domenica 26 ott
  • “Festa di Primavera”, torna l’isola pedonale nel Centro storico

    Oggi e domani il Centro storico (via Ruggero Settimo, via Maqueda, via Roma e strade intermedie) di Palermo verrà chiuso al traffico in occasione della Festa di Primavera.

    L’assessore al Centro storico Maurizio Carta ha dichiarato: «L’indiscutibile successo della chiusura al traffico di via Roma e via Maqueda nei weekend, portata avanti dall’Amministrazione comunale dal 2009 insieme ai commercianti e ai residenti delle due vie ha dimostrato che la pedonalizzazione del centro storico è passata dalla fase dell’esperimento a quella della strategia. Non ci si domanda più se vada fatta, ma oggi discutiamo sul “come” renderla efficace. È ormai diventata un diritto acquisito nei confronti della qualità della vita ed è parte integrante della riqualificazione degli edifici e dei monumenti storici».

    Sabato 19 marzo
    dalle 10:00 alle 14:00: chiusura al traffico veicolare di via Maqueda e via Ruggero Settimo; dalle 14:00 alle 20:00: chiusura al traffico veicolare di via Maqueda, via Ruggero Settimo e via Roma e delle strade trasversali comprese tra corso Vittorio Emanuele e via Cavour.

    Domenica 20 marzo
    dalle 10.00 alle 20.00: chiusura al traffico veicolare di via Maqueda, via Ruggero Settimo e via Roma e delle strade trasversali comprese tra Corso Vittorio Emanuele e via Cavour. Sarà sospesa la chiusura al traffico di via Libertà da piazza Croci a piazza Castelnuovo.

    Palermo
  • 10 commenti a ““Festa di Primavera”, torna l’isola pedonale nel Centro storico”

    1. ottimo

    2. Come al solito le istituzioni di questa città se ne fregano altamente del contesto in cui vivono…ma che motivo c’è di chiudere via roma OGGI, soprattutto fino alle 20. Vorrei ricordare al signor assessore che questa sera ci saranno 30 mila persone che si sposteranno in città per andare allo stadio…allucinante…come creare il casino!! Ma non c’è motivo…protrà pure essere un buon professore, ma come amministratore fa proprio pietà!

    3. Parli come se esistesse solo via Roma per recarsi allo stadio :D

    4. Cluj, più che altro parli come se esistesse solo il calcio nella vita!

    5. Parlo come se stessi nelle zone litrofe e se permettete ci sto io in mezzo al casino! non so voi ma a me rompe molto avere gli scarichi avvelenatori delle macchine bloccate sotto casa che strombazzano quel cavolo di clacson perchè devono andare a vedersi la partita e rimangono bloccate perchè il beneamato assessore ha deciso di chiudere mezza citta!FURBONE! Per la cronaca: non mi piace il calcio. Solo un appunto per il “campione della mobilità” antony…non è che c’è qualcosa di male nel dire che è una stupidagine bloccare mezza città quand 15 mila macchine si spostano da una parte all’altra della città! Sta chiusura a tutti i costi anche quando è dannosa è allucinante.

    6. ti ringrazio per la tua autorevole considerazione ;)
      Ma ti ripeto: non esiste solo via Roma (che non equivale nemmeno a mezza città come erroneamente affermi) per recarsi allo stadio e fra l’altro il traffico del weekend non è identico a quello che c’è durante i giorni lavorativi.Ma siamo palermitani, campioni di lamentele.
      Buona domenica e rilassati

    7. Se ti può consolare Cluj, in buona parte delle città, diciamo civili, la chiusura al traffico dei veicoli privati è cosa di tutti giorni e per zone molto più estese. Con i chiari di luna che si prevedono nel campo dell’energia è consigliabile cominciare ad essere meno comodisti ed usare più mezzi pubblici e gambe. Chi vuole continuare ad intestardirsi con l’uso delle auto in città c..zi sua.

    8. @zelig
      Verissimo!!! E magari fosse pure qua così, vivendoci per me me sarebbe un paradiso!!!! Ma con una pianificazione del traffico urbano degna di essere chiamata tale!!!! Queste chiuse chiusure, a mio modo vedere definibili “ad membrum di seguio alpino”, servono solo a creare caos nelle zone limitrofe, non esistendo parcheggi, non esistendo mezzi pubblici degni di nota, non esistendo nulla qui a palermo che ci possa definire città civile. Non uso e l’auto sono abbonato amat da più di 15 anni, ma mi metto nei panni di ci prende l’auto! Io sto in centro e ho pochi problemi di movimento, ma chi viene dalle periferie capisco bene quanto possa essere frustrante nella “civilissima” palermo aspettare più di mezz’ora un bus. Io ho aspettato un 118 fuori abbonamento per più di 45 minuti e quando sono saliti i controllori potete solo immaginare che fine avrei voluto far fare a quel povero biglietto ormai usurato dall’attesa snervante…

    9. a me di via roma interessa poco… io fare tutto il centro storico chiuso e lascerei al limite via roma e via macqueda aperte
      .
      non sapete quanti turisti ci sono per straduzze senza manco marciapiedi, è il mio sogno vedere quel basolato pieno di gente che ci cammina in mezzo sensa doversi preoccupare di essere messa sotto!
      .
      comunque sia.. OTTIMO!

    10. Io penso che questi eventi….. fanno molto ridere poiché non si deve parlare di isole pedonali ma di grossi mercati dove il palermitano fa perennemente incetta di vino e formaggi. Scusate ma alla fine li mangia questi formaggi?

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.