiVas è tutta roba che non serve a un cazzo, ma almeno spera di strapparvi un amaro sorriso.

    WikiVas
  • 2 commenti a “DeLirio, Petrolà vs. D’Urso, Trm wiki, bandiere e il cellulare da spogliatoio”

    1. Barbara D’Urso, quanto brava, bella, intelligente,
      professionalmente straordinaria.
      Una meraviglia di donna, anche dolce e sensibile.
      Se la incontrate un abbraccio da parte dei suoi estimatori

    2. BRAVA SI, però il programma modesto e alquanto
      volgare

    Lascia un commento (policy dei commenti)