venerdì 20 ott
  • 22 commenti a “Cammarata indagato, operai della Gesip ripulirono una strada privata”

    1. questa è la prova che se c’è un capo dietro,gli spazzini lavorano…

    2. @nissa ci chiamiamo “operatori ecologici” IGNORANTE!

    3. Questa è la prova provata che non è vero che il Sindaco non ci tiene alla pulizia della sua città. La munnizza è un invenzione dei comunisti. Secondo me sono Pepi e Piero Cascio che la notte sporcano Palermo per poter uscire con il Camper e fare le cronache.

    4. Ma che andate pensando?
      Con questo gesto, gli operai della Gesip hanno voluto dimostrare gratitudine al sindaco per le attenzioni loro riservate…..

    5. Da come mostra i denti sembra scimunito.
      … C’è?

    6. Sarà giudicato con rito immediato da tre bebè non battezzati il prossimo 6 Aprile…

    7. cu servi a populu e cunventu servi a u ventu…..porca miseria cittadini palermitani,non capisco la vostra acredine nei confronti del sindaco…..in questo periodo di munnizza accatastata lungo le strade, di sporcizia dilagante ,lui cosa fa? Fa pulire una strada liberandola dalla munnizza e voi avete il coraggio di lamentarvi perchè finalmente qualcuno si impegna a far pulire una ,dico una, strada? non c’è più gratitudine in questo mondo…..meglio non presentarsi alle prossime elezioni…….

    8. @fabrix che vuoi dire? se ritieni che gli operai della gesip abbiano commesso qualcosa di illecito, se hai gli elementi, denuncia.

    9. giovanni L credo che la giustizia se ne sta occupando…per gli spazzini sempre in pausa 🙂

    10. @nissa ho capito, tu vorresti vedere gli operai della gesip e magari anche gli ex art.23 ecc… buttati per strada, se poi ti ritrovi gli spazzini che tanto disprezzi sotto casa che ti vogliono infilare lo scopettone dove sai tu… non ti lamentare !!

    11. A dire il vero non trovo molto su cui ridere o fare satira … il presidente del consiglio è un puttaniere, l’ex presidente della regione un mafioso, il sindaco un incapace indagato per cinque diversi reati tutti legati a sue incapacità ed inefficienze e io come un cog…. devo pagare le tasse per mantenerli. Più che da ridere mi viene da sputarmi in faccia. Che popolo di merda sono i palermitani (nessuno escluso ed io per primo)

    12. caro giovanni,intanto “spazzino” non è un’offesa,anzi “operatore ecologico” è ridicolo…
      poi gli spazzini vorrei solo vederli al lavoro,non constantamente imboscati per quanto riguarda il manico,vedo che conosci bene il modo,in cui sono soliti ad usarlo,esperienze personali?

    13. cara nissa , penso che il tuo commento si commenta da se, purtroppo di persone qualunquiste supponenti e arroganti come te l’Italia di questi anni di regime ne e’ colma…

    14. @Davide De Caro
      Che il presidente del consiglio è un puttaniere lo sappiamo tutti ed è molto grave.. ma sinceramente non è per questo che lo manderei in galera. Piuttosto per la sua faccia tosta all’indomani del caso Ruby saltano fuori le leggi anti prostitute.. quindi per lui si per i comuni mortali no. E ancora per tutte le sue bugie, ma come si fa a dire che Ruby era la nipote di mubarak e continuare a sostenera questa tesi.
      Oppure per telefonata in questura e per Nicole Minetti promossa a consigliere comunale per le sue marchette. Per queste ragioni e per molte altre che se ne deve andare e possibilmente deve essere condannato.
      p.s.
      E non ultimo per il suo sostegno a Cammarata dopo che persino Miccichè lo ha rinnegato.

    15. Entrate nell’idea che qualsiasi politico medio, ha un modo di fare. Non intende pagare nulla. Se vi invita al ristorante che ha scelto lui, tranquilli che pagherete voi. Lui siccome lo incontrate de visu, pagate pedaggio, solo per il fatto di incontrarlo.
      Ragionamento, secondo se vuoi in conytrare un politico almeno devi offrirgli il pranzo, pare.
      Con uno stipendio indecente, che hanno direte voi.
      Paere di sì, rispondo io.
      Ho avuto casualemnte come affittuario unh assessore lo cale cone una moglie da mettere in camera di reclusione, talmente era fuori di testa per l’arroganza del ruolo sia suo, di dipendente regionale, che come moglie di una assessore comunale. Un solo sollievo. Ce ne siamo liberati.

    16. Non credo sia giusto accusare un Sindaco per 10 metri di viottolo. La verità è che siamo una società di ipocriti. Cuffaro non è mafioso, a Berlusconi piacciono le donne come al 99% degli uomini eterosessuali, e noi cittadini quando non valiamo niente, siamo una massa di frustrati ed ipocriti che ci indignamo per ciò che non riusciamo a fare noi. Arrivederci

    17. LA differenza tra il sindaco e un cittadino normale come Mauro e’ che se quello ha un problema ha tutte le carte per commettere abuso d’ufficio.MAuro no.Se MAuro non comprende questo forse non e’ colpa sua.
      Se MAuro non comprende che le “donne” di cui parla sono spesso “minorenni” ,forse non e’ colpa sua.SE Mauro non comprende che Cuffaro ha aiutato degli “amici” a non rispettare rimanendo impuniti le regole della societa’,forse non e’ colpa sua…..ma e’ certo colpa della sua professoressa di educazione civica.

    18. @Mauro. Scusa, ma parla per te. ” Non valiamo niente….siamo una massa ” . Ma chi ti conosce ? Io valgo tantissimo e mi tengo lontano dalla massa e se a Berlusconi piacciono le donne, non so immaginare a quale donna lui possa piacere, se è di sesso che vuoi parlare. Nel caso, tra me e lui, penso che il frustrato ( o frustato ) sia proprio lui. Tu non so, magari pensaci oppure cerca esempi migliori, non è difficile.

    19. Concordo con il folklorista e manuelo, ai quali porgo i miei saluti e omaggi. Anche se io, al posto del folklorista, non darei la colpa alla professoressa di educazione civica e chiederei piuttosto a Rosalio di esprimere un commento, una valutazione, una riflessione sull’eventualità, magari remota e magari solo esistente nella testa dello qui scrivente felino, che ultimamante il sito sia il pascolo preferito di troll vari, nemmeno dotati di molta fantasia nello scegliersi il nick.
      Il fatto poi che Rosalio abbia, per ragioni d’ufficio, accesso agli indirizzi IP dovrebbe agevolare i suddetti commento, valutazione e riflessione.
      F.to: uno che sicuramente fa peccato a pensare male però magari c’inserta…

    20. Quoto Montesano.
      Ma chi lo conosce?

    21. Vi invito a essere rispettosi nei vostri commenti. Grazie.

    Lascia un commento (policy dei commenti)