mercoledì 20 set
  • 22 commenti a “Sette anni di cannoli”

    1. che sia finalmente l’inizio della rinascita?..
      Ho paura di esultare, perchè per ogni buona notizia, ce ne sono 100 di terribili…

    2. hhahahahahhhahha

    3. GODO COME UN RICCIO IN PRIMAVERA

    4. Adesso basta, per favore.
      Anche il più accanito fra i suoi detrattori non può che avere rispetto per un uomo che accetta con dignità il verdetto e il carcere.
      Al contrario di tanti altri…..

    5. Quoto Fabris. Accetta e rispetta le istituzioni. Dobbiamo, paradossalmente, ringraziarlo per l’esempio che offre agli italiani nel rispetto e nella totale mancanza delle solite accuse contro i magistrati comunisti.
      Si, pagherà per i suoi errori. Per questo, adesso, noi tutti rispetteremo l’uomo. Non tutti i politici pagano per i loro errori,. Possa il suo esempio essere di guida verso coloro che hanno responsabilità pubbliche ,affinchè non ripetano gli errori di sottrarsi al giudizio dei magistrati, svolto in nome del popolo italiano.

    6. addirittura rispetto…

    7. sette anni di cannoli
      ….e di avemaria.
      da oggi credo nella madonna!!!!

    8. allora adesso tocca a:
      Fausto Fagone (PID)
      Michele Cimino
      Franco Mineo
      Raffaele Lombardo
      e l’elenco continua…………….

    9. Concordo con chi ha scritto denotando la dignità con cui ha accettato la condanna: è il comportamento serio di un uomo che dopo tanto tempo compie il suo primo vero atto onesto.

    10. mi rendo conto che ormai, tra un bunga bunga e una Ruby invitata con reverenza nel salotto di Alfonso Signorini come ospite di riguardo, basta che sappia dire le cose giuste e non disturbare l’onorabilità dell’utilazzatore finale, un condannato dalla cassazione per reati gravissimi, passi per una persona rispettosa delle istituzioni.
      complimenti cetty & co.
      purtroppo non è colpa vostra, questa assenza di coscienza….

    11. Già, con questo tipo di “cultura” che oramai si è diffusa, colui che fa qualcosa di normale, che dice qualcosa di normale, che ha un comportamento normale, diviene degno di rispetto e – addirittura – esempio. Ha ragione stalker, purtroppo non è una colpa direzionata, ma un abisso mentale e culturale che ci ha annebbiato e ci costringe a non vedere ciò che per il mondo e per la società civile è macroscopico.

    12. vi invito a visitare il profilo di totò cuffaro su facebook…….

    13. e silvio berlusconi???

    14. Un condannato con sentenza definitiva dalla Cassazione, evidentemente, non è una persona rispettosa delle istituzioni o, almeno, non lo è stata.
      Ho solo auspicato rispetto per un uomo che, secondo me, ha accettato il verdetto con dignità.
      La “società civile”, che una volta tanto ha ricevuto giustizia, dovrebbe evitare di infierire ulteriormente.

    15. Rispetto per le sentenze significa anche evitare commenti da società incivile. Ormai, il caso è chiuso. Infierire su un detenuto è viltà. Lo dice uno che le frequenta per motivi di lavoro. Occorre Rispetto anche per i detenuti

    16. @ massimo
      io avevo lasciato un messaggio “simpatico” a toto’ vasa vasa,ma il moderatore,lo ha tolto…
      è evidente che lascia solo quelli dei lecchini!

    17. Nissa i commenti rimossi sono quelli che violano la policy dei commenti, come dovresti sapere. Ti invito a rimanere in tema. Saluti.

    18. sbaglio ci fu monsieur rosalio,il commento l’avevo lasciato sulla pagina di facebook del sig. cuffaro…non qui!;-)

    19. Bah …come dissi una volta al poliziotto che mi stava facendo una multa ( ed aveva ragione ) é la prima volta che in Italia ( e specialmente a Palermo ) vedo che esiste la Giustizia e che agisce in modo corretto…ma onestamente voglio vedere di questi 7 anni quanti se ne fará e come se li fará… ovviamente dopo di lui tocca al resto delle persone che hanno commesso reati accertati ( io una piccola ispezione ai vari enti governativi la farei ) perché non capisco se io faccio un reato ( e grazie a Dio cerco di stare attento ) vengo punito, mentre certa gente si sente spiata e si addita al complotto… che peccato questo…é forse il paese piú bello del mondo, ma ci scegliamo i peggiori a comandare .
      Sará che saremmo pigri ?!?

    20. Summus ius, summa iniuria: l’eccesso di giustizia determina un eccesso d’ingiustizia

    21. Ribadisco che un mafioso non ha e non può avere dignità e non merita rispetto ne prima ne dopo la condanna…..ma di che parlate…..ma siete ……ditemelo voi ….come siete?……ma vi sentite gne…gne…..gne…..gne…..poverino ….gne….gne….mischino……ma chi state ricennu ma ri distano parrannu…..chiaro è u peggio armalo ru criato ………matri mia …..ca tutti fuoddi su!

      W il cannolo simbolo internazionale dello sfottò al mafioso…..chi mangia un cannolo alla faccia di un mafioso s’arricria……

      Si raccomanda una dose di almeno un cannolo dopo ogni pasto aiuta a digerire la mafia….ve lo consiglio

    22. E cetto cetto….tanto chi sù….cannuala!

    Lascia un commento (policy dei commenti)