lunedì 16 lug
  • Due concorsi dal Movimento Cinque Stelle Palermo

    Il Movimento Cinque Stelle Palermo ha pensato di indire due concorsi, che scadranno il 28 febbraio 2011 (Regolamento):

    1. Crea un’ immagine “Io Differenzio”
    2. Crea uno slogan breve Pro Differenziata (es. “Io Differenzio!”, “Differenziare fa Risparmiare” ecc…)

    Lo scopo è quello di creare una “bandiera” che ogni associazione, movimento, comitato e cittadino virtuoso (non importa il “gruppo” di appartenenza!) potrà “sposare e sbandierare” sulla propria auto, sulla vetrina del negozio, sullo zainetto, l’agenda e chi più ne ha più ne metta!
    È un modo per gridare insieme, alla nostra città, che noi “cittadini virtuosi” CI SIAMO,
    che noi sappiamo che adottare la Strategia Rifiuti Zero (Riduci, Riusa, Ripara, Ricicla) è l’unica forma sostenibile per la gestione dei cosiddetti “rifiuti” (risorse in realtà!), che per questi motivi il nostro è un NO assoluto agli inceneritori (impropriamente chiamati termovalorizzatori) ed alla combustione dei rifiuti nei cementifici ed è un SÌ alla Raccolta Differenziata, un SÌ alle alternative virtuose, come il centro Vedelago.

    Concludo riportando una citazione di Enrico Feoli (professore di Ecologia all’Università di Trieste):

    «…il fatto che l’uomo effettivamente consumi più risorse di quante ne abbia di bisogno è un dato di fatto. Il nostro sistema così come l’attuale sistema industriale non è un sistema sostenibile. …cosa vuol dire sviluppo sostenibile? È lo sviluppo che consente la vita delle attuali generazioni senza portare via niente alle generazioni future. Questo è un aspetto importante. Adesso, noi non viviamo in un sistema sostenibile e portiamo via risorse alle generazioni future…».

    Ospiti
  • 14 commenti a “Due concorsi dal Movimento Cinque Stelle Palermo”

    1. Perchè non creare un link visibile a tutti, quando si clicca su Regolamento, e non solo per chi è iscritto a Facebook? Cominciamo una prima selezione tra iscritti e non iscritti?

    2. Giusta osservazione… in attesa di un link “pubblico”….ecco a voi il

      REGOLAMENTO:
      – la partecipazione è gratuita ed ha valore esclusivamente simbolico
      – Il concorso scadrà il 28 Febbraio 2011
      – Le frasi e le immagini (in formato jpg, png, gif) vanno mandate all’indirizzo segreteria.5stelle.pa @ gmail.com (senza spazi), indicando nome e cognome, e verranno postate dai membri del gruppo nella bacheca meetup in una discussione aperta come “Galleria”, che apriremo una volta ricevuto la prima immagine.
      – E’ necessario includere il proprio nome e cognome e specificare che la propria opera verrà ceduta in Licenze Creative Commons: condizione necessaria per ritirare il premio qualora il logo sia il più votato
      – Ogni partecipante può partecipare ad entrambi i concorsi
      – Ogni partecipante può mandare quante frasi e/o immagini vuole
      – Le immagini non devono contenere più di 3 colori (pena esclusione)
      – Il concorso è valido al raggiungimento di un minimo di 6 partecipanti
      – Il “concorrente” non può votare per il concorso per cui ha partecipato

      VOTAZIONI:
      La votazione sarà fatta durante la prima Riunione Generale del MoVimento5Stelle Palermo del mese di Marzo (data ancora non stabilita) come sempre aperta a tutti.
      Voteranno i presenti alla riunione, le 5 immagini e i 5 slogan più votati verranno messi in un sondaggio in rete per una settimana e verranno così decretati i vincitori.

      PREMIAZIONE
      – I Vincitori saranno nominati “padrino e/o madrina della campagna pro differenziata e della bandiera simbolo della campagna”
      – Vincitore immagine: Maglietta de Il Grillo di Palermo + Calendario MoVimento 5 Stelle
      – Vincitore slogan: Maglietta de Il Grillo di Palermo + Spilletta MoVimento 5 Stelle
      – I vincitori verranno premiati al primo incontro utile

      Buon Lavoro!!! 🙂

      Gruppo Ambiente
      MoVimento 5 Stelle Palermo

    3. siamo ai simboli più che alle azioni.
      Si scimiotta il Berlusconi, direi.
      Direi di agire come la lega invece, meno cose evidenti e più fatti, il mio personale consiglio.

    4. Giusto Uma,
      infatti noi stiamo già da mesi scendendo nel territorio a parlare con la gente e non siamo al politeama ma in diversi quartieri della città.
      T’invito anzi ad essere presente al prossimo che si terrà il 5 febbraio
      Puoi verlo anche da quì: http://www.meetup.com/Il-Grillo-di-Palermo/calendar/15815386/
      Un abbraccio a tutti
      Giorgio

    5. Amunììì….. fate acchianare giorgio ciaccio che vuole farsi la carriera da politico… non essendo riuscito in niente altro……

    6. tyron, immagino parli con cognizione di causa… quindi vorrai illuminare anche me… magari riuscirai anche a firmarti con il tuo nome e cognome, senza nasconderti dietro un nick!

    7. dovrei ricordare episodi per lui poco piacevoli e non mi pare il caso… preferisco non dire altro e limitarmi a insinuare il tarlo….. chi non vuole credermi non lo farà, pazienza!!

    8. Non so chi sia Ciaccio e quindi non ho nessun elemento per esprimere un giudizio su di lui. Leggo però il commento di tyron e lo catalogo come stile “tipicamente mafioso”.

    9. zelig, come preferisci. con la mafia però io non ho proprio nulla a che spartire……

    10. Vi invito a rimanere in tema e vi ricordo che questa non è una chat. Grazie.

    11. Penso che la cosa importante di questo concorso sia la partecipazione …dal basso…..per chi vive di ideali i simboli …quelli dietro cui c’è sostanza, materia, concretezza, meraviglioso impegno civico in strada, progettualità legata ad azioni civili, e tanto altro…..i simboli dicevo, sono tanto…..per chi non crede in nulla …o peggio crede solo nel dio – denaro…..allora non c’e nulla che possa servire.

      Credo che un bello slogan ed una immagine giusta o più immagini…sventolate e sbandierate dai balconi di tutti coloro che la differenziata la fanno già o che vorrebbero si attivasse seriamente potrebbe servire come strumento critico di massa tale da diventare elemento di persuasione e di pressione politica…..nei confronti di amministratori e classe dirigente.

      Io credo….credo …credo nella forza dei simboli Se questi sono sostanziati da un vero idealismo….che è la base di qualsiasi progresso civile ed umano in genere.

      In ogni caso provare a cambiare le cose può solo fare bene a questa società.
      Fare o cercare di fare è meglio che stare immobili ad aspettare.

    12. Sono contento che ci siano persone come Giorgio Ciaccio da cui stiamo imparando ogni giorno di più prima di tutto ad essere cittadini e penso anche che se il problema dei rifiuti in Sicilia ed al sud in genere esiste è perchè esistono “persone” come tyron…….per cui la trasparenza è un concetto tutto da esplorare e per cui il senso di giustizia e di onestà non sono priorità assolute…..peccato ….per me lo sono e penso anche per molti altri fortunatamente

    13. Temo di non essermi spiegato. Rimuoverò ulteriori commenti fuori tema. Saluti.

    14. Scusate
      La differenziata è un tema troppo importante e non è giusto toglere spazio a questo tema.

      Spero che tutti comprendano l’entità del problema e della urgenza di spingere le amministrazioni che ci governano all’applicazione seria della differenziata.
      Non è solo un problema di civiltà : il problema dell’immondizia e serissimo.
      Come a Napoli alcune lobby di affaristi premono affinchè la differenziata naufraghi ed il problema rifiuti divenga emergenza; l’emergenza è lo stato di gode che permette a affaristi ed amministratori senza scrupoli di derogare le leggi e di attuare misure straordinarie con cui assegnare ( senza trasparenza ) appalti per apertura di altre discariche ma soprattutto costruzione di inceneritori ( che “loro” ) chiamano termovalorizzatori.
      La costruzione degli inceneritori fa gola, soprattutto in tempi di crisi come quella attuale,, a molti ma non conviene a noi cittadini: costano tanto, inquinano, producono scorie pericolosissime che poi non si sa come gestire dando luogo ad ulteriori pericoli e problemi.
      Ecco perché tutti indistintamente e V O L O N T A R I A M E N T E dobbiamo iniziare a differenziare e ridurre i rifiuti anche se nel nostro comune o quartiere la raccolta non è attivata.
      Dobbiamo impegnarci tutti …..noi cittadini siamo sicuramente più ” avanti ” dei nostri amministratori e lo dobbiamo fare vedere…………riempiamo le campane della differenziata , rispettiamo i giorni di conferimento, riduciamo i rifiuti boicottando quei prodotti ( piccolo sacrificio) che eccedono in imballaggi.
      È davvero importante la differenziata la fanno ovunque nel mondo, è facile, è stupido non farla, non differenziare è suicida, è insensato.

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.